Trento. Padre e figlia morti in moto: indagati per omicidio il titolare della concessionaria e due meccanici

Trento. Padre e figlia morti in moto: indagati per omicidio il titolare della concessionaria e due meccanici
Luciano Lombardi
  • di Luciano Lombardi
A provocare l'incidente sarebbe stato uno dei bulloni della pinza freno anteriore fuoriuscito dalla sua sede perché montato in maniera non corretta
  • Luciano Lombardi
  • di Luciano Lombardi
20 maggio 2022

TrentoIl titolare e i due meccanici della concessionaria dove era stata acquistata una motocicletta coinvolta, nove mesi fa, in un incidente mortale sono stati denunciati per omicidio colposo plurimo.

I fatti risalgono all'agosto del 2021, quando il 51enne Sandro Prada e sua figlia Elisa, 13 anni, persero la vita: stavano percorrendo un tornante in discesa e il mezzo finì in un dirupo, dove poi furono rinvenuti i corpi.

Accorsi sul luogo per effettuare i rilevamenti del caso, i carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana notarono alcune incongruenze nella dinamica dell'accaduto e disposero una perizia tecnica sul mezzo.

Gli esiti degli accertamenti hanno rivelato che la moto era stata assemblata in modo approssimativo e che l'incidente era imputabile a uno dei bulloni che stringono la pinza del freno anteriore al piedino della forcella: era stato montato in modo non corretto fuoriuscendo dalla sua sede e determinando il malfunzionamento della frenata e quindi la caduta. 

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now