TMAX 560 Titan: Ortolani ci mette le ruote da 17 pollici

TMAX 560 Titan: Ortolani ci mette le ruote da 17 pollici
Il più venduto dei maxiscooter sportivi diventa ancora più racing grazie alla realizzazione dello specialista di Nizza: una livrea aggressiva ed elegante, motore vitaminizzato Malossi e cerchi da 17 pollici
25 agosto 2022

Lo Yamaha TMAX è oggi alla sua settima generazione: il 560 presentato nel 2019 è ritornato a mettere l'accento sulla sportività sul piano dello stile, dopo versioni che avevano invece virato verso un look meno ispirato alle YZF di famiglia. Ma, se si vuole, si può andare ancora oltre: lo dimostra Ortolani Customs di Nizza con il suo Titan, un TMAX 560 totalmente rivisto e costruito in collaborazione con la concessionaria Yamaha Castellan di Nizza.

 

Per ripensare in chiave esclusiva e unica il suo Titan, Ortolani ha per prima cosa messo in discussione il bodywork originale e rivisto il telaio, arrivando a utilizzare l'alluminio anche per la carrozzeria del Titan. Anche il serbatoio diventa in alluminio e il motore - il bicilindrico da 562 cc che eroga 48 cv a 7.500 giri, con una coppia di 55 Nm a 5.250 giri gestita da due D-Mode che permettono una differente risposta dell'acceleratore - vitaminizzato da componenti Malossi e da uno scarico HP Corse, supera adesso la potenza di 50 cavalli.

 

Ma è la ciclistica a riservare le sorprese maggiori: i cerchi da 15 pollici originali lasciano adesso il posto a una coppia di ruote da 17 pollici prelevate da un'Aprilia RSV4, l'impianto frenante - che mantiene l'ABS e il freno di stazionamento - vede adesso all'opera sulla ruota anteriore due dischi Braking che hanno richiesto anche il riposizionamento delle pinze. Per aumentare il grado di sportività, la trasmissione finale a cinghia dentata è stata sostituita con una catena attraverso anche la rivistazione del forcellone, mentre qualcuno ha già certamente riconosciuto gli specchi Rizoma Stealth che fanno coppia che le appendici aerodinamiche poste sulla parte inferiore dello scudo anteriore. Il dashboard è opera di DEV’MOTO ed esspressamente realizzato per questa special, mentre la sella di NMB Design richiama la colorazione del Titan che cita Porsche e Lotus.

Il risultato ci sembra gradevole, certamente non passa inosservato e ricordiamo anche che non si tratta di un mezzo destinato agli show ma di uno scooter marciante e, probabilmente, in grado di esaltare ancora di più la grinta del TMAX 560.

Caricamento commenti...