Semafori countdown: come funzionano e quando arrivano

Semafori countdown: come funzionano e quando arrivano
Marco Berti Quattrini
Entro due anni saranno obbligatori. Aumenta così la sicurezza gli incroci, soprattutto per gli utenti più deboli
7 settembre 2022

Se ne parla da mesi e la prima normativa risale addirittura a 12 anni fa. I semafori con il countdown ora diventano una realtà anche in Italia con il decreto emanato dal ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili. Entro due anni tutti i semafori, nuovi o già installati, dovranno essere dotati di dispositivi countdown.

L'obiettivo è quello di aumentare la sicurezza agli incroci. I dispositivi mostreranno infatti quanti secondi mancano allo spegnimento del verde o del rosso. Questo darà la possibilità a tutti gli utenti di regolarsi meglio e anche di comportarsi di conseguenza. 

La concreta installazione delle nuove apparecchiature sarà compito delle amministrazioni che avranno due anni di tempo per aggiornare i vecchi semafori. Il decreto stabilisce anche dettagli tecnici sull'applicazione. I contatori saranno composti da 2 o 3 cifre e posizionati sopra  al semaforo, a un’altezza massima rispetto al piano stradale di 4 metri.

Ultime da News

Caricamento commenti...