Epoca

Queens’ Cavalcade Canarias 2016: Vámonos!

- Dopo averci pensato a lungo, circa tre minuti, abbiamo deciso: 13-18 Ottobre, andiamo alla Queens’ Cavalcade delle Isole Canarie! La bicilindrica è pronta, noi pure. Spunta un documento segreto, che non tardiamo a divulgare nell’interesse dell’umanità: il percorso
Queens’ Cavalcade Canarias 2016: Vámonos!

E se l’estate finisse, se fosse in chiusura anticipata o un fenomeno a esaurimento, in via di scomparsa? Soluzione e risposta sicure: metteremmo la prua verso un paradiso dall’estate perenne, Caraibi, Seychelles, Tahiti, Canarie. Canarie, sì. Non troppo lontane dalle nostre radici, mare stupendo e spiagge da capogiro, l’entroterra vario e scandalosamente bello, diverso da isola a isola, il calmo respiro, possente e tiepido, dell’Atlantico. È davvero la paura dell’inverno che ci spinge, o una bella scusa? Diciamo che è la circostanza “casuale”, la proposta indecente che non si può eludere. Ottobre, qui magari piove, moto “classica”, una vecchia passione, Regolarità “classic”, siamo tutti piloti. L’occasione, la missione salva-estate è Queens’ Cavalcade, caso e destino che ci portano alle Isole Canarie, in moto. Guarda te che fortuna, l’estate sta per sparire definitivamente dalla faccia della Terra e abbiamo già trovato il modo di metterci in salvo!

Quindi andiamo, obbligati ad andare, l’iscrizione, la moto, da spedire i primi di settembre, le infradito ancora sotto la sella. Pronti! Andiamo alla cieca? No. Sappiamo chi ha ideato tutto questo, se ne parlava lustri addietro, quando si pensava che tutti dovrebbero rivendicare il diritto, anche per una settimana soltanto, di cambiare vita. Che vita! Adesso siamo più morbidi, non vogliamo cambiare, la nostra vita ci piace, ma riteniamo un nostro diritto “completare”, arricchire, continuare a esplorare. Siamo stati alle Canarie? Sì, le abbiamo viste tutte, Fuerteventura, Gran Canaria, Tenerife? No, neanche per sogno. E la circostanza? Un viaggio, un tuffo in mare, un passaggio, uno scalo. Tutto al volo. E la moto? A casa! Sì, cambiamo vita, ora vogliamo il meglio, le Canarie in moto, quattro tappe nelle tre Isole maggiori, 800 chilometri di aria fresca in faccia e di occhi in tilt, cuore a mille.

Siamo andati oltre, e vi proponiamo un documento prezioso: la mappa del percorso. Non il solito schema che non dice niente, bensì il dettaglio che dice tutto, basta saperlo leggere. Girare, in moto, con la propria moto per le Canarie è un sogno che si può anticipare su Google Maps. Non è ovviamente un segreto, e quindi non è un vero e proprio Queens’ Cavalcade Leaks, ma l’invito a curiosare tra le pieghe geografiche dell’Evento e delle 4 tappe alla ricerca di un più alto livello di partecipazione, di studio e di pre-godimento dell'azione. In allegato, nel box in alto, trovate i link ai dati sensibili, in modo che possiate “sensibilizzarvi” interattivamente e immaginare sin da ora cosa accadrà, chilometro dopo chilometro, quando a ottobre, dal 13 al 18, cambieremo vita!

Gran parte delle informazioni e degli spunti sulla Queens’ Cavalcade 2016 Canary Edition sono nel sito dell’Evento, www.queenscavalcade.com, e i dettagli basta chiederli a Patrizia Ragni (Responsabile Rapporti Partecipanti) e Valerio Barsella (Responsabile, responsabile, responsabile della parte tecnica, è il suo lavoro), agli indirizzi [email protected]cade.com e [email protected]. Laggiù, alle Isole, poi, scopriremo che l’inventore della Queens’ Cavalcade è un “vecchio mito” Dakariano, un personaggio che già allora, ai tempi delle incredibili formazioni Yamaha, ci ha fatto sognare, non poco. E tutto sembrerà, come per incanto, ancora più chiaro, logico. Una volta iscritti, cento posti, le moto da spedire i primi di settembre. No, non c’è un mare di tempo, ma poi la “documentazione” e qui proposta può essere digerita ed elaborata dal nostro immaginario durante le ferie, che diventeranno così produttivamente di studio.

No, l’estate che se ne va non ci fa più paura!

Avvertenze. Queens’ Cavalcade è una manifestazione motociclistica di Gran Fondo internazionale a basso contenuto agonistico. Si svolgerà dal 13 al 18 di ottobre 2016 attraverso le isole Canarie, in quattro tappe. Per ogni tappa-giornata sono previsti almeno tre controlli orari, di cui uno segreto, almeno una prova di regolarità di marcia ed eventuali controlli di passaggio. Questo determinerà una graduatoria di merito tra i partecipanti. La cultura della storia del motociclismo è parte integrante del patrimonio di questa manifestazione, che è aperta alla partecipazione di moto d’epoca, e a moto moderne dotate di motore bicilindrico. I partecipanti avranno la facoltà di iscriversi nella categoria Regolarità oppure nella categoria Turismo. Per quest’ultima la rilevazione del tempo ai controlli orari sarà sostituita da un controllo a timbro. Il percorso e le medie orarie imposte saranno uguali per tutti i partecipanti.

I veicoli ammessi sono Motocicli da strada o sidecar, con cilindrata superiore a 120 cc. raggruppati nelle seguenti categorie: A- Motocicli costruiti fino al 1964 (Classe Vintage Queen). B- Motocicli costruiti fino al 1986 (Classic Queen). C- Motocicli bicilindrici costruiti dal 1987 (Twin Queen).

Attenzione: Queens’ Cavalcade può condurre allo sviluppo di dipendenza fisica e psichica. Il rischio di assuefazione aumenta con la dose e la durata del trattamento. La possibilità di dipendenza è ridotta quando Queens’ Cavalcade è somministrata nella dose appropriata e con un trattamento di qualità.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento