Foto spia

Nuove KTM 1290: Adventure e Super Duke spiate a Tenerife

- Il mondo è piccolo, e farsi i fatti propri è sempre più difficile. Ecco infatti due nuove KTM beccate in vacanza al caldo sole della Spagna, dove in effetti gli appassionati abbondano. E i telefonini ovviamente pure…
Nuove KTM 1290: Adventure e Super Duke spiate a Tenerife


Spetta a Motor Cycle News questo scoop a spesa di KTM, che ha mandato alcuni collaudatori a provare un paio di nuovi modelli alle isole Canarie, nella fattispecie a Tenerife, dove in questa stagione solitamente il clima è mite e c’è poca gente.
Ma basta che tra quei pochi ci sia almeno un appassionato motociclista, magari anche lettore dell’importante quindicinale britannico, oppure un collega molto bene informato sui movimenti motociclistici in quel di Mattighofen, ed ecco che come per incanto salta fuori l’inevitabile scoop.

KTM Adventure 1290


Spetta a Motor Cycle News questo scoop a spesa di KTM, che ha mandato alcuni collaudatori a provare un paio di nuovi modelli alle isole Canarie, nella fattispecie a Tenerife, dove in questa stagione solitamente il clima è mite e c’è poca gente. Ma basta che tra quei pochi ci sia almeno un appassionato motociclista, magari anche lettore dell’importante quindicinale britannico, oppure un collega molto bene informato sui movimenti motociclistici in quel di Mattighofen, ed ecco che come per incanto salta fuori l’inevitabile scoop.
MCN ci racconta dunque della nuova Adventure 1290, dalla quale ci si aspetterebbero più o meno 130 cv, quindi una quindicina più dell’attuale BMW R1200GS, riferimento canonico della categoria. La moto fotografata mostra notevoli cambiamenti di carrozzeria, ma per quanto ci riguarda speriamo proprio che lo scarico basso che campeggia in primo piano non sia quello definitivo. Evidentemente si tratta di una moto-laboratorio, status che, secondo quanto asseriscono i colleghi britannici, precederebbe le versioni definitive perlomeno di 18 mesi. Insomma, la vera nuova Adventure arriverebbe a 2013 inoltrato.

KTM Super Duke 1290


Quanto alla SuperDuke 1290, fotografata su un carrello, e quindi impossibilitata a maggior ragione a fuggire a “ruote levate” dalle grinfie dell’impertinente fotografo, si tratta anche in questo caso di un esemplare da battaglia, di quelli che devono macinare chilometri e chilometri, e basilarmente appare molto vicina tecnicamente alla Adventure stessa. Anche se in effetti l’estetica di questi prototipi è parecchio differente rispetto a quella degli omologhi 990, tant’è che la stessa Super Duke ora monta uno scarico laterale. È altresì evidente che le due nuove Kappa abbiano un nuovo telaio - sempre a traliccio - diversamente strutturato e irrobustito. Come, peraltro, sulla naked è completamente diverso anche lo stesso forcellone, che ora è un massiccio monobraccio in sostituzione del tradizionale del 990, che invece compare ancora sulla Adventure.

Nonostante la pessima situazione economica planetaria, insomma, anche in KTM si continua a lavorare sodo sui modelli del prossimo futuro, che in questo caso parrebbe portarci in prossimità del 2014.

  • Alessandro200958, Mogliano Veneto (TV)

    andrea2009

    Assolutamente, sono d'accordo al 100%.
    Avere più cv significa annullare, di fatto, l'eventuale gap derivante dai sempre maggiori sistemi di anti inquinamento. Inoltre, avere cv significa anche avere la possibilità di distribuire la coppia come si vuole nel range di giri.

    Se hai un motore con troppo pochi cv avrai una spinta inferiore ai bassi rispetto allo stesso motore con più cv...

    Ecco perchè spesso, quando esce un modello nuovo ti dicono "ha una maggiore spinta ai bassi", perchè la maggior potenza permette al motore di "venire fuori" anche a bassi regimi...

    Poi, con la tecnologia oddi a disposizione puoi avere due motori identici con prestazioni agli antipodi... come esempio uso sempre KTM perchè ha equipaggiato 3 moto che tra loro hanno prestazioni differenti... 990 adv, 990 supermoto e Superduke... tre moto, stesso LC8 990 ma tarature di coppia ed erogazione totalmente differenti...

    Certo che, una moto con un 1.200, sull'uso turistico non ha eguali... Io sono un KTemmista, ma la fluidità dei motore del GS unita a quella spinta KTM non ce l'aveva.... La adv ha un motore da gara di fatto, spinge come un ossesso, molto più della BMW ma come fruibilità la tedesca è superiore...

    Per entrare in quel segmento, comodità, prestazioni, ingombri, protezione aereodinmica e spinta poderosa sin dai 1.500 giri un 1.200 è d'obbligo, altrimenti sara un gradino sotto...

    Parlo di motore ovviamente, ciclistica 10 a 0 per KTM... ma qui si parla di coppia e cv....
  • amarone21, San Pietro in Cariano (VR)

    Quoto Mr Tony!

    Anch'io ho un 990 Adv, e visto quel che c'è in arrivo me la tengo stretta.
    Peccato però, KTM non sembrava partecipare alla rincorsa al GS, faceva moto diverse, distinguibili, affascinanti, emozionanti alla guida. Questi mastodonti sembrano invece proprio nella scia del GS.

    Amarone
Inserisci il tuo commento