Novità

Nuova BMW R nineT /5. Serie speciale per i 50 anni di storia a Berlino

- Una nuova versione "storica" della heritage BMW, su base R nineT, dedicata al 50° anniversario della celebre serie /5 (la R 75/5 è la più famosa). E che ricorda anche il passaggio della produzione a Berlino. Molti dettagli che riportano al passato
Nuova BMW R nineT /5. Serie speciale per i 50 anni di storia a Berlino

BMW presenta una nuova versione della sua R nineT e coglie l’occasione del Raduno di Garmisch di questo fine settimana per mostrare questo allestimento agli appassionati del marchio.

La R nineT/5 è una serie speciale, e limitata, che nasce per celebrare i cinquant’anni della serie /5 ed è forte di molti richiami stilistici a quell’epoca.
La nuova nuova famiglia delle boxer, da 500 a 750 cc, arrivata nel 1969 segnò un altro passaggio importante per BMW perché coincise con lo spostamento della produzione motociclistica nello stabilimento di Berlino-Spandau, per la quale vennero impiegati inizialmente 400 lavoratori.

Questo trasferimento era giustificato dal fatto che la fabbrica di Monaco faticava a soddisfare la domanda automobilistica, che crebbe molto a partire dalla seconda metà degli Anni Sessanta anche a danni dell’industria motociclistica.

Qui sotto trovate il video del nostro Andrea Perfetti dal raduno di Garmisch


La serie /5 si presentava con un motore boxer di nuova generazione e con un telaio dal disegno rivisto assieme all’estetica naturalmente rinnovata. L’accoglienza da parte dei motociclisti fu molto positiva, magari meno per la versione R 50/5 che era poco potente (32 cavalli), ma buona per la R60/5 capace di 42 cavalli di potenza e ottima per la R75/5, da 50 cavalli e 175 orari di velocità massima, che continua a essere un modello ricercato dai collezionisti.

Una R75/5 originale
Una R75/5 originale

La concorrenza delle prime maximoto giapponesi si fece però sentire e fu così che nel 1973, in occasione dei primi 50 anni di BMW, venne presentata la nuova serie /6 che comprendeva la famosa R90S. Ma questa è una un’altra storia che probabilmente sarà sfruttata fra qualche anno...

Nel 1936 la fabbrica di Spandau (Siemens Aircraft Engine) passò a una nuova società (Brandenburgische Motoren Werke) e nel 1939 – siamo all’inizio del secondo conflitto mondiale – venne inglobata in BMW AG continuando a produrre motori aeronautici. Alla fine della guerra la fabbrica subì lo smantellamento da parte delle forze alleate vincitrici, accadde lo stesso per tutti gli stabilimenti bellici.

Tuttavia l’attività riprese e poco dopo si dedicò alla produzione di componenti motociclistici per lo stabilimento BMW di Monaco. Lentamente iniziò lo spostamento della produzione delle moto a Berlino e a Spandau iniziarono a fabbricare anche componenti per automobili.
 

La nuova R nineT/5, che diventa il sesto della famiglia heritage, si mostra con classica colorazione blu, filetti bianchi stesi a mano e paraginocchia in gomma sul serbatoio, soffietti in gomma sulla forcella tradizionale e le ruote a raggi. I retrovisori e lo scarico cromato ricorda il disegno dell’epoca e peccato che per ragioni di spazio non sia stato possibile avere i due silenziatori simmetrici come un tempo.


L’equipaggiamento prevede le manopole riscaldabili, un particolara verniciatura metallizzata Lupin Blue a effetto sfumato per il serbatoio rifinito con il simbolo dell'anniversario. La sella doppia che ricorda il modello /5 ha goffratura incrociata, cinturini a strappo e bordature bianche.

Il rifinitura di motore, cambio, forcella, mozzi ruote e dei raggi in Aluminium Silver è un altro richiamano alla serie /5 al pari della finitura nera nera telaio e copertura dell'albero di trasmissione.

La R nineT /5 è ordinabile presso le concessionarie, rispetto alla versione Pure avrà un sovrapprezzo di 2.150 euro, il che porta il prezzo chiavi in mano della serie limitata a 15.700 euro.

Le caratteristiche del modello

  • Motore boxer di 1 170 cc e di 81 kW (110 CV) conforme ai requisiti EU4
  • Ruote a raggi, 3,5 x 17 pollici anteriore e 5,5 x 17 posteriore
  • Doppio freno a disco anteriore da 320 mm
  • ASC (Automatic Stability Control)
  • Manopole riscaldabili
  • Sistema di scarico 2 in 1 in acciaio inossidabile con collettori cromati e silenziatore posteriore cromato
  • Specchietti cromati
  • Serbatoio del carburante con ginocchiere ed rifinitura di vernice in Lupin Blue metallizzato con effetto sfumato e doppia filettatura
  • Parafango anteriore in Lupin Blue metallizzato con doppia filettatura
  • Evocativa sella doppia con elementi decorativi cromati e profili bianchi
  • Forcella, mozzi ruota e raggi in Aluminium Silver
  • Forcella telescopica con soffietti
  • Dettagli rifiniti come i ponti a forcella e i poggiapiedi in alluminio, anodizzato e forgiato
  • Edizione limitata
  • france561922, Firenze (FI)

    ....tanto marketing per far ingrassare bmw e stessa sostanza di un modello ormai superatissimo
  • Stefano123456789101112131415, Bologna (BO)

    Grande modello BMW, niente giapponesismi, solo metallo, motore e storia.
    Qui c'è da meditare, altro che ninja.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Bmw R nine T 1200 Pure (2017 - 19)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello R nine T
  • Allestimento R nine T 1200 Pure (2017 - 19)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2017
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 13.650 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.105 mm
  • Larghezza 900 mm
  • Altezza 1.240 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 805 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.493 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 211 Kg
  • Cilindrata 1.170 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri contrapposti
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 101 mm
  • Corsa 73 mm
  • Frizione monodisco
  • Numero valvole 16
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 110 cv - 81 kw - 7.750 rpm
  • Coppia 12 kgm - 116 nm - 6.000 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17 lt
  • Capacità riserva carburante 3,5 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio tripartito, comprendente una parte frontale e due posteriori, gruppo motore-cambio portante, telaietto posteriore removibile per uso con solo pilota
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica tradizionale con steli da 43 mm – munita di soffietti in gomma
  • Escursione anteriore 125 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone monobraccio in lega di alluminio Paralever con ruota a sbalzo muove l'ammortizzatore centrale
  • Escursione posteriore 120 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 265 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 ZR 17"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 180/55 ZR 17"
  • Batteria 12 V / 14 Ah
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta