Novità 2015

MV Brutale 800 RR 2015, foto e prezzo

- La serie Tre Pistoni di MV Agusta si amplia e dopo l'arrivo della Dragster RR ecco la Brutale 800 RR. Che ha molto in comune con la Dragster, a partire dai 140 cavalli di potenza. Nuova dotazione elettronica e finiture dedicate. Le foto, le caratteristiche e il prezzo
MV Brutale 800 RR 2015, foto e prezzo

La Brutale 675 e la F3 sono state le moto che hanno che hanno rilanciato la marca varesina. La serie è diventata nel tempo una famiglia allargata che ora si completa con l'arrivo di due versioni di punta di modelli esistenti. Si tratta della Brutale Dragster RR e, appunto, della Brutale 800 RR presentate in contemporanea alla stampa e attese per il lancio all'imminente Eicma.
In attesa di leggere le prove del nostro Francesco Paolillo, fiondato in Toscana per il test stampa e che pubblicheremo a breve, vediamo che cosa c'è di nuovo sulla Brutale 800RR.

Il tre cilindri in linea è un'evoluzione di quello della serie Brutale e non deriva dall'ultimo propulsore della F3. Come sempre ha albero motore controrotante, cambio a sei marce estraibile e una elettronica piuttosto completa. La potenza è salita dai 125 cv a 11.600 giri della Brutale 800 agli attuali 140 cv a 13.100 giri. La coppia è parimenti passata da 81 Nm a 8.600 giri a 86 Nm a 10.100 giri.

 

Brutale 800 RR
Brutale 800 RR

Le novità estetiche sono di dettaglio (forma e finitura della sella, la colorazione rossa del coperchio distribuzione, la dirrerente colorazione di motore e forcella), mentre a cambiare sono le colorazioni e le grafiche dedicate a questo modello. Le tinte sono specifiche: la combinazione Rosso Shock Perlato/Bianco Ice Perlato rivisita i colori storici MV Agusta, mentre il Grigio Avio Metallizzato/Nero Carbonio Metallizzato rappresenta un’alternativa per chi preferisce tonalità più scure. Le grafiche sono in continuità con la famiglia Brutale ma qui evidenziano l’appartenenza del modello al ristretto gruppo delle RR, le versioni di punta dei modelli della Casa italiana.

La gestione elettronica del motore è demandata all'unità MVICS 2.0, sono previste tre mappature motore più una quarta personalizzabile. Il controllo di trazione è regolabile su 8 livelli di intervento. Ci sono il nuovo comando cambio Quickshifter EAS 2.0, con nuova funzionalità anche in scalata, e l'ABS Bosch 9 Plus RLM (Rear wheel Lift-Up Mitigation).
La nuova forcella Marzocchi a steli rovesciati di 43 mm di diametro, con steli e foderi in alluminio, è più leggera dell’unità montata sui precedenti modelli Brutale e si riconosce per l’anodizzazione color oro antico: tra le sue peculiarità va annotato il trattamento DLC (Diamond Like Carbon) che aumenta la durezza superficiale del componente e quindi la sua longevità, oltre a migliorare la scorrevolezza degli steli. La forcella dispone di regolazione esterna e separata del freno idraulico in estensione e in compressione, oltre che della possibilità di variare il precarico della molla. Il monoammortizzatore Sachs offre le stesse opportunità di regolazione.

Sono specifici di questa versione i cerchi da 17 pollici a cinque razze di nuovo disegno a vortice. Il peso a secco è annunciato in 168 kg. Dotata di ABS, la nuova Brutale 800 RR va in vendita a 13.900 euro franco concessionario.

  • pao961, Monte San Savino (AR)

    belle son belle niente da dire ... mah ...

    ho avuto la b3 675 x 12 mesi ... dopo 2 settimane ero sdraiato in terra (mai caduto in 20 di moto, sempre jap) ad agosto 2013 si rompe x i caxxi suoi il radiatore acqua che pisciava come la fontana di trevi !!! ferma dal 18 / 8 al 15 / 9 quando avevo programmato delle belle giratine con amici ... venduta subito e da un' anno e 20.000 km di goduria ho una street r abs 2013 !!! sarà meno bella ma x me va parecchio meglio come erogazione ai medio/bassi !!! con costi di gestione parecchio + bassi !!! però chi può permettersi una moto del genere (meglio 2 nel box non si sa mai) tanto di cappello !!!
  • attilione, Roma (RM)

    affidabilità

    L'affidabilità delle MV, in questo periodo, è pietosa. Le moto saranno pure bellissime e con una componentistica di livello ma se poi vi capita quello che è successo a me che ogni due per tre ero in assistenza (in garanzia) dove neppure ci capivano granchè, credetemi, seppure era una goduria quando c'ero sopra, con tutti quei problemi mi sono veramente depresso...e l'ho venduta.
Inserisci il tuo commento