Anticipazioni

MV Agusta F3 RC 675 e 800 in serie limitata

- E' proposta in tiratura di 350 esemplari la replica stradale della F3 che corre nel mondiale Supersport con Jules Cluzel e Lorenzo Zanetti. Caratteristiche e prezzi
MV Agusta F3 RC 675 e 800 in serie limitata

Il mondiale Supersport si è chiuso in anticipo, e malamente, per Jules Cluzel che ha rimediato la frattura a una gamba e non ha potuto ambire al titolo iridato. Tuttavia la MV Agusta F3 RC ha mostrato tutto il suo valore quest'anno e a Varese hanno deciso di realizzare la replica della modo da gara siglandola appunto F3 RC, dove Rc sta ovviamente per Reparto Corse.

La moto sarà prodotta in tiratura di 350 esemplari, è disponibile nella cilindrata da mondiale Supersport, di 675 cc, o nella variante 800 ccLa F3 ha una ciclistica e una tecnologia motoristica raffinate, si è fatta largo fin dal suo arrivo ed è cresciuta fino a 800 cc creando un segmento nuovo fra le iper-sportive. Parallelamente la sua vita agonistica si è arricchita di successi, facendo riprendere il conteggio delle vittorie mondiali dell'invidiabile palmare sportivo della MV Agusta.
Cluzel e Zanetti hanno infiammato i tifosi con le loro F3 RC tricolori, fra le moto più ammirate e invidiate del campionato. Sentimenti destinati a trasferirsi anche sulle strade e nei track-days per coloro che entreranno in possesso di un esemplare della serie speciale F3 RC. Prodotte in tiratura limitata, rispettivamente 100 esemplari in configurazione 675 (in vendita a 15.600 euro) e 250 nella versione 800 (prezzo di 17.210 euro), la F3 RC ripropone fedelmente la veste grafica delle moto di Jules Cluzel e Lorenzo Zanetti. A certificare l'originalità di ogni esemplare, ogni F3 RC è autografata da entrambi i piloti, sul fianchetto destro il #16 Cluzel e sul sinistro #87 Lorenzo Zanetti.

Il motore

Il tre cilindri in linea inclinato di 35° frontemarcia ha distribuzione a doppio albero a camme in testa, con quattro valvole per cilindro, tutte in titanio. Leggerissimo (52 kg) è ricco di soluzioni tecniche radicali come il basamento di tipo close deck fuso in conchiglia con canne integrali, il sistema MVICS e l’adozione di valvole di aspirazione e scarico in titanio, frizione antisaltellamento e soprattutto l'albero motore controrotante, soluzione derivata dalla MotoGP che riduce l'inerzia nei cambi di direzione, migliorando la maneggevolezza e il bilanciamento del motore. Realizzato in due cilindrate, rispettivamente 675 cc e 800 cc, è un motore fortemente superquadro nella configurazione omologata per la WSS, come si deduce dall'alesaggio di ben 79 mm per una corsa di soli 45,9 ed è capace di ben 128 cv a 14.500 giri e di una coppia di 71 Nm a 10.600 giri. Prestazioni al top della categoria, unite da una grande coppia e un allungo da 4 cilindri con il limitatore fissato a 15.000 giri reali. La versione più corposa, da 800 cc (cilindrata effettiva 798 cc) mantiene l'alesaggio della 675 e cresce nella corsa, che passa da 45,9 mm a 54,3 mm. L'incremento di cubatura porta con se un vantaggio di 20 cv netti raggiungendo la potenza massima di 148 cv a 13.000 giri, con la coppia che si attesta a 88 Nm a 10.600 giri. L'intervento del limitatore è stato posto a 13.500 giri. La maggior cavalleria ha permesso di montare un rapporto finale più lungo, che passa dalla 16/43 della 675 al 17/41 della 800, sfiorando così i 270 km/h, mentre la più piccola 675 si ferma a quota 260 km/h.

La ciclistica

La nuova F3 RC conferma la sua appartenenza alla nobile stirpe delle MV con una ciclistica di assoluto pregio e di una qualità tale da oscurare anche quella di molte maxi sportive. Come da tradizione MV, un raffinato telaio misto a traliccio di tubi di acciaio e piastre laterali in alluminio “veste” il motore seguendone gli ingombri e offrendo al pilota una moto mai così snella e compatta. Le dimensioni del motore hanno reso possibile la realizzazione di una ciclistica molto moderna con un perno forcellone avanzatissimo e un monobraccio molto lungo (576,5 mm), per assicurare massima trazione e feeling al pilota. Tutto questo senza penalizzare l’interasse che con soli 1.380 mm è a livelli record per la categoria, così come il peso limitato a 173 kg a secco.

La F3 RC nasce dalle piste ed è destinata a trascorrere gran parte della sua esistenza tra i cordoli. Per questo motivo è dotata di un kit cover in alluminio anodizzato da applicare in sostituzione degli specchietti retrovisori, delle leve frizione e freno in ergal con snodo anti-rottura, copricodino monoposto, pedane in ergal e cavalletto posteriore racing. Per coloro che invece sono più motivati da ambizioni collezionistiche, la grafica Reparto Corse, autografata dai piloti ufficiali Jules Cluzel e Lorenzo Zanetti basterebbe a rendere la F3 RC un oggetto terribilmente seducente unito al fatto che, insieme alla F4, è la prima MV Agusta con il logo AMG, sulla carena. A questo si aggiunge la targa che ne certifica l'autenticità firmata dal presidente Giovanni Castiglioni.

  • patatino1226, Fosso' (VE)

    difficile accontentare tutti quanti.A chi piace e puo' permettersela se la compri, gli altri scelgano qualcos'altro
  • MarioiraM, Nettuno (RM)

    Credo che chi scrive certi commenti una MV non l'abbia vista nemmeno in concessionaria, men che meno ci ha mai fatto un metro guidandola.
    Se non si è soddisfatti della nota legge domanda/offerta, basta volgere lo sguardo altrove, senza offendere un'azienda fatta di gente che lavora con passione.
Inserisci il tuo commento

Nuovo: MV Agusta F3 675

Vedi tutti
Indietro Avanti

Nuovo: MV Agusta F3 800

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: MV Agusta F3 675

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: MV Agusta F3 800

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta