MotoGP21: per tutti gli appassionati di moto e videogame

MotoGP21: per tutti gli appassionati di moto e videogame
Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
ll nuovo capitolo del videogioco ufficiale MotoGP sviluppato da Milestone in collaborazione con Dorna Sports sarà lanciato il 22 aprile
  • Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
22 febbraio 2021

Se avete giocato fino ad oggi con MotoGp20, sapete già abbastanza bene del livello di realismo e di sofisticazione che il titolo di Milestone offre ai players appassionati di motociclette, ma sarete curiosi come noi di sapere come e cosa sarà cambiato o ulteriormente migliorato nella sua versione 2021.

MotoGp21 sarà disponibile dal 22 aprile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S, Nintendo Switch, PC, Steam e Epic Games Store, coprendo praticamente tutte le piattaforme videoludiche: vediamo insieme quali saranno le novità introdotte dal team Milestone, sia dal punto di vista della gestione manageriale della carriera, che dal punto di vista della dinamica di gioco in pista.

La nuova versione della Managerial Career rende possibile costruire il miglior team possibile e personalizzare la moto attraverso il Personal Manager, l'ingegnere capo, il Data Analyst, mentre il Team Manager cerca le sponsorizzazioni e i piloti, fino ad arrivare al Direttore Tecnico che gestisce il reparto R&D. È possibile assegnare ai singoli menbri del team aree di sviluppo della moto come motore, aerodinamica, il telaio e la gestione dell'elettronica, e viene confermato l'editor per personalizzare la propria moto attraverso cinque categorie principali: casco, livrea, tuta, adesivi e numero di gara. Il tutto nel'ottica di rendere la carrierea molto simile alla MotoGp reale e mantenendo il pilota al centro dell'esperienza, come del resto già avvenuto in MotoGp20.
 

 

 

 

 

Dal lato del gameplay puro, sono numerose le novità per MotoGp21:

Sequenza di recupero della moto dopo una caduta: dopo una scivolata non si ritorna direttamente in pista ma è necessario rialzarsi e tornare in sella il più velocemente possibile
• Viene introdotta la temperatura dei freni, per un maggiore realismo (ricordiamo che è già possibile gestire consumi carburante e le tre aree degli pneumatici)
Long Lap Penalty: esattamente come nella realtà, per alcune infrazioni al regolamento può essere comminata la Long Lap Penalty introdotta l'anno scorso in MotoGp
• Revisione delle sospensioni, anche qui il livello di simulazione si alza e probabilmente farà felici gli amanti del massimo realismo

Milestone dichiara di avere ulteriormente migliorato ANNA, la sua intelligenza artificiale che si occupa di gestire i comportamenti dei piloti avversari durante le gare, per battaglie in pista sempre più realistiche e avvincenti.

 

I giocatori su PlayStation 5 e Xbox Series X troveranno anche la risoluzione dinamica fino a 4K a 60 FPS, i tempi di caricamento vengono annunciati più rapidi e le gare online sono ora fino a 22 piloti, mentre verranno sfruttate le possibilità dei controller PS5 DualSense sulla Playstation 5, incluse il feedback tattile e trigger adattivi. Nel corso del tempo saranno disponibili nuove caratteristiche e nuovi contenuti che verranno introdotti attraverso le patch distribuite successivamente al lancio che sarà, ripetiamo, il 22 aprile 2021.

 

 

 

 

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...