Normative

Lombardia. Esenzione del bollo per i veicoli con più di 20 anni

- Dal 1° gennaio in Lombardia le youngtimer (moto che hanno tra i 20 e i 29 anni) saranno esentate dal pagamento del bollo
Lombardia. Esenzione del bollo per i veicoli con più di 20 anni

Dal 1° gennaio 2022 i proprietari di moto con oltre 20 anni saranno esentati dal pagamento del bollo. Per ora la normativa riguarda solo la Lombardia e di fatto va a regolamentare i veicoli che hanno tra i 20 e i 30 anni (quelli più vecchi sono già esentati). Quelli che se iscritti al Registro ACI Storico o alla Lista Salvaguardia non dovranno più pagare nemmeno il 50% della tassa. Il bollo, per essere precisi, non si riduce esattamente a zero perchè rimangono poche decine di euro da pagare come tassa di circolazione. Non sarà più indispensabile però il Certificato di Rilevanza Storica.

La Lombardia ha aperto la strada, non è da escludere che in tempi brevi (speriamo) altre regioni seguiranno Palazzo Lombardia. Le moto anni Novanta sono un patrimonio di storia e passione per tutti gli amanti delle due ruote. Abbassare i costi consentirà anche ai collezionisti con le tasche meno profonde di tenere nel box una splendida youngtimer.

  • quinus, Verona (VR)

    buonasera,
    il calcolo della esenzione è più semplice di quello che pensate : basta fare il logaritmo della cilindrata e calcolare la derivata della equazione di secondo grado contenente il rapporto fra il peso della moto e il numero di scarpe del passeggero se femmina, la taglia delle mutande se uomo. più facile di così.....
  • Cinghia02, Faenza (RA)

    Sinceramente essere tesserati FMI non costa 70 euro ma meno...e trovo l'iscrizione di un mezzo al registro storico FMI un modo per "dare un valore" aggiunto ad un oggetto a cui tengo o a cui sono affezionato. Quindi io sono per valorizzare le moto iscritte al registro storico FMI con agevolazioni fiscali...con sconti di tassa di circolazione...con sconti sulle assicurazioni ( già esistente sempre tramite FMI ) e magari sconti sulle revisioni periodiche.
    Quest'ultimo è un punto su cui secondo me si dibatte poco ...io per esempio per i mezzi iscritti FMI proporrei revisione periodica ogni 5 anni...oppure semplificata senza controllo dei gas di scarico e costo dimezzato.
    Secondo me va "valorizzata" la iscrizione FMI e cosa vuol dire conservare una moto che sia ultraventennale o ultra cinquantennale....
Inserisci il tuo commento