Lo stupefacente ritorno della Lambretta con due scooter nel cuore di Milano

Lo stupefacente ritorno della Lambretta con due scooter nel cuore di Milano
Un evento in collaborazione con il Museo Lambretta che farà da lancio delle novità G350 Special e X300
1 giugno 2022

Il suo nome viene da fiume Lambro, accanto al quale sorgeva lo stabilimento dove il celebre scooter veniva costruito.

Sono passati 75 anni dal suo arrivo e adesso, precisamente dal 7 al 12 giugno, la rinata società Lambretta si appresta a festeggiare il suo 75° anniversario con un evento a Milano in contemporanea alla Design Week.

Celebrerà così il proprio passato e il suo sfidante futuro in collaborazione con il Museo Lambretta intitolato Infinity. Heritage to future, con tutta la ricchezza del patrimonio storico e della tradizione che ne ha fatto un'icona.
In questa ricorrenza speciale, Lambretta annuncia il lancio internazionale dei nuovi modelli G350 Special e X300, una gamma completamente rinnovata che guarda con ambizione a nuovi orizzonti.
Il lancio delle novità sarà trasmesso in diretta per dare ai Lambrettisti di tutto il mondo l'opportunità di vivere questo un speciale.

Dal 7 al 12 giugno, dalle 10 alle 21.30, sarà possibile vivere la Lambretta Experience in un luogo d'eccezione: il chiostro più antico di Milano. Ovvero il Chiostro Piccolo della Basilica di San Simpliciano, nel cuore del Brera Design District.
Il design è al centro del progetto Lambretta e il Fuorisalone 2022 è lo scenario ideale di questa esposizione liberamente accessibile al pubblico.
Infinity | Heritage to future è il tema dell'installazione artistica Lambretta.

L'idea è suggestiva. Unendo in un'installazione artistica che rappresenta l’infinito, i modelli iconici del passato, del presente e i nuovi modelli che rappresentano il futuro, in relazione l'uno con l'altro grazie all’ampio utilizzo di vasto materiale iconografico.

Per la prima volta tutti i modelli saranno presentati insieme: un evento, e in un certo senso un'opera d'arte del design italiano, da non perdere.

Le Lambretta del passato erano tecnologicamente moderne e con un motore potente. Lo sterzo era preciso e il motore montato in posizione centrale migliorava la guida. E' un marchio che ha vissuto periodi esaltanti e altri momenti più difficili.
Ora, grazie a qualità, prestazioni e design è ripartito con decisione.

 

Da Automoto.it

Caricamento commenti...