foto spia

La nuova gamma Honda 500. Ecco le foto

- Vi mostriamo in anteprima le prime foto dei tre nuovi modelli che Honda presenterà al prossimo EICMA 2012. Si tratta esattamente dei modelli CBR500, CB500R e CB500X beccati durante le riprese della campagna pubblicitaria
La nuova gamma Honda 500. Ecco le foto

Le prime indiscrezioni parlavano di modelli destinati ad altri mercati, ma la campagna pubblicitaria ha tradito la casa di Tokyo. La filiale italiana ha scelto la zona di Sulmona per realizzare riprese e foto dei tre nuovi modelli che Honda presenterà al prossimo EICMA: tre variazioni sul tema su quella che, presupponiamo, sarà una piattaforma unica o comunque con pochissime varianti.


Il propulsore bicilindrico dovrebbe essere una "duplicazione" del mono della CBR250, portando le "CB" a quella cilindrata 500 tanto cara ai fan Honda. I modelli dovrebbero essere tre. Una sportiva leggera, la CBR500, che dovrebbe prendere le mosse - esteticamente parlando - dalla 600RR pur risultando ovviamente ben meno impegnativa; una naked che rinverdisca i fasti della CB500 di metà anni 90 con qualche sapiente tocco sportivo magari prelevato dalla CB1000R (da cui il nome CB500R) ed una crossover - la CB500X - che sfrutti il grande successo della NC700X come traino.


E' evidentemente troppo presto per parlare di dati tecnici, ma da quel che si è visto il telaio è con ogni probabilità un monotrave superiore, mentre l'avantreno dovrebbe poter contare su una forcella telescopica convenzionale con impianto frenante a disco singolo a margherita. Il motore? Impossibile fare previsioni sulle prestazioni, anche se probabilmente una potenza massima vicina al limite dei 48cv che contraddistingue la futura patente A2 non è ipotesi peregrina...

  • appennino71, SAN MINIATO (PI)

    era l'ora

    Basta con i 1200 cc
    Moto solo per pochi quattrinai e nemmeno motociclisti!!!!!!
  • MASSIMILIANO.BEZZI, Bagnacavallo (RA)

    anche la Guzzi le faceva in tempi di crisi (30 ann

    Se posso capire Mv e Ducati, che sono realtà piccole in termini produttivi, anche se la seconda ora ha dietro Audi, difficilmente si possono permettere ingegnerizzazioni ed economie di scala per fare e rifare motori più piccoli (anche se poco tempo fa un moster 400 è esistito) per venire incontro alla crisi del mercato globale. Non capisco invece, il gruppo Piaggio, ha marchi come Aprilia e Guzzi, ha potenza industriale mondiale, ha motori di tutti i tipi da 50 a 1400 cc (la nuova California) e non ha ancora pensato di fare una vera media Aprilia o Moto Guzzi di circa 500 cc;, perfino KTM lo sta facendo e magari tra un po lo fa anche BMW?
Inserisci il tuo commento