La famiglia di Gino Rea aggiorna sulle condizioni del pilota dopo la tac

La famiglia di Gino Rea aggiorna sulle condizioni del pilota dopo la tac
  • di René Pierotti
I familiari del pilota britannico hanno chiarito che la guarigione dopo il grave incidente alle 8 ore di Suzuka è in corso. C'è ottimismo
  • di René Pierotti
12 agosto 2022

Dopo il grave incidente di sabato 6 agosto, nelle prove libere della 8 ore di Suzuka, le condizioni di Gino Rea sembrano ancora in miglioramento.

A riferirlo è stata ancora una volta la famiglia del pilota, attraverso i canali social di Gino Rea. L'aggiornamento arriva dopo la Tac a cui l'atleta è stato sottoposto mercoledì. Il decorso dal violento impatto avvenuto in pista sta procedendo positivamente.

Gino Rea in carriera ha corso anche in Supersport, cinque stagioni tra il 2010 e il 2017, con una vittoria e 7 podi e nel motomondiale, in Moto2 tra il 2012 e il 2014. Miglior risultato un secondo posto in Malesia nel 2012.

Queste le parole della famiglia sulle condizioni del pilota di 32 anni nato a Londra: "I risultati della Tac hanno mostrato segnali di guarigione con un riduzione del gonfiore"

Poi hanno aggiunto che Rea "è in condizioni stabili e si sta riprendendo dai soliti effetti collaterali di un tale trauma. Non vediamo l'ora di un suo recupero veloce perché sappiamo tutti che ne è capace".

Gino Rea in carriera ha corso anche in Supersport, cinque stagioni tra il 2010 e il 2017, con una vittoria e 7 podi e nel motomondiale, in Moto2 tra il 2012 e il 2014. Miglior risultato un secondo posto in Malesia nel 2012.

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...