Instagram

Kar Lee design: concept da brividi

- Se siete in cerca di ispirazione per la vostra special o semplicemente amate le moto degli anni '80 e '90, il profilo Instagram di Kar Lee è imperdibile. Il designer con base in UK propone i suoi concept virtuali sulla base delle vecchie glorie stradali dal 1985 in poi
Kar Lee design: concept da brividi

Piuttosto che farsi prendere dalla noia, molti di noi staranno progettando il grande ritorno sulle strade, e magari cercano ispirazione per i prossimi acquisti o per una modifica estetica o tecnica da apportare alla propria moto durate il tempo libero: una modifica che la renda unica e irripetibile, e che faccia veramente colpo tra noi appassionati.

Per quanto riguarda l'idea grafica, piuttosto che affidarvi a... vostro cugino, potete peò cercare delle fonti di ispirazione su internet.

Suzuki RGV500 concept. Fonte: Instagram kardesignkoncepts
Suzuki RGV500 concept. Fonte: Instagram kardesignkoncepts

Non mancano in rete gli esempi o i suggerimenti da seguire per rivoluzionare la livrea di una moto, e spesso ci si ferma a guardare stupiti per quanto il designer di turno abbia saputo cogliere i nostri desideri o centrare anche dal punto di vista filologico una veste estetica/tecnica.

I rendering abbondano, ma noi oggi vogliamo segnalarvi un profilo Istagram sul quale passare un po' di tempo, anche se non siete già armati di aerografo e vernici: è quello di Kar Lee, un designer con sede in UK che dal 2007 si occupa, non esclusivamente, di realizzare magnifici concept virtuali e di focalizzare il confronto sul design passato, presente e futuro delle moto, con una certa preferenza per i miti stradali degli anni '80 e '90.

 

Sul suo profilo instagram potrete passare intere ore ad ammirare e commentare le sue bellissime trasposizioni, in chiave ventunesimo secolo, di glorie come le Yamaha RD/RZ500, Suzuki GSX-R, Honda CBX sei cilindri, o la improbabile, ma decisamente sanguigna Suzuki RGV500 (che cita la Bimota V2 500 in un particolare, chi sa dire quale?) solo per citarne alcune. Ma sono molto interessanti anche i confronti "com'era/com'è adesso o come potrebbe essere" su molti modelli - come la Kawasaki Ninja ZX10R o la Moto Guzzi Le Mans 850 - per capire in che direzione si è evoluta la tecnica e quanto abbia contaminato le scelte stilistiche: anche qui scommettiamo che resterete sorpresi,

Se anche voi dopo una mezzora trascorsa tra i magnifici rendering inizierete a chiedervi come convincere le Case a mettere in produzione almeno uno dei modelli partoriti dalla fantasia di Kar Lee, mettetevi in coda e fateci sapere quale è la vostra preferita nei commenti.

  • Giulio211R, Bassano del Grappa (VI)

    Quello scarico sul codone è inconfondibilmente bimota😍
Inserisci il tuo commento