In UK è il momento delle sport touring. Si vendono più moto

In UK è il momento delle sport touring. Si vendono più moto
Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
Anche ad aprile sono aumentate le immatricolazioni motociclistiche nel Regno Unito, con il primo quadrimestre che si è chiuso con un +32%. Moto più vendute del mese: Meteor 350, GSX-S 1000GT e Ninja 1000SX
  • Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
11 maggio 2022

Diversamente da quanto accaduto in Italia e in Spagna, nel Regno Unito le vendite sono state positive anche nel mese di aprile da poco concluso.

Le vendite totali sono state 11.327, in crescita del 4,2% su aprile 2021. E' così proseguita la progressione iniziata a gennaio (+68%) e proseguita a febbraio (+81%) e marzo (+35%), una differenza molto importante sull'inizio dello scorso anno e motivata soprattutto del parziale lockdown che vi fu allora.

I numeri sono in ogni caso positivi anche nei confronti dell'aprile 2019: +15,3%.

A tirare il mercato sono le vendite di moto e scooter superiori a 50 cc (il 94% del totale) che hanno sommato 10.327 vendite per un +3,9%.
A crescere maggiormente ad aprile sono stati gli scooter (+7,3% grazie a 2.681 immatricolazioni) mentre le moto hanno ottenuto un +2,7% (7.946 unità).
Fra queste ultime hanno perso terreno soltanto le naked e le turistiche, mentre gli incrementi maggiori hanno riguardato custom e sport touring. Il segmento più diffuso è stato in ogni caso quello delle naked.

I ciclomotori (622 unità) hanno ottenuto un +12,7%, in leggera flessione invece i tre ruote ma con appena 78 esemplari venduti.

Crescita ancora sostenuta per gli elettrici (+32%) con 569 vendite ad aprile e 2.489 (+68%) nel primo quadrimestre, pari al 6,5% della quota di mercato complessiva . Quasi l'80% degli elettrici venduti quest'anno sono nel segmento ciclomotori e un altro 10% è nella fascia equivalente a 125 cc.

Da gennaio a marzo le vendite totali hanno avvicinato le 40.000 unità (39.510 per la precisione) per un aumento del 32,4% rispetto al primo quadrimestre 2021 e in attivo anche nei confronti dell'analogo periodo del 2019.

I ciclomotori sono saliti a 2.415 unità (+37%), i tre ruote hanno perso il 5,9% (con 269 unità vendute), mentre gli scooter (9.119 unità ) sono aumentati del 31,8% e le moto del 32,7% grazie a 27.707 immatricolazioni.

Classiche e sport touring

Per quanto riguarda i modelli più venduti ad aprile, l'associazione industriale di categoria MCIA segnala solo i più venduti dei relativi segmenti e delle diverse fasce di cilindrata, fra gli scooter primeggia come d'abitudine l'Honda PCX125 e un'altra Honda 125, stavolta fra le moto è la prima delle ottavo di litro: CBF125.

Passando alle moto di cilindrata maggiore si mettono in evidenza le Royal Enfield Meteor 350 e Interceptor 650, Suzuki GSX-S 1000GT, Kawasaki Ninja 1000SX e Triumph Tiger Sport 660.

La classifica assoluta marche vede ai primi posti Honda, Yamaha e Triumph. Stavolta nessuna presenza italiana nel Top Ten, Ducati era stata al nono posto a marzo.

Argomenti

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...