turismo in moto

In Sardegna coi Pastori in Moto: siamo stati al Raid degli oliveti

- Una Sardegna lontana dai riflettori, genuina e autentica. E' quella che ci hanno fatto scoprire Nicola Pusceddu e Giuseppe Tuveri, meglio conosciuti come i Pastori in moto. In sella a due moto nuovissime (KTM 790 Adventure e Yamaha Ténéré 700) abbiamo seguito il Raid degli Oliveti, tra alberi millenari e borghi antichissimi

Una Sardegna lontana dai riflettori, genuina e autentica. E' quella che ci hanno fatto scoprire Nicola Pusceddu e Giuseppe Tuveri, meglio conosciuti come i Pastori in moto.
In sella a due moto nuovissime (KTM 790 Adventure e Yamaha Ténéré 700: guarda la prova completa con Nico Cereghini e la sfida in pista con Omar Fantini) abbiamo seguito il Raid degli Oliveti, tra alberi millenari e borghi antichissimi. Un viaggio su strade bianche e splendidi nastri di asfalto, ma senza fretta.

Siamo partiti da Cagliari e siamo arrivati a Santu Lussurgiu. Abbiamo attraversato paesini ricchi di storia e superato zone boschive; abbiamo guadato il fiume Flumineddu, rigonfio di acqua. Ci siamo fermati Is Perdas per un ristoro coi prodotti di questa terra, salvo ripartire per il monte Grighine.
Nel video proviamo a raccontarvi le bellezze di questa isola ancora incontaminata. La Sardegna è stata un posto da fiaba. Merito dei Pastori in moto, ma anche dei tantissimi amici conosciuti durante il giro o nei paesi. In tanti vi siete fermati al buio per aiutarmi dopo una foratura, in mezzo al nulla, nel bosco. Lorenzo di Allai ci ha fatto entrare in casa sua per darci una mano.

È anche questo il bello di un'avventura. Affrontare gli inconvenienti insieme, conoscere persone nuove e riscoprire il senso un po' perso dell'ospitalità. Grazie a tutti e alla prossima!  

Maggiori info:
Partenza da Cagliari, arrivo a Santu Lussurgiu
Due varianti: offroad (70% di fuoristrada facile, 30 % asfalto), asfalto
Livello di difficoltà: adatto a tutti (per la variante offroad sono indicate le gomme moderatamente tassellate)
Lunghezza: 215 km
Durata: un giorno
Partecipanti: 64 (con una guida ogni 10 moto), obbligatorio il navigatore
Mezzo di assistenza al seguito con medico a bordo
Costo: 35 euro (comprensivo di guida, gadget e due ristori).

Un grazie speciale

Zaira Pitzalis (Planet Sports KTM di Cagliari)
Maurizio Sanna (Il Centauro - Yamaha di Cagliari)
E a tutti gli amici che mi hanno aiutato a cambiare la camera d'aria sul Monte Grighine!

Foto di Stefano Ferrando (Studio Vetroblu) e Andrea Perfetti
Video di A. Perfetti

  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    Spettacolo puro,non sono un amante dell'off,perche' non ci so andare in moto(pratico mtb pero',anche se poco) in fuoristrada,ma mi piacerebbe provare un esperienza del genere.
    Ho una moto che sarebbe pure adatta,1290 T s adv ktm,con gomme ovviamente tassellate,che non ho mai montato.
    Il problema principale e' sempre uno....IL TEMPO.
    Purtroppo il tempo e' sempre poco a disposizione....
  • manon, San Lazzaro di Savena (BO)

    propongo di inserire il duro lavoro del "Perfetto" nella lista di quelli usuranti per poterlo mandare in pensione....prima!!!
Inserisci il tuo commento