Il mito non muore mai: per - almeno - la quarta volta c'è la Husqvarna di Steve McQueen in vendita

Il mito non muore mai: per - almeno - la quarta volta c'è la Husqvarna di Steve McQueen in vendita
Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
La moto è stata acquistata da Solar Productions il 26 agosto del 1971, ed è una delle moto che hanno fatto grande il mito di Steve McQueen
  • Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
10 agosto 2022

Harvey Mushman. Forse il nome non vi dirà molto ma è lo pseudonimo con il quale il "pilota prestato alle corse o l'attore prestato alle gare" più iconico di tutti i tempi ha usato per partecipare alle gare senza essere disturbato da fan o per evitare di ricevere un trattamento diverso da ogni altro concorrente, del resto Steve McQueen erà così: un autentico mito che ha reso mitico tutto quello che ha toccato, come le oltre 100 moto che ha posseduto o che in qualche maniera sono correlate direttamente a lui. Come la sua ultra famosa Husqvarna 400 usata - anche - durante le riprese di "On Any Sunday" che torna all'asta per almeno la quarta volta.

 

La moto fu acquistata da Solar Prodcutions (la casa di produzione di McQueen) il 26 agosto del 1971 ed era un'impegnativa moto da fuoristrada dalla potenza di 40 cavalli e cambio a quattro rapporti, nata come l'evoluzione della 360 Cross, entrambe ovviamente a due tempi. Una moto che rivoluzionò il settore, visto che fino ad allora la faceva da padrone il motore a quattro tempi e le moto dedicate al fuoristrada erano certamente più pesanti dei 105 kg della Cross 400

L'esemplare della 400 in vendita è uno di quelli appartenenti al garage di McQueen ed è passato di mano almeno altre 3 volte. La prima nel 1984 in un'asta a Las Vegas e successivamente ha fatto felici altri due proprietari, giunge adesso all'asta di Bonhams in condizioni molto buone data l'età e nello stesso stato in cui Steve l'aveva guidata l'ultima volta. Compresa la candela di ricambio (evidentemente il 400 a due tempi non era gentile con le candele...) fissata con del nastro a una delle culle del telaio.

 

 

Ma la 400 Cross era una moto da gara molto competitiva, già dal 1969 in poi aveva conquistato due campionati mondiali con Bengt Aberg oltre alla Baja 1000, soltanto per fare un esempio ma siamo convinti che molto del suo fascino derivi dalla sequenza di chiusura del film del 1971 di Bruce Brown "On Any Sunday" o dalla celebre copertina dove Steve appariva in salto, a torso nudo, su Sport Illustrated del 23 Agosto del 1971.

Tanta miticità (cit.) va all'asta il 19 agosto, con una base d'asta di 130.000 - 180.000 dollari.

Fonte e foto: Bonhams

Da Automoto.it

Caricamento commenti...