Diretta

I segreti delle sospensioni: rivedi la diretta con Beppe Andreani

- Tecnica, tecnologia, e come intervenire sulla componente che più di ogni altra influenza il comportamento della moto. Ne abbiamo parlato oggi con Beppe Andreani, fondatore di Andreani Group e importatore ufficiale per Öhlins

Quando si parla di sospensioni, anche il più esperto dei motociclisti spesso inizia a sudare freddo. Quelle componenti che, alle due estremità della nostra moto, fanno si che le gomme mantengano il contatto con il terreno - asfalto o terra che sia, il concetto è identico - sono fra le più complesse e misconosciute dell'intero panorama delle "due ruote".

Ci sono tanti luoghi comuni che ruotano attorno a quel mix di metallo, molle e olio capace di portarci in quell'estasi motociclistica che proviamo quando la nostra moto fa esattamente quello che vogliamo, trasmettendoci fiducia e sicurezza, o allo stesso tempo - quando si sbaglia qualcosa, o non si presta la dovuta cura - creare una delle peggiori esperienze possibili.

Ne parliamo oggi con Beppe Andreani, fondatore di Andreani Group e importatore italiano di Öhlins (ma non solo, perché la sua azienda ha studiato e realizzato componenti e kit dedicati a tantissimi modelli) per capire un po' di più di questo argomento e trovare risposta alle vostre curiosità. Non chiedeteci l'assetto specifico per una moto - per quello ci sono i tecnici specializzati di Andreani - ma qualsivoglia argomento ruoti attorno a forcelle, monoammortizzatori, ammortizzatori di sterzo, è da considerarsi valido.

Appuntamento alle 18, qui sul sito e sulla pagina Facebook di Moto.it!

  • nickm73, Due Carrare (PD)

    Un buon ammortizzatore di sterzo aftermarket invece di quello di serie, può annullare ondeggiamenti dell'avantreno ad alte velocità quando si è ancora in accelerazione? grazie
  • Harley-Davidson Parma, Collecchio (PR)

    Grande Giuseppe! Ottimo pilota di mx negli anni '80. Ottima persona, sempre disponibile. L'ho come tecnico sospensioni in pista nei campionati nazionale di velocità. Da allora tanta strada, come le persone serie possono fare. Roberto
Inserisci il tuo commento