Honda CL250 Scrambler. Una nuova proposta

Honda CL250 Scrambler. Una nuova proposta
Continuano a circolare in Giappone le indiscrezioni di una nuova Honda scrambler di cilindrata 250-500. Questa interpretazione classica si rifà a modelli Honda del recente passato
9 marzo 2022

Pochi giorni fa vi abbiamo scritto delle future Honda CL500 e CL250, sviluppate sugli esistenti modelli CMX Rebel, che sarebbero attesi. Raccogliendo alcune indiscrezioni Shinji Miyakubo aveva realizzato un paio di interessanti render digitali per Autoby.

A queste interpretazioni, monocilindrica 250 e bicilindrica 500, è seguita quella di Young Machine che si è focalizzata sul modello di minore cilindrata e siglato CL250 Scrambler.

Con una impostazione più classica, la 250 ipotizzata da Young Machine è stata sempre sviluppata attorno al motore monocilindrico 250-300 bialbero e raffreddato a liquido che equipaggia ad esempio la Rebel 250 (ma anche le recenti CRF250-300L) in vendita dal 2017.
Un 249 cc da 26 cavalli a 9.500 giri e con coppia massima di 2,2 kgm a 7.750 giri.

Honda CMX250 Rebel
Honda CMX250 Rebel

E da quel modello deriverebbe anche il telaio a doppia culla aperta in tubi di acciaio ma con una diversa parte posteriore realizzata per una altezza sella superiore e per avere la coppia di ammortizzatori con maggiore escursione.
Lo stile si rifà a diversi modelli degli anni Settanta e Ottanta di casa Honda e così i colori argento per serbatoio e parafanghi e rosso per telaio, forcellone, fanale e foderi forcella.

Le ruote a raggi salgono alle misure di 19 pollici anteriore e 17 posteriore, ci sono pneumatici semi tassellati e il parafango anteriore a filo ruota con parafanghino finale in gomma.

L'aspetto classicheggiante arriva anche dai gruppi ottici (la strumentazione è annegata nel faro) e dalle frecce; ovviamente non manca la marmitta che corre dritta, alta e riparata dalla paratia anticalore traforata.

Come abbiamo già ricordato, la prima Honda CL72 Scrambler risale al 1962 ma è stata la successiva versione Dream CL250 del 1968 (sempre con un due cilindri raffreddato ad aria ma manovelle a 180°) a raggiungere lo stile più maturo.

La Honda Dream CL250 del 1968
La Honda Dream CL250 del 1968

La maggiore Dream CL450, del 1970, fu realizzata su misura del mercato statunitense.
Adottava il motore bicilindrico bialbero della CB450 -  ovvero quello che aveva le barre di torsione al posto delle tradizionali molle per il richiamo delle valvole -,  una moto che qualche anno prima arrivò in vendita anche in Italia.

CL400, 1997
CL400, 1997

L'ultima della serie, in ordine di tempo, è stata la CL50 (CL400) del 1997 in vendita in Giappone e prodotta fino al 2022.
Era spinta da un monocilindrico di 398 cc raffreddato ad aria – 29 cavalli la sua potenza - derivato dai modelli enduro, aveva le ruote a raggi da 19 e 18 pollici, parecchie cromature e due silenziatori a collo di bottiglia collegati a collettori curvati per passare aderenti al motore lontano dalle gambe.

fonte Young Machine

Argomenti

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...
Honda CRF 300 L (2021 - 23)
Honda

Honda
Via della Cecchignola, 13
00143 Roma (RM) - Italia
848846632
https://www.honda.it/motorcycles.html

  • Prezzo 5.690 €
  • Cilindrata 286 cc
  • Potenza 27 cv
  • Peso 142 kg
  • Sella 880 mm
  • Serbatoio 8 lt
Honda

Honda
Via della Cecchignola, 13
00143 Roma (RM) - Italia
848846632
https://www.honda.it/motorcycles.html

Scheda tecnica Honda CRF 300 L (2021 - 23)

Cilindrata
286 cc
Cilindri
1
Categoria
Enduro
Potenza
27 cv 20 kw 8.500 rpm
Peso
142 kg
Sella
880 mm
Pneumatico anteriore
80/100-21"
Pneumatico posteriore
120/80-18"
Inizio produzione
2020
tutti i dati

Maggiori info