novità 2016

Honda CBR500R 2016

- Introdotta sul mercato per la prima volta nel 2013, la CBR500R 2016 si rifà il look per la prossima stagione, presentandosi con un design del tutto rinnovato. Per vederla dovremo aspettare il 15 ottobre, per la presentazione all’American International Motorcycle Expo di Orlando. Poi a Eicma
Honda CBR500R 2016

Honda Motor Europe rivisita la sua super sport bicilindrica di media cubatura, la nuova CBR500R 2016, introdotta sul mercato per la prima volta nel 2013. La combinazione tra prestazioni e look sportivo, determinato dall’aerodinamica carenatura e dalla posizione di guida con semimanubri, ne ha determinato la popolarità sia tra i motociclisti più giovani - l’ideale passaggio nella scalata alle cilindrate superiori - sia tra i motociclisti esperti in cerca di una moto sportiva facile e divertente, ma dai costi di gestione contenuti, grazie anche alla grande efficienza dei consumi.
Gli aggiornamenti introdotti per il 2016 sono mirati a mantenere la piccols CBR in testa alle preferenze nel segmento delle sportive per patentati A2, con potenza piena di 35 kW (48 cv). Eccoli di seguito:


- Design completamente rinnovato, basato sul tema “Aggressive Speed Shape”. Linee affilate fluiscono dal frontale, caratterizzato dal nuovo gruppo ottico sdoppiato full-LED fortemente inclinato, allo slanciato codino pure con luce a LED,  pure marcatamente sportiveggiante
- Forcella regolabile nel precarico molle
- Serbatoio dalla capacità aumentata, e dotato di tappo incernierato
- Leve al manubrio regolabili
- Nuova chiave di contatto in stile automobilistico
- Nuovo silenziatore compatto che migliora la centralizzazione delle masse ed enfatizza il sound cupo e profondo del motore bicilindrico parallelo a 8 valvole da 471cc
- Nuove colorazioni ispirate al mondo racing Honda

La nuova Honda CBR500R 2016 sarà presentata al pubblico per la prima volta all’American International Motorcycle Expo di Orlando (Florida, Stati Uniti), che aprirà il prossimo 15 ottobre 2015. Poi sarà esposta per la prima volta in Europa a EICMA, dal 19 al 22 novembre.

  • Luka1972

    Io credo che si perda di vista l'utilizzo di questo genere di moto!
    Questa moto andrebbe probabilmente paragonata ai vari scooter 400 o 500 che costano le stesse cifre se non di più!
    Questa è l'alternativa ad uno scooter ed è onesta per quello che deve fare! Chi la compra non è interessato ad un CBR1000 che fa 12 (se guidato con attenzione) al litro ed è impacciato nel traffico!
    Chi fosse interessato a questa moto e cercasse un usato probabilmente si butterebbe alla ricerca di una Kawasaki er6 (magari ABS) per spendere 3000 euro!
    Questa moto è per chi non vuole spendere una follia ai tagliandi, per chi non vuole buttare troppi soldi nel bollo e nell'assicurazione e non ultima cosa farà quasi 30km con un litro di benzina!
    MOTO DA CITTA' per il 90% del tempo! Nei week end vai a farti una passeggiata osservando il paesaggio fregandotene di chi fa le corse fra i tornanti!
  • rufus1973, Citta' di Castello (PG)

    Ciao a tutti. I numeri grossi, nel mercato mondiale, li fanno le motine per l'uso di tutti i giorni. Intendo l'equivalente moderno di quello che potevano essere Vespa e Lambretta per l'Italia del boom economico. La CBR500 non è una moto da terzo mondo, è una moto PRODOTTA nel terzo mondo. Con un livello di dotazioni tecnologiche ADATTO a quei mercati (sospensioni poco sofisticate, struttura robusta, design poco "europeo" forse un po' pacchiano). L'errore non produrla, l'errore è importarla in Europa. Soprattutto a 6500 euro. Non ne vale la pena.

    Saluti, Raffaele
Inserisci il tuo commento