Attualità

Guida e Impara Riders Academy: scuola in pista

- L’esperienza di un pilota al servizio di chi vuole apprendere i segreti della guida in circuito, gestendo sempre al meglio la sua moto

In montagna, chi arrampica sa bene che nulla vale quanto il seguire le tracce di ascensionisti esperti, capaci di indicare la via e minimizzare il rischio.

Lo stesso accade in pista: soprattutto se si è neofiti, quando si guida una moto non c’è niente di meglio che affidarsi all’esperienza di chi tra curve e chicane ci ha passato una vita, e che nella pratica diretta riesce a trasmettere il suo bagaglio quasi infinito di esperienza.

La "Guida e Impara Riders Academy" nasce proprio da queste premesse: nel 2015, Enrico Fugardi, pilota romano che negli anni 80 si distinse sfiorando il titolo Europeo classe 500 e conquistò la medaglia di bronzo al valore atletico, forte anche della pluriennale collaborazione con Honda Italia nell’organizzazione dei trofei monomarca della Casa giapponese, ha deciso di mettere a disposizione di amiche e  amici motociclisti l’esperienza maturata in oltre 40 anni trascorsi sulle "due ruote" a 360 gradi.

In pochi anni la scuola è cresciuta di importanza, e il calendario si dipana da marzo ad ottobre; se, per ovvi motivi logistici, la base operativa è l’impianto del Sagittario di Latina, dove lunedì e mercoledì sono riservati turni in esclusiva per la scuola, l’attività copre anche gli impianti del Mugello, di Binetto e di Misano, replicando in loco la stessa organizzazione.

Ovvero, corsi di guida veloce con massimo 5 allievi per turno, proprio per garantire il massimo profitto durante la sessione, oltre alla possibilità di uno speciale corso “One to One“, nel quale il rapporto è diretto tra l’istruttore e l’allievo; per chi volesse è anche possibile registrare la sessione con riprese on board dalla moto, che permettono di rivedere, con calma, i passaggi più delicati e complessi, per poterli assimilare al meglio.

In pista si scende con la propria moto, ma l’organizzazione prevede la possibilità di noleggio di alcuni modelli Honda (125 GP, CBR 500R, CBR 600RR).

In possesso della qualifica di istruttore di guida su strada e in pista rilasciata dalla Federazione Motociclistica Italiana, Enrico si avvale, per lo svolgimento dei corsi, di collaboratori certificati.

 

Enrico Fugardi quando correva: passano gli anni, lo stile da pilota resta
Enrico Fugardi quando correva: passano gli anni, lo stile da pilota resta

Il corso di guida, che non per forza si rivolge (anzi!) a chi abbia velleità agonistiche, si svolge dalla mattina al pomeriggio, su circuiti che per la loro conformazione molto tecnica appaiono didatticamente completi: la scuola consente di approfondire e di mettere in pratica tutte le tecniche di guida, sia per il neofita che per il motociclista che ha già vissuto esperienze in pista, ed è stimolato a migliorare la sua tecnica di guida.

Soprattutto, il corso è indirizzato a chi intenda migliorare in tutta sicurezza la sua tecnica, per muoversi senza impacci e timori nella guida di tutti i giorni.

Il corso prevede un briefing iniziale dedicato alle norme di comportamento in pista, a come utilizzare lo sguardo e all’importanza della concentrazione; vengono poi analizzati argomenti  importantissimi, come la tecnica di guida, l’individuazione del punto di staccata, la frenata e la scalata, l’inserimento in curva, l’effetto giroscopico, la scelta della traiettoria, il comportamento della moto, di sospensioni e pneumatici; non viene trascurata la manutenzione ordinaria, e si dedica uno spazio importante alla posizione di guida ed ai segnali da cogliere per capire quando il nostro organismo accusa stanchezza o cali di concentrazione. 

Per ragioni di sicurezza e di logistica, è prevista la divisione dei turni in diverse categorie (amatori, esperti, veloci, piloti), per far girare insieme persone che abbiano un ritmo in pista simile, al fine di rendere più sicura e didatticamente valida la giornata.

Il corso prevede diverse sessioni in pista da 20 minuti ciascuna, con briefing nelle pause per approfondire le prestazioni, correggere eventuali errori ed analizzare i video; nella sessione finale da 30 minuti si può girare da soli o con l’istruttore.

Il corso “One to One“ ha un programma analogo, ma l’istruttore si dedica esclusivamente ad un solo allievo, con il quale è in continuo contatto tramite l’interfono. 

Guida e Impara Riders Academy è Scuola Certificata dalla FMI: per info, tel. 349 1523135 - www.guidaeimpararidersacademy.it [email protected]

  • pluto00, Roma (RM)

    Conosco Enrico da anni, molto professionale, corso consigliato.
    Lamps
    Pluto00
Inserisci il tuo commento