Aziende

Gruppo Piaggio: Michele Colaninno e Vespa sempre più importanti

- Presentando i risultati a settembre, con i principali indicatori positivi, il consiglio di amministrazione Piaggio ha conferito a Michele Colaninno nuove deleghe per un ruolo sempre più centrale
Gruppo Piaggio: Michele Colaninno e Vespa sempre più importanti

Il Gruppo Piaggio, riunito sotto la presidenza di Roberto Colaninno, ha presentato oggi i risultati operativi al 30 settembre, registrando dati positivi in tutti i principali indicatori del conto economico in confronto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Nei primi nove mesi del 2018 sono stati venduti 469.400 veicoli (+10%) con ricavi consolidati di 1,093 miliardi di euro (+4,1%, +8,4% a cambi costanti).
I veicoli a due ruote sono stati 312.200 (+4,3%), per un fatturato netto di 772,3 milioni di euro, 7 in più rispetto al 30 settembre 2017); più significativa la crescita di Vespa che ha venduto il 14% in più rispetto allo stesso periodo del 2017. Il risultato operativo (Ebit) con 84,9 milioni di euro è aumentato del 22,9% e l'utile netto è stato di 36,3 milioni (+44,6%). L'indebitamento finanziario è sceso da 446,7 a 405,1 milioni di euro.

Il documento si conclude con «Resta fermo l’impegno - che ha caratterizzato questi ultimi anni e che caratterizzerà anche le attività nel 2018 - di generare una crescita della produttività con una forte attenzione all’efficienza dei costi e degli investimenti, nel rispetto dei principi etici fatti propri dal Gruppo».

Il Consiglio di Amministrazione di Piaggio & C. S.p.A. ha inoltre conferito a Michele Colaninno nuove deleghe in materia di strategie di prodotto e marketing che si aggiungono a quelle in materia di sviluppo strategico attribuitegli nel corso del CdA precedente.

Secondogenito di Roberto Colaninno, Michele è nato a Mantova nel 1976 e si è laureato in Economia e Commercio all’Università Cattolica di Milano. E’ amministratore delegato di Omniainvest S.p.A., la società di famiglia che controlla la Immsi S.p.A., società attiva nei settori finanziario, immobiliare e industriale che controlla anche il Gruppo Piaggio

Michele Colaninno ricopre anche la carica di amministratore delegato e direttore generale del Gruppo Immsi, è Presidente di Piaggio Fast Forward Inc. e, dal 2017, è vice presidente di ACEM, l’associazione europea dell’industria motociclistica.
Fra gli altri ruoli è anche consigliere di amministrazione di Piaggio & C. S.p.A., Piaggio Vehicles Pvt Ltd e Piaggio Vietnam Co. Ltd. 
Due anni fa Roberto Colaninno aveva accennato al possibile passaggio di consegne al figlio Michele alla guida del gruppo di Pontedera. Un passaggio di testimone programmato che a poco a poco si avvicina.

  • driassa, Savona (SV)

    Fra qualche anno venderanno tutto anche loro.
  • MRC0406, Faenza (RA)

    Sogno un ritorno del marchio Gilera... magari con un bel enduro da 600/700 c.c....
Inserisci il tuo commento