ethiopian expedition - video

Etiopia in moto. Mal d'Africa: alla scoperta del Tigrai - Seconda puntata

- Eccoci a voi con la seconda puntata dedicata al nostro viaggio nella meravigliosa Etiopia. Siamo ripartiti dalle Simien Mountains e abbiamo raggiunto la regione del Tigrai. Abbiamo passato il fiume Tekezè e abbiamo visitato la bellissima città di Axum. Da qui abbiamo guidato fino a Adua, dove abbiamo scoperto un miracolo dell'amore: la Missione di Suor Laura. Questo e molto altro nel video racconto

Eccoci a voi con la seconda puntata dedicata al nostro viaggio avventura nella meravigliosa Etiopia. Qui trovate la prima puntata, con la partenza da Addis Abeba e l'arrivo sulle Simien Mountains.
Siamo ripartiti dal Parco delle Simien e abbiamo raggiunto la regione del Tigrai o Tigrè. Abbiamo passato il fiume Tekezè e abbiamo visitato la bellissima città di Axum, celebre per le alte steli e la cultura millenaria. Da qui abbiamo guidato fino a Adua, teatro di una celebre battaglia persa dal Regno d'Italia nel 1896 (vi morirono oltre 7.000 italiani). In questo luogo, un tempo di lacrime e di sofferenza, abbiamo oggi scoperto un miracolo dell'amore: la Missione di Suor Laura.

A lei dedichiamo un capitolo importante, perché ci fa capire che non esistono muri o barriere quando si vuole davvero aiutare chi non ha nulla e vive nella povertà. Suor Laura e le sorelle salesiane hanno realizzato un'opera grandiosa, che dà un sostegno sanitario e scolastico alla popolazione impagabile, tanto da essere apprezzata e tenuta in altissima considerazione anche dal governo centrale di Addis Abeba. Vi invitiamo a guardare il video sopra, perché a lei è dedicato un importante spazio. E' stato un nostro dovere infatti documentare non solo le bellezze del viaggio in moto, ma anche e soprattutto l'impegno quotidiano di questi meravigliosi volontari.

Lasciata Adua raggiungiamo il massiccio del Korkor e visitiamo uno sperduto villaggio, raggiungibile solo dopo una bella camminata in salita, sotto il sole. Qui la sorpresa: veniamo accolti da una coppia di sposini, che ci apre le porte di casa. Alla fine siamo tornati in Italia, ma il nostro cuore è rimasto in Etiopia.

Ecco il resoconto dei nostri ultimi 3 giorni, sotto forma di diario di viaggio (trovate i primi tre giorni all'interno della prima puntata).

Quarto giorno. Adua ci aspetta!

Etiopia, si parte per il quarto giorno. Dai 4000 metri delle Simen Mountains giù fino a Adua. Moto e gomme ok. E soprattutto protezioni, paraschiena e casco integrale. E occhi sempre aperti.
Finalmente nella regione di Tigray. Sembra una pianura, vero? Siamo a 2.200 metri!
Meravigliosa Etiopia, terra di forti contrasti. Povertà estrema e sorrisi che scaldano il cuore. Stanotte si dorme da Suor Laura, a Adua. 
Quarta giornata portata a termine. Oltre 300 km con tantissima polvere dalla regione Amhara al Tigray, passando per Axum e Adua. Siamo partiti alle 7 siamo arrivati col buio. Le medie sono per forza lente. Le strade regalano panorami pazzeschi, ma sono in condizioni pietose. E poi ci sono animali e persone ovunque, spesso contromano. Ma basta andare piano e non succede nulla.
Abbiamo passato il fiume Tekezè e il suo canyon con 38 gradi. Dopo una rapida visita alle stelle di Axum, siamo arrivati alla missione di suor Laura a Adua. Si tratta di un centro di eccellenza qui in Etiopia, Paese poverissimo. Dispone di un ospedale, una scuola per 1600 bambini, di stalle, orti e molto altro. 

Quinto giorno. Il miracolo di Suor Laura

Quinto giorno. Questa mattina le moto hanno il loro meritato riposo. Abbiamo visitato la Missione di Suor Laura in Adua. Un miracolo nel corno d'Africa che dà istruzione ai bambini e assistenza medica a tutta la popolazione. Grazie a una suora che mise la sua tenda blu qui 24 anni fa. Da sola. Oggi questa struttura lascia senza parole, grazie anche a volontari e persone magnifiche. Felici di avervi conosciuto e supportato nel nostro piccolo!
Per sostenere le sorelle salesiane nel loro prezioso lavoro quotidiano potete consultare la pagina degli Amici di Adwa, un’associazione senza scopo di lucro che dal 1998 si occupa di cooperazione allo sviluppo, di beneficenza, di adozione a distanza e di aiuto alla popolazione dell’Etiopia.

Sesto e ultimo giorno. Viva gli sposi!

Sesto e ultimo giorno (per me, la spedizione prosegue). Da Adua ci siamo diretti a Gheralta, nella parte settentrionale del Tigrai. 340 km di strada e fuoristrada. Abbiamo raggiunto il Passo Uarieu, che ospita un cimitero di guerra italiano del 1936 (tenuto con cura e rispetto dagli etiopi, a dimostrazione del legame tra i due popoli).
Abbiamo proseguito fino alle montagne del Massiccio del Korkor, che ospita delle incredibili chiese cristiano ortodosse del quarto secolo dopo Cristo. Qui abbiamo conosciuto una coppia di sposini che ci ha accolto nella loro casa, circondata dagli animali e da vette imponenti. Etiopia, mi mancherai. E mi mancheranno gli amici di questa avventura che mi ha aperto cuore e mente.

Info di viaggio

Visto regolare
Passaporto con 6 mesi almeno di validità
Vaccinazioni (sentire il centro vaccini internazionali del proprio comune)
Medicinali e kit di primo soccorso; spray repellenti
Abbigliamento tecnico da moto completo di protezioni; casco integrale
Tenda, sacco a pelo, gavetta in metallo
Cellulare di riserva, powerbank
Ma prima di tutto occorrono predisposizione all’avventura e massima capacità di adattamento!

Info di viaggio
Moto: BMW R1250GS HP
Gomme: Metzeler Karoo 3
Consumo medio: 4,3 litri per 100 km (con benzina a basso numero di ottano)
Inconvenienti registrati: nessuno
Lunghezza: circa 2.600 km (40% offroad; livello di difficoltà: medio)
Durata: 12 giorni (come inviati di Moto.it ne faremo solo 7 per motivi di lavoro)
Altitudine media del percorso: 2.500 metri (con punte a 4.200 metri e pernottamento a 3.400)
Partenza da Addis Abeba e rientro su Addis Abeba.

Abbigliamento usato:
Casco AGV AX9
Completo Dainese D-Explorer 2
Stivali e guanti Dainese

Organizzazione a cura di Enduro Republic
 

Video editing: Fabrizio Partel
Riprese video: A. Perfetti
Foto: Davide Castelli, A. Perfetti

  • Stefano. italy, Modena (MO)

    Risponde Perfetti

    Grazie Andrea per avermi caricato sul GS tramite go pro in questo viaggio magnifico. Ti vorrei chiedere quali sono le modalità e se è possibile partecipare con Lorenzo di Enduro Republic ai prossimi viaggi. Team davvero preparato e professionale. Un saluto a tutti dalla terra del Lambrusco e Tortellini ******************************************************************************************************** Risponde Perfetti: Ciao e grazie a te! Lorenzo sta già pensando ai prossimi viaggi, ti invito a contattare Enduro Republic. Un saluto, Andrea
  • Jack200723, Bologna (BO)

    Bravi, bravissimi! Splendido viaggio
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Bmw R 1250 GS (2019 - 20)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello R 1250 GS
  • Allestimento R 1250 GS (2019 - 20)
  • Categoria Enduro Stradale
  • Inizio produzione 2018
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 18.150 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.207 mm
  • Larghezza 952 mm
  • Altezza 1.430 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 800 mm
  • Altezza sella da terra MAX 870 mm
  • Interasse 1.507 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 249 Kg
  • Cilindrata 1.254 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri n.d.
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria/liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 102,5 mm
  • Corsa 76 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 6
  • Potenza 136 cv - 100 kw - 7.750 rpm
  • Coppia 15 kgm - 143 nm - 6.250 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC 4,75 km/l
  • Capacità serbatoio carburante 20 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio in due parti – anteriore e posteriore avvitato, gruppo motore con funzione portante
  • Sospensione anteriore Telelever BMW Motorrad; diametro degli steli 37 mm
  • Escursione anteriore 190 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante monobraccio in fusione di alluminio con Paralever BMW Motorrad, ammortizzatore progressivo WAD
  • Escursione posteriore 200 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 305 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 276 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 R 19"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 170/60 R 17"
  • Batteria 12 V / 11.8 Ah
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Nuovo: Bmw R 1250 GS (2019 - 20)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Bmw R 1250 GS (2019 - 20)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta