EICMA 2021, le novità: Aprilia SR GT 125 e SR GT 200

Debutta a EICMA il primo scooter dal look adventure di Aprilia. Motore i-get di 125, o 174 cc, con sistema Start&Stop, ruota anteriore da 14 pollici e gomme all-terrain
23 novembre 2021

La serie degli scooter Aprilia SR si amplia con l'arrivo dei nuovi modelli SR GT proposti nelle categorie 125 e 200.

Svelati a EICMA, sono i primi modelli con stile urban adventure di casa Aprilia. Si fanno notare per la linea sportiva e il manubrio largo in stile motociclistico, le gomme con il battistrada dal disegno all-terrain e la scocca inferiore che ricorda i paramotori da fuoristrada.
Il faro full led è con triplo proiettore, come sulle moto stradali Aprilia, e la strumentazione LCD ha la connettività offerta dalla piattaforma Aprilia MIA.

La ciclistica verte sul telaio in tubi di acciaio e sospensioni Showa di escursione maggiore del solito per la categoria scooter 125. La forcella da 33 mm offre una corsa ruota di 122 mm e la coppia di ammortizzatori posteriori, regolabili nel precarico molla, un'escursione ruota di 102 mm. I cerchi misurano 14 pollici davanti e 13 dietro (pneumatici 110/80 e 130/70) il disco anteriore con profilo a margherita misura 260 mm e il posteriore 220. Il peso con il serbatoio pieno (da 9 litri) è di 144 kg per la versione 125 e 148 kg per la 200.
Sotto la sella un vano di 25 litri può contenere un casco integrale e fra gli accessori c'è il bauletto in alluminio da 33 litri.

Il motore monocilindrico, quattro tempi raffreddato a liquido, fa parte della serie i-get Piaggio.
Il 125 eroga 15 cavalli a 8.750 giri (coppia massima di 12 Nm a 6.500) e l'inedito 174 cc che spinge il modello SR GT 200 fornisce la potenza di quasi 18 cavalli a 8.500 giri; la coppia massima sale a 16,5 Nm a 7.000 giri.
Ha cilindro in alluminio rivestito al Nikasil, un pacco radiante più efficiente e anche la trasmissione a variatore, con una nuova frizione di maggiori dimensioni, è stata rivista per adeguarsi alla nuova curva di potenza.

Entrambi i motori adottano il sistema di Start & Stop denominato RISS (Regulator Inverter Start & Stop System). Il sistema prevede l’eliminazione del classico motorino di avviamento, sostituito da una macchina elettrica brushless installata direttamente sull’albero motore.
Si hanno così silenziosità in avviamento, più leggerezza, affidabilità e minori consumi. La percorrenza su ciclo WMTC è pari a 40 km/l per SR GT 125 e 38,5 km/l per SR GT 200.

A queste due versioni si affianca l’allestimento Sport che è contraddistinto da grafiche e finiture più sportive.

SR GT è proposto nelle tre colorazioni Aprilia Black, Street Grey e Infinity Blue, sempre abbinate a pedane, fiancate e maniglie passeggero in colore grigio argento. I cerchi sono neri, la sella nera con cuciture grigie.

La versione Sport richiama le moto sportive Aprilia, con le tinte satinate Street Gold, Iridium Grey e Red Raceway che si abbinano a cerchi verniciati in rosso, sella bicolore nera e grigia, con cuciture rosse.
Sulle pedane in grigio argento compare la scritta Aprilia, il tunnel centrale e le fiancate sono in nero opaco, mentre le maniglie passeggero sono in tinta col veicolo. Ai lati dello scudo campeggia la “a” di Aprilia.

Da Automoto.it

Caricamento commenti...