#myeicma

EICMA 2013: Yamaha X-Max 125 e 250

- Per il 2014 i modelli X-Max si presentano con tante novità, soprattutto nel look; numerose innovazioni alla ciclistica e rifiniture stilistiche tutto a un prezzo più basso del modello precedente
EICMA 2013: Yamaha X-Max 125 e 250


Il team di sviluppo Yamaha oltre che sull'estetica si è concentrato anche sull’aumento del comfort di guida, ed è intervenuto in questo senso con numerose ed importanti migliorie. Il peso ha subito una riduzione rispetto la versione precedente versione, X-MAX 125 in ordine di marcia pesa 169 kg (4 kg in meno) ed X-MAX 250 pesa 178 kg (2 kg in meno). Le tarature delle sospensioni sono state riviste. Il nuovo disegno della sella, con supporto lombare per il pilota, consente una posizione di guida – assicura Yamaha - più naturale ed eretta.


Attenzione massima è stata riservata alla cura dei dettagli: nuova strumentazione full LCD con tachimetro digitale, dati sul consumo di carburante, informazioni sulla manutenzione ed il tripmeter. I nuovi cerchi in alluminio, dedicati ad X-MAX 125 ed X-MAX 250, hanno razze più sottili per enfatizzare l’immagine agile e sportiva dello scooter.


Yamaha migliora il prodotto ma sorprende il mercato vendendo la versione 2014 ad un prezzo inferiore rispetto al modello che lo ha preceduto.

  • abatefaria, Sestri Levante (GE)

    Un occasione persa

    Peccato, mi sarei aspettato un motore più moderno ( 4 valvole, start&stop,) magari di 300 cc, con interventi di manutenzione non più ogni 3000km. .Per il resto un buon prodotto, ormai datato, ma funzionale e comodo. Alla strumentazione full lcd avrei preferito l'abs di serie (Honda docet). Il costo industriale, ormai, non supera i 100 euro a pezzo.
    Insomma cambia la forma, ma non la sostanza.
Inserisci il tuo commento