#myeicma

EICMA 2013: Triumph Thunderbird Commander e LT

- Tutte le novità, dal telaio alle geometrie, fino alla doppia imbottitura della sella, sono state pensate per garantire piacere di guida, confort e fruibilità; senza rinunciare però all'estetica
EICMA 2013: Triumph Thunderbird Commander e LT


Thunderbird Commander

La nuova Triumph Thunderbird Commander riproposta per il 2014 con una serie di novità che puntano a rendere ancora più confortevole e fruibile la cruiser inglese.

Un chiaro esempio è la decisione di modificare la forma e raddoppiare lo spessore dell’imbottitura della sella della Commander, per offrire un livello di comfort superiore. Per raggiungere un simile traguardo era necessario un nuovo design per il telaio della Commander: abbinato alla geometria di sterzo di nuova concezione per montare nuovi pneumatici più ampi. 

Motore

Con un l’intervallo di accensione variabile di 270° e il design a corsa lunga il motore a doppio albero a camme in testa e otto valvole da 1.699 cc erogara ben 94 CV a 5.400 giri/min e 151 Nm di coppia a 3.550 giri/min. Altrettanto importante delle prestazioni e del suono della Thunderbird Commander è l’estetica del motore. Due ampi collettori escono dai cilindri prima di ripiegarsi all’indietro in una coppia di larghi silenziatori dal profilo dritto.


Ciclistica

Il nuovo telaio tubolare in acciaio presenta una geometria ottimizzata per mantenere una sterzata gestibile e coerente, mentre il look originale è ulteriormente esaltato dagli pneumatici a sezione larga da 140/75 e 17" all’anteriore e 200/50 e 17" al posteriore, montati su cerchi in lega torniti al diamante.

Monta forcelle Showa da 47 mm con protezioni e doppi ammortizzatori posteriori Showa con precarico regolabile in cinque posizioni, oltre a molle a doppio effetto ottimizzate, pinze Nissin a quattro pistoncini con dischi flottanti da 310 mm all’anteriore e pinza singola Brembo con disco da 310 mm al posteriore, con il sistema ABS di Triumph fornito di serie.


Confort


L’ergonomia della Thunderbird Commander è stata meticolosamente studiata per sfruttare ogni aspetto delle prestazioni di motore e telaio. Le selle per pilota e passeggero hanno un’imbottitura a doppio strato e a doppia densità, che risulta inizialmente morbida e duttile per poi comprimersi e offrire un supporto più saldo. La sella del pilota ha una forma appositamente studiata, con un profilo laterale ampio e svasato e un supporto lombare. Il manubrio poi si sporge all’indietro per garantire alle braccia del pilota una posizione allargata ma del tutto naturale, mentre il cablaggio elettrico è integrato nel manubrio, per un look più pulito e ordinato.
 

La Thunderbird Commander sarà disponibile dalla primavera del 2014 presso i concessionari autorizzati.


Opzioni colore

Lava Red / Crimson Sunset
Phantom Black / Storm Grey

Triumph Thunderbird LT 2014
Triumph Thunderbird LT 2014


Thunderbird LT

La sigla LT trasforma la Commander in una viaggiatrice e la arricchisce di accessori e optional forniti di serie. Fra gli accessori di serie sulla LT spiccano le due borse in pelle rimovibili, i fari riflettori ausiliari e i pneumatici radiali con spalla bianca, montati su ampi cerchi a raggi. 
 

Il fascino della LT è merito dei tanti dettagli che rimandano alla tradizione delle classiche cruiser touring, come le grandi decorazioni cromate sui larghi parafanghi scomponibili all’anteriore e al posteriore, i numerosi particolari cromati attorno al parabrezza e alla piastre, il faro singolo anteriore e i fari riflettori ausiliari, i grandi cerchi a raggi, gli esclusivi fregi Triumph sul serbatoio, i profili bianchi attorno alla sella, i supporti degli indicatori di direzione posteriori e del fanalino posteriore a LED in stile Art Deco anni ’30 e le doppie filettature verniciate a mano che abbelliscono la verniciatura bicolore di serbatoio e parafanghi.


Pneumatici "su misura"


Il particolare più degno d’attenzione riguarda gli pneumatici con spalla bianca della LT. Insoddisfatti delle scarse prestazioni degli pneumatici convenzionali con spalla bianca, gli ingegneri Triumph si sono rivolti al produttore britannico Avon, con cui hanno collaborato per sviluppare i primi e unici pneumatici radiali con spalla bianca al mondo.


La LT include inoltre un parabrezza basso realizzato in policarbonato spesso 4,5 mm con rivestimento Quantum, sviluppato appositamente per ridurre il buffeting (o scuotimento laterale). Il parabrezza è fissato tramite attacchi a molla: una volta sbloccato, può essere sganciato manualmente in pochi secondi, per cambiare facilmente look alla moto.


Borse e accessori


Una cruiser touring che si rispetti merita soluzioni altrettanto di classe anche per i bagagli. La LT include di serie due borse rinforzate in vera pelle. Perfette per affrontare anche i viaggi più lunghi, presentano fibbie in metallo che nascondono le chiusure a sgancio rapido, fodere interne impermeabili con maniglie, predisposizione per una presa ausiliaria da 12 V e una tasca interna impermeabile per riporre documenti e portafogli. Se necessario, possono essere rimosse velocemente.

Disponibile dalla primavera del 2014 presso i concessionari Triumph autorizzati, la Thunderbird LT offre due esclusive opzioni colore:

Caspian Blue / Crystal White

Lava Red / Phantom Black


 

  • ro by.ruggiero, Palma Campania (NA)

    tu

    tu vò fa l'americana, ma di harley ce ne 1 sola.
Inserisci il tuo commento