novità

EICMA 2013. Bylot Regolarità Competizione 80 due tempi

- Il costruttore brianzolo presenta a Milano la nuova moto di 80 cc, rigorosamente a due tempi con motore Derbi e cambio a 6 marce. Pesa solo 73 kg. I prezzi saranno svelati a EICMA, la produzione partirà raggiunti i 100 ordini
EICMA 2013. Bylot Regolarità Competizione 80 due tempi

Moto Bylot


La grande passione per le moto storiche e la calda accoglienza degli appassionati di enduro hanno spinto l'imprenditore monzese Enrico Farina ad andare avanti con il progetto Bylot.
Dopo il primo prototipo delle Daytona SixDays 175, presentata l’anno scorso, la gamma ora si arricchisce di una versione che farà la gioia di tanti appassionati.
Peso piuma, odore di miscela al 2% e tintinnio metallico allo scarico sono le prerogative della nuova 80 cc Regolarità Competizione 6v e della versione Fangone Cross dotata di una carrozzeria monoscocca in alluminio.
La Regolarità Competizione 6v ricorda in tutto e per tutto una bella moto d'epoca, ma è costruita con pezzi moderni, di produzione attuale che le consentono di essere omologata (e più affidabile delle antenate).
Di seguito trovate le caratteristiche tecniche sia della nuova 80 che della Daytona 175.


Bylot 80cc Regolarità competizione

di Francesco Paolillo
Metti quattro amici al bar che parlano di motori, siparietto tutt'altro che raro in quel di Monza, città che trasuda passione per le due e quattro ruote, aggiungiamoci qualche bicchiere di “bianco spruzzato” di troppo, e uno di questi, che al posto di parlarne solo è capace di metterci le mani, tale Enrico Farina, monzese classe 1957 con un'esperienza trentennale nel campo del giornalismo legato ai motori, butta lì che vuole costruirne una tutta sua.
“Il mercato è in crisi, non si vendono più moto... e tu che cosa vuoi fare, una moto tutta tua? Sei veramente un Bilòtt !".
Invece, partendo proprio dall'esclamazione dell'amico, e mettendoci tanta passione e parecchia manualità, grazie anche all'aiuto di quel “sottobosco” di artigiani e professionisti che forse non sono apprezzati quanto meriterebbero, nel 2012 nasce la prima Bylot, si legge Bailot, tanto per fare “international”, la Daytona SixDays 175. Contenuti e immagine retrò, ma tecnologie e materiali moderni, che strappa consensi tra gli appassionati delle “moto di una volta.
Un anno dopo ci ritroviamo in quel di Monza per scoprire cosa ha combinato “il Farina” negli ultimi dodici mesi. Non è stato certo a “strapà l'erba cun la scèna”, che tradotto significa che non ha fatto lo sfaticato, anzi, ha realizzato una nuova Bylot, la 80 cc Regolarità competizione 6v, anche in versione Fangone Cross (un nome che è tutto una garanzia).
Stesso concetto della SixDays, immagine vintage/retrò, ma componentistica e materiali moderni, con una cura del particolare “d'altri tempi”.
Motore Derbi 2 tempi raffreddato a liquido, aspirazione lamellare nel carter, carburatore da 21, roba difficile da trovare nelle schede tecniche delle moto moderne, ma in linea con il concetto “del Farina”. I prezzi partono da circa 7.000 euro, con ampie possibilità di personalizzazione per quanto riguarda la componentistica e gli accessori, insomma … roba da appassionati!


Bylot Six days Daytona 175


Motore Daytona 190 FDX 4 V 4 valvole unicam cilindro orizzontale raffreddamento aria olio Corsa alesaggio 62 X 62 compressione 12,1 :1
- Cilindrata 187,18
- Potenza 20 cv a 6000 giri Frizione a 6 dischi bagno d olio cambio a 4 marce
- peso kg 21,5
- Avviamento kick starter Carburatore Keihin 28 mm
- accensione elettronica rimappabile
- Radiatore olio Daytona. 

Daytona SixDays 175
Daytona SixDays 175

Telaio a doppia culla rialzata imbullonata anteriormente in acciaio peso Kg 13. Sospensioni anteriori forcella idraulica da 35 mm perno in asse escursione da 190 mm. Ammortizzatori idraulici posteriori Bitubo da 400 interesse escursione 130 mm. Mozzi alluminio conici da 20 mm cerchi raggi Alpina ruote anteriori 2 75 21 posteriori 3 50 18. Comandi Domino
- Serbatoio alluminio 9,5 litri
- Parafanghi in alluminio. Attacco parafango anteriore in alluminio regolabile in altezza
- Cassetta filtro in alluminio. Interasse 141 mm
- Lunghezza alla ruota 208 mm
- Peso 77 kg
- Altezza sella 87 mm.
Accessori: Orologio riserva di carica 8 giorni - Borsa porta attrezzi in cuoio - Gonfleur - Targa parafango anteriore.

Variante modello Bylot 80cc Regolarità Competizione 6v


Motore Derbi 2 tempi monocilindrico raffreddato a liquido
- Aspirazione lamellare nel carter Alesaggio e corsa 50,0mm x40,0mm
- Cilindrata 78,50 cc
- Carburatore 21PHB. Frizione multidisco in bagno d'olio
- Trasmissione cambio a 6 rapporti. Trasmissione finale Catena ( 14 x 58 )
- Avviamento a kick starter (anche a marcia inserita).
- Peso 73 kg
- Freno anteriore a disco da 240 mm

La produzione di serie partirà con il raggiungimento delle prime 100 richieste. Le moto Bylot verranno esposte a Eicma nello stand Alpina Raggi.
I prezzi partono da circa 7.000 euro, maggiori informazioni su  www.motobylot.it

 

  • clops9900, Bibiana (TO)

    ...boh!

    7000 euro? Ma siamo matti? per un motorino di 80 c.c..
    Ma dov'è la novità?
  • alfalf55, Vaprio d'Adda (MI)

    Non male

    in particolare la 175.
    Finalmente qualcuno che pur rifacendosi al passato fa qualcosa di nuovo invece di certe pasticciate che si vedono ogni tanto (spesso).
    Speriamo non costi una fortuna.
Inserisci il tuo commento