epoca

Ducati NCR Racer Replica: all'asta un esemplare del 1978

- Un bellissimo esemplare di Ducati 900, simile a quella guidata da Mike Hailwood al TT dell'Isola di Mann

Il leggendario preparatore NCR ha giocato un ruolo significativo nelle prime competizioni della Ducati, andando anche a costruire la Ducati 900 che Mike Hailwood ha utilizzato al TT del 1978 all'Isola di Man.
NCR è stata fondata nel 1967 come piccolo laboratorio dedicato alle preparazioni motociclistiche in via Signorini s Borgo Panigale ed è stata fondata da Giorgio Nepoti, Rino Caracchi e Rizzi con l'unico scopo di far andare le Ducati il più velocemente possibile.

La Ducati NCR 900 Racer che vedete è dotata di carter completamente nuovi sviluppati per migliorare la resistenza, sono più stretti e un po 'più resistente dei carter originali. Oltre ai carter, la NCR ha inoltre sviluppato alberi motore, bielle e pistoni all’avanguardia.
Ciascun motore è stato accuratamente assemblato a mano, e ciascuno è in grado di sviluppare 80 cv alla ruota. Una volta chiuso, il motore sarebbe diventato un elemento portante del telaio realizzato in cromo leggero, costruito da Daspa. L’impianto di scarico è stato progettato per essere il più leggero possibile, i cerchi sono stati creati da Campagnolo in magnesio colato e la carrozzeria in vetroresina era più sottile del normale per limare altri grammi dal peso totale.
La carrozzeria in vetroresina era un'opera d'arte a sé stante, la carenatura non aveva ovviamente spazio per i fanali ma disponeva solo di alcuni fori. Dietro la ruota anteriore, la carenatura è per lo più aperta per consentire il maggior raffreddamento possibile del bicilindrico, e c'è un piccolo parabrezza realizzato in in Perspex per consentire al pilota di accucciarsi sui rettilinei.
La sella e il serbatoio del carburante sono un pezzo unico, così da essere rimossi rapidamente per accedere al motore e il serbatoio riporta il caratteristico logo NCR su entrambi i lati proprio sotto il logo Ducati.

La Ducati NCR 900 Racer che vedete qui è stata costruita non in Italia ma in Svezia dallo specialista Ducati Torbjörn Lindgren. È stata costruita utilizzando parti NCR e dietro loro raccomandazioni, per la concorrenza scandinava locale, ricevendo ulteriori indicazioni da parte di Steve Wynne di Sports Motorcycles in Inghilterra - lo sponsor di Mike Hailwood per il TT dell'Isola di Man nel 1978.
In anni più recenti la MC Collection ha investito 25.000 dollari per la ricostruzione del motore di Ronald Anderson presso Järvsö Motor in Svezia. La moto si presenta ora come una Ducati da corsa immacolata.

Siete pronti a sborsare all’asta almeno 90.000 dollari?

  • ralph5522, Campomorone (GE)

    Bellissima ancora adesso. Il monoscocca serbatoio-codone ha un design stupendo. È anche per queste moto che amo le Ducati
  • capilora, Urbana (PD)

    Se avessi i soldi la comprerei subito per regalare a tutti i veri appassionati il soave e spaventoso canto di quel motore, circolando per strade aperte al pubblico con solamente una scodella in testa come i campioni di un tempo!
Inserisci il tuo commento