nuovo look

Aprilia Mana: debutta il modello 2010

- Debutta il MY 2010 dell'eclettica Mana 850, manifesto della capacità tecnologica di Aprilia: un concetto motociclistico completamente inedito, ora con nuove scelte cromatiche pensate per il 2010
Aprilia Mana: debutta il modello 2010



La sportività, l’innovazione e la tecnologia che caratterizzano Aprilia Mana trovano la giusta traduzione cromatica nel nero che va ora a coprire motore, cerchi e forcellone mentre il colore della maniglia posteriore si rifà a quello della livrea, insieme alla cornice del faro e ai fianchi del serbatoio.
Il tutto per enfatizzare la sportività di questa "moto totale".



Il cambio Sportgear

Il rivoluzionario cambio Sportgear, gestito elettronicamente, è in grado di offrire un piacere di guida unico.
Basta premere un pulsante sul manubrio ed è gestito elettronicamente, al pilota resta solo il piacere di guidare.
Tre mappature per la gestione “Autodrive” della trasmissione o cambio sequenziale a sette marce. Scompare la leva della frizione: il cambio Sportgear di Aprilia 850 Mana regala il gusto di cambiate rapidissime che esaltano le prestazioni del motore in accelerazione o sui percorsi guidati.

Le tre opzioni disponibili:


Modalità Sequenziale: il pilota decide autonomamente il regime di cambiata intervenendo sul tradizionale comando a pedale o sul comando al manubrio. Un sofisticato sistema servoattuato determina la cambiata, su sette rapporti, in tempi incredibilmente rapidi.

Modalità completamente automatizzata (Autodrive): la gestione elettronica si occupa di tutto, la trasmissione CVT consente in ogni momento di far lavorare il motore al regime di coppia massima enfatizzando ripresa e accelerazione. Il sistema Sportgear prevede tre differenti mappature: Touring (consumi bassi e maggiore fruibilità del motore), Sport (massime prestazioni e scatto pronto), Rain (in condizioni di asfalto scivoloso o scarsa aderenza).

Modalità Semi-Autodrive: la funzione di accelerazione rimane completamente automatica ma il pilota può intervenire per decelerare scalando. Utile per effettuare un sorpasso a un regime di coppia ottimale o per la guida in discesa quando si vuole avere un freno motore ancora maggiore.

Il motore


Il motore bicilindrico da 850 cc a V di 90° Euro3 è il partner perfetto per questo tipo di trasmissione. Compatto, brillante, pulito. Potenza e coppia assicurano le prestazioni, soprattutto in accelerazione.

Il rivoluzionario cambio Sportgear, gestito elettronicamente, è in grado di offrire un piacere di guida unico
Il rivoluzionario cambio Sportgear, gestito elettronicamente, è in grado di offrire un piacere di guida unico

Non c’è la leva della frizione, tutto è gestito elettronicamente, al pilota resta solo il piacere di guidare. Il cambio sequenziale è azionabile con il classico comando a pedale o, in alternativa, dal comando al manubrio.

La ciclistica

L’attenta progettazione della ciclistica offre, come per tutte le Aprilia, una guidabilità di riferimento. Il telaio a traliccio di tubi assicura grande robustezza e rigidità torsionale. Accoppiato a un forcellone monolitico in alluminio e a sospensioni evolute rende Mana una moto in grado di soddisfare anche il pilota più esigente. L’impianto frenante di qualità superiore aumenta la sicurezza attiva grazie a spazi di arresto da riferimento.

La semicarenata: Mana GT


La versione GT di Mana nasce con una semicarenatura perfettamente integrata nella linea della moto a totale protezione di pilota e passeggero nei lunghi trasferimenti così come nel commuting giornaliero, aumentandone la vocazione turistica. Il parabrezza regolabile rende possibile adattare la protezione alle esigenze di ciascun pilota.

I prezzi

Disponibile nei concessionari Aprilia – franco concessionario e IVA inclusa - al prezzo di listino:
MANA: € 9.090
MANA ABS: € 9.690
MANA GT: € 9.990
 

 

APRILIA MANA - MANA ABS - SCHEDA TECNICA

 

Tipo motore
Aprilia, bicilindrico a V longitudinale di 90°, 4 tempi, raffreddamento a liquido, quattro valvole per cilindro, Euro 3
Carburante
Benzina Senza Piombo
Alesaggio e corsa
88 x 69 mm
Cilindrata totale
839,3 cc
Potenza max all'albero
56 kW (76.1 CV) a 8.000 giri/minuto
Coppia max all'albero
7,45 kgm (73 Nm) a 5.000 giri/minuto
Alimentazione
Iniezione elettronica Weber Marelli con un corpo farfallato da 38 mm
Accensione
Elettronica digitale, con due candele per cilindro, integrata con l'iniezione
Scarico
2 in 1 in acciaio inox con catalizzatore a tre vie e sonda lambda
Lubrificazione
A carter secco con serbatoio olio separato
Cambio
Sequenziale con modalità di funzionamento manuale e automatica selezionabile dall’utente;
7 rapporti in modalità manuale;
3 mappature (Touring – Sport - Rain) in modalità Autodrive;
Comando a pedale o al manubrio.
Frizione
Automatica
Trasmissione primaria
A cinghia
Trasmissione secondaria
A catena
Telaio
A traliccio in acciaio ad alta resistenza
Sospensione anteriore
Forcella upside-down, steli Æ 43 mm. Escursione ruota 120 mm
Sospensione posteriore
Forcellone monolitico in lega di alluminio
Ammortizzatore idraulico regolabile nel precarico molla con regolazione idraulica in estensione. Escursione ruota 125 mm.
Freni
Ant.: doppio disco flottante in acciaio inox Æ 320 mm.
Pinze radiali a quattro pistoncini
 
Post.: disco d’acciaio inox Æ 260 mm. Pinza a singolo pistoncino
Sistema ABS a due canali (Mana ABS)
Cerchi
In lega d’alluminio
Ant.:   3,50 X 17" Post.: 6,00 X 17"
Pneumatici
Radiali tubeless;
ant.:    120/70 ZR 17 
post.: 180/55 ZR 17
Dimensioni
Lunghezza max 2080 mm
Larghezza max 800 mm (al manubrio)
Altezza max 1130 mm
Altezza sella 800 mm
Serbatoio
16 litri
Accessori
Parabrezza regolabile, valigie laterali personalizzate Mana, baule posteriore City 35 LT con cover verniciata e schienalino, portapacchi in acciaio inox.

  • robycolt, Roma (RM)

    cambio automatico

    in una moto non ci può assolutamente essere il cambio automatico non si può dire che esalta il piacere della guida, la moto per quanto mi riguarda è bella proprio per il cambio fare le scalate, le partenze ma soprattutto le cambiate...
  • alias02, Carrara (MS)

    divertentissima

    ho provato la mana una domenica all'aprilia day e mi sono innamorato di questa moto. posseggo una ducati multistrada ed ho avuto tante moto anche sportive e carenate ma devo dire che questa mana e'davvero ecclettica. in citta' e' comoda e rilassante, fuori dalla citta' e' veloce e sicura e nelle guida sportiva e straordinaria. fai tutto con due dita alla velocita' della luce con quel bellissimo cambio sequenziale. oppure se la vuoi usare normalmente c'e'il cambi a pedale. di ritorno in citta' utilizzando solo il variatore sembra di guidare davvero uno scooter ma e'molto meglio in quanto a telaio sospensioni ed impianto frenante. complimenti all'aprilia.
Inserisci il tuo commento