Da Motoshop Parma la presentazione del Team Rosso Corsa 2022

Da Motoshop Parma la presentazione del Team Rosso Corsa 2022
1 aprile 2022

La scelta della location, marchiata MotoShop, non è stata presa a caso in quanto la concessionaria storica di Parma del brand giapponese è una dei “ProShop Yamaha” scelta come base per il Progetto GYTR, Genuine Yamaha Technology Racing, che li vede come punto di riferimento per il nord Italia autorizzato a intervenire sulla gamma sportiva, applicando le modifiche e l’accessoristica sportiva ufficiale marchiata GYTR, garantita dalla casa per questo utilizzo grazie agli innumerevoli test e collaudi realizzati negli ultimi anni, messa a disposizione sia di piloti professionisti che di utenti amatoriali, per rendere la propria moto un vero e proprio gioiello da gara.

Per chi non conoscesse il team Rosso Corsa, è stato creato nel 1990 da un certo Giuseppe Amato, conosciuto come “Beppe” e benvoluto da tutti nel paddock che, insieme alla sua famiglia, ha creato un’organizzazione che non solo ha presidiato in questi anni i più importanti campionati italiani, ma è tra i protagonisti in Europa in tema di organizzazione di eventi in pista velocità.

Nasce come organizzatore di corsi di guida sicura, e si specializza nelle giornate di prove libere in Italia, fino allo sviluppo delle mitiche trasferte presso gli autodromi spagnoli, meta di molti motociclisti italiani, permettendo di far girare, in piena sicurezza, le moto di tanti clienti all’interno di questi autodromi da mondiale.

Presentazione Stagione, Piloti e Moto 2022

Per la stagione ormai alle porte (ricordiamo che il CIV scatta venerdì 1 aprile), Rosso Corsa si presenta allo start con piloti di grande livello e talento, pronti a dar battaglia nelle categorie SS600 e Next Generation, oltre che nel nuovo campionato presentato da Yamaha: R7 Cup.

Il pilota di punta, il capitano del team, sarà Mattia Casadei (Rimini 2 luglio del 1999 - 23 anni) - Campione Italiano MiniMoto, vanta presenze nel CEV, nel CIV, ha partecipato nel 2019 al primo campionato mondiale MotoE salendo sul podio nella gara di casa a Misano, Wild Card nel mondiale SuperSport, esordio nel Mondiale MOTO2 nella gara di Misano, CIV Superbike, nel 2022 ancora MotoE e soprattutto: CIV SuperSport 600 NEXT GENERATION.

La giovane promessa scelta dal team è Andrea Baiamonte (5 febbraio 2005 - 17 anni) – giovane sì, ma con circa 80 gare disputate in carriera tra Premoto3 e l’ultima partecipazione nel 2021 all’interno del campionato Aprilia RS660, nei quali ha potuto dar luce al suo talento: quest’anno è chiamato a confermare il suo potenziale all’interno della griglia del CIV Supersport 600 con la R6 di Rosso Corsa.

Yamaha R6 NEXT GENERATION

Rosso Corsa ha preparato questo modello a puntino, partendo dalla YZF-R6 utilizzata nel CIV SS600 2021, ma alla quale sono state applicare le modifiche permesse dal nuovo regolamento, pronta a dar battaglia all’interno di questa nuova formula presentata sia nel Campionato Mondiale che nel CIV (meglio indicate dai colleghi Carlo ed Edo), che permetterà di competere insieme ad altri marchi moto, anche di cilindrata maggiore (come MV Agusta F3 800 o Ducati Panigale V2 955 tra le altre).

Ci sarà da divertirsi e da capire come questa categoria potrà aumentare lo spettacolo e l’attrazione degli appassionati e non a questo sport.

Yamaha R7 CUP

La nuova griglia organizzata da Yamaha insieme a EMG Eventi, vede una formula economicamente abbordabile per i nuovi iscritti, accessibile in termini di pezzi racing all’interno della rete ProShop di Yamaha (visto che il costo della moto + iscrizione comprende gli accessori utili per poter andare in pista) e un calendario che parte dal 24 aprile a Cremona con la prima tappa, poi il 3 luglio e il 28 agosto al Mugello molto interessante.

L’opportunità più grande per coloro che parteciperanno a questo campionato, sarà legata alla visibilità dei piloti, team e sponsor.
Il regolamento prevede una tappa del campionato Yamaha R7 all’interno del round della WSBK di Misano Adriatico; oltre a questo stupendo palcoscenico, i primi 3 classificati italiani parteciperanno a una sorta di finalissima nel corso della gara di Barcellona, sempre della WSBK.

Un’opportunità unica colta immediatamente dal team Rosso Corsa che, insieme a MotoShop, ha stretto una collaborazione importante sia per l’allestimento delle moto che per la gestione dei piloti e auguriamo loro di vederli tra i protagonisti all’interno di questa manifestazione, grazie soprattutto all’enorme esperienza e passione dei due owner rappresentanti, “Beppe” Amato (Rosso Corsa) e Giovanni Buratti (MotoShop Parma).

Oltre a queste novità, siamo davvero curiosi di vedere in azione queste nuove griglie che sicuramente saranno di aiuto ai giovani talenti italiani per emergere e competere sempre di più, attorniati da professionisti di livello e affiancati dalle migliori moto, team, officine e manager, verso il sogno di tutti questi giovani piloti: diventare campioni del mondo.

Prossimo appuntamento del team Rosso Corsa

  • Misano Adriatico, dal 01/04 al 03/04 per l’inizio del Campionato Italiano Velocità, che seguirà per noi il collega Carlo Baldi.

    Restate sintonizzati!

    Angelo Acosta

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...