Covid e spostamenti. Cambia il sistema dei colori e del green pass?

Covid e spostamenti. Cambia il sistema dei colori e del green pass?
Moto.it
  • di Moto.it
Cambia il virus e cambiano anche le regole. Braccio di ferro nel governo e tra governo e regioni per rivedere sistema colori e limitazioni del green pass
  • Moto.it
  • di Moto.it
18 gennaio 2022

In pieno boom di contagi le Regioni chiedono un confronto con il ministro Roberto Speranza. L'obiettivo è rivedere il sistema delle classificazioni in fasce colore e in particolare le limitazioni delle attività. Diverse regioni (Lombardia in testa) sono sull'orlo dell'arancione e i governatori temono nuove chiusure. Per evitare di abbassare le serrande quindi si chiede di rivedere alcuni criteri in merito alle fasce colore.

 

Il ministro della Salute infatti non rinnega l'utilità delle restrizioni introdotte negli scorsi mesi, ma come cambia il virus devono cambiare di pari passo anche le regole. Dello stesso parere il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli: "Il sistema di colorazione delle regioni è stato elaborato dalla Salute in epoca diversa. Che si possa arrivare a una riconsiderazione è nella logica delle cose". 

Continua a essere oggetto di dibattito anche l'utilizzo del green pass e del green pass rafforzato. Nelle prossime ore si dovrebbe trovare un accordo e dovrebbe essere diffusa la lista dei negozi esentati dall'obbligo di certificato verde. Saranno a libero accesso agli alimentari, le farmacie, le edicole e i tabaccai. Potrebbe però essere inserita anche una "scappatoia" per fare qualche ulteriore eccezione. La dicitura: "indispensabile ad assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona", farebbe tornare in gioco altre attività commerciali come pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari e, appunto, attività commerciali. 

Sugli stessi temi continua anche il braccio di ferro all'interno del Governo con il ministro Brunetta che vorrebbe allungare la lista delle attività commerciali escluse dalle limitazioni. Grossomodo si parla di quegli esercenti elencati nel famoso Allegato 23 del Governo Monti.  

In contesto lavorativo resta obbligatorio di green pass base per tutti i lavoratori fino il 1° febbraio, mentre dal 15 febbraio gli over 50 dovranno per forza ottenere quello rafforzato.

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...