pneumatici

City Grip Winter, i pneumatici invernali di Michelin

- Michelin esordisce nel campo delle coperture invernali per gli scooter è lo fa con il nuovo City Grip Winter. La mescola è studiata per essere elastica fino a -10° C
City Grip Winter, i pneumatici invernali di Michelin


Michelin esordisce nel campo delle coperture invernali per gli scooter è lo fa con il nuovo City Grip Winter, pneumatico con omologazione M+S (Mud & Snow) e dunque studiato per l’utilizzo invernale anche estremo. Con questo termine non intendiamo dire che il nuovo City Grip Winter sia consigliato per l’utilizzo in presenza di neve, difficilmente potremmo spingere a utilizzare lo scooter in tali condizioni, ma alzi la mano tra gli scooteristi duri e puri, quelli che non mollano il proprio compagno di lavoro neanche un giorno estate e inverno compresi, che non si sia trovato più di una volta a dover tornare a casa sotto una nevicata. Facile dire che lo scooter si può lasciare nel box quando nevica, ma quando si è lontani da casa, e non c’è alternativa? Gamba fuori, tanta prudenza … e via! Inoltre le misure attualmente disponibili permettono il montaggio su alcuni tre ruote di ultima generazione, e in questo caso non ci sarebbe neanche bisogno della gamba!

Tornando al City Grip Winter, possiamo dire che discende dal City Grip, riprendendone anche il profilo, ma disegno del battistrada, e soprattutto la mescola, sono specifici. La scolpitura, che è stata incrementata del 10% rispetto al City Grip, ricorda da vicino quella dei pneumatici invernali automobilistici, ricca d’intagli e lamelle, mentre la mescola è costituita da polimeri che ne garantiscono l’elasticità anche a temperature molto rigide, nell’ordine dei –10°, mentre ne garantisce la stabilità almeno fino ai +25°, caratteristica che non ne sconsiglia l’uso anche durante i mesi caldi.


Il battistrada ampiamente scolpito dovrebbe assicurare capacità di drenaggio dell’acqua superiori a quelle già ottime del City Grip
, mentre le lamelle, studiate per mordere l’asfalto anche in presenza di ghiaccio, unite alla mescola che i tecnici definiscono termo-attiva, dovrebbero garantire prestazioni e guidabilità superiori in condizioni meteo avverse. Tali dati sono stati confermati dai test effettuati direttamente dalla Michelin, che ha rilevato un deciso miglioramento nelle prove sia su asfalto bagnato sia su strada innevata.


Misure disponibili:

3.50 – 10

120/70 - 12
130/70 - 12
150/70 – 13

120/80 – 14
140/70 - 14
140/60 - 14

  • Mario Uno

    State molto attenti prima di montare questo tipo di gomma.Hanno un profilo troppo "appuntito"quindi l'impronta a terra risulta di molto inferiore rispetto ad un qualsiasi altro pneumatico.Questo comporta un livello di tenuta insufficiente e trasmettono un livello d'insicurezza elevato sia sul dritto che in curva.sembra d'avere sotto una gomma da bicicletta.Li devo togliere perché non mi sento affatto sicuro.
  • Flauer, Milano (MI)

    Le peggiori gomme invernali!

    Mai montato gomme peggiori di queste! Sono motociclista, le ho montate su un mp3 250 solo al posteriore, slittano sempre sul bagnato, ma basta l'umido tengono sicuramente meno delle citygrip standard. Le ha montate un mio amico ed ha avuto lo stesso identico feedback. Si ha l'impressione che tengano solo sull'asciutto al di sotto dei 5 gradi, allora sembra di avere una gomma normale.
    Per rendere l'idea la stessa sensazione di poca tenuta sul sul bagnato l'ho avuta con i pirelli supercorsa bsb sul bagnato sul mio ktm 990 smr.
Inserisci il tuo commento