Moto.it Voice

Si fa presto a dire special

di Alberto Capra
Per la moto ispirata alla Citroën 2CV è il momento della verniciatura. I componenti creati da South Garage finiscono nella mani di Rookie Designs prima di essere assemblati per dare forma alla moto nella sua versione definitiva
2 novembre 2018
Citroën 2CV compie settant'anni e ispira una Special by Moto.it
Puntata 1
Citroën 2CV compie settant'anni e ispira una Special by Moto.it
Citroën 2CV compie settant'anni e ispira una Special by Moto.it
Puntata 1
Citroën 2CV compie settant'anni e ispira una Special by Moto.it

Si fa presto a dire “mi faccio la special”, ma quanto lavoro c’è dietro a un progetto realizzato da alcuni tra i migliori professionisti del settore? Per informazioni, telefonare a casa South Garage. Dopo qualche dritta, verrete probabilmente dirottati (anche) dalle parti di Settimo Milanese. È qui, infatti, che ha sede Rookie Designs, il centro specializzato in verniciatura e aerografie a cui spesso i fratelli Carucci e il loro staff si appoggiano per ultimare le loro creazioni. È qui che la “nostra” special ispirata a 2CV - la sua “carrozzeria” per la precisione - ha trovato ospitalità per un sapiente lavoro di rifinitura, prima di essere assemblata.

Come per ogni progetto, tutto comincia con la consegna delle lamiere e del serbatoio, e di un documento contenente tutte le specifiche del progetto

Avevamo lasciato Moreno: la moto che comincia a prendere forma, le sue linee che cominciano ad intravedersi, le lamiere ancora grezze, da lavorare e, appunto, verniciare. Nella terza puntata della nostra mini-serie dedicata alla costruzione di una moto celebrativa dei settant'anni dalla nascita della Citroën 2CV, abbiamo accompagnato Enzo e le scocche della nostra special nel viaggio che le ha portate dalle sapienti mani di Giuseppe - il meccanico di South Garage che le ha plasmate e che dovrà rimontarle una volta pitturate - a quelle di Ivan Boscolo, mente e “aerografo” di Rookie Designs.

Un viaggio che segue un rituale ben preciso, comune a tutte le collaborazioni tra l’officina e il verniciatore milanese. Come per ogni progetto, tutto comincia con la consegna dei materiali (le lamiere e il serbatoio) e di un documento contenente tutte le specifiche del progetto: dal rendering della moto ultimata, all’indicazione delle lavorazioni per ogni singolo pezzo, fino ai codici delle vernici che si è deciso di utilizzare. Un breve colloquio serve a Ivan e, in questo caso, a Enzo, per definire gli ultimi dettagli e per eventuali chiarimenti sulle modalità con cui operare, prima che Rookie Designs si metta all’opera.

Si fa presto a dire special, ma quanto lavoro c’è dietro a un progetto realizzato da alcuni tra i migliori professionisti del settore? Per informazioni, telefonare South Garage

Il lavoro richiesto per il progetto Citroën non è dei più complessi. Le scocche consegnate da South Garage sono in buone condizioni, il lavoro di saldatura richiesto è minimo e la stuccatura - che serve ad appianare ogni irregolarità - sarà senza dubbio in grado di rendere perfettamente omogenea la superficie su cui andrà applicata la vernice. A verificare l’andamento dei lavori ci pensa Moreno, di ritorno presso la sede di Rookie Designs assieme a Enzo, qualche giorno dopo la consegna dei componenti. Il lavoro procede e l’ormai celeberrimo rouge delage (così finalmente vedete come si scrive) può già essere ammirato - pur se privo di una “mano” di “trasparente” - su serbatoio e fianchetti.

Non resta che aspettare che Ivan concluda le verniciature di fino e la filettatura, per tornare in officina e osservare, finalmente, il risultato di un lavoro tanto febbrile quanto accurato nella realizzazione. Per vedere la quarta puntata cliccate proprio qui!

Alberto Capra Alberto Capra
Scrive di auto, moto e lifestyle. Dal 2015, fa parte della famiglia di Moto.it.