CCM, due nuove Spitfire per i 50 anni del marchio inglese

CCM, due nuove Spitfire per i 50 anni del marchio inglese
Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
Sono la Spitfire Street Moto e la Street Tracker, varianti inedite della nota monocilindrica 600 cc da 55 cavalli. Costruite in soli 250 esemplari, vantano notevoli possibilità di personalizzazione
  • Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
13 luglio 2021

CCM non appartiene a quei marchi che saltano subito all'evidenza degli appassionati italiani, eppure la Casa inglese fondata da Alan Clews nel 1971, e attualmente non importata in Italia, ha appena festeggiato i propri primi 50 anni di attività presentando due nuove versioni della Spitfire, la raffinata monociclindrica già declinata in altre sette varianti in salsa scrambler e bobber.

La base tecnica resta la stessa comune alle sorelle già in listino: il motore monocilindrico 600 cc, quattro valvole, da 55 cavalli e 50 Nm a 5.500 giri si completa con il telaio a traliccio d'acciaio realizzato da CCM, ma nel caso della Street Moto la ruota anteriore è da 17 pollici, mentre per la Street Tracker è da 19”, definendo ciclistiche e personalità molto diverse dato che la Street Moto vuole essere una naked stradale che richiama i concetti delle motard e la Street Tracker è una monocilindrica che non fa mistero di citare in modo esplicito il mondo del flat track.

Per entrambe sono previsti soltanto 250 esemplari, ovviamente costruiti a mano, e un prezzo di partenza di 10.995 sterline, corrispondenti a 12.800 euro circa, che può tranquillamente lievitare aggiungendo gli accessori o i pezzi speciali CCM: in questo caso si va dal doppio disco Brembo, alle parti in fibra di carbonio e le parti lavorate al CNC, ma la lista è veramente ampissima e ogni amante del genere può perdersi nel configurare la propria Street Tracker o Moto secondo i propri gusti e... le proprie tasche per cucirsi addosso una vera e propria special di serie, del resto CCM fa dell'artigianalità delle sue realizzazioni uno dei propri punti d'orgoglio.

Entrambe le Street si distinguono dalle altre Spitfire anche per la coda in stile flat track, le tabelle laterali portanumero, protezioni del radiatore, sella e dettagli estetici, ma mentre la Street Moto monta sull'accoppiata di cerchi 17-19 pollici pneumatici Avon 3D Ultra rubber, la Tracker veste dei Maxxis in pieno stile flat track e, se volete vedere tutte le combinazioni di colori, c'è questo video.

Carl Fogarty (unitosi a CCM nel 2018 come director of performace e padre putativo della Street Foggy Edition) e Dougie Lampkin (da due anni brand ambassador del Marchio inglese) sono due dei testimonial delle moto CMM che quest'anno (ri)vedremo sul grande schermo nel film Marvel Black Widow in uscita proprio in questi giorni e più avanti su Infinite di Mark Wahlberg, ma qualcuno certamente ricorderà la 644 Dual Sport che fu usata da Angelina Jolie nelle sequenze di Tomb Raider, nel 2003.

Ultime da News

Da Automoto.it

Caricamento commenti...