Campionato Italiano Velocità Salita

Campionato Italiano Velocità in salita. Ultima tappa al passo dello Spino

- Una delle salite più belle attende il Circus dei piloti delle salite. In provincia di Arezzo, località Spino, questo week, si correrà l'ultima gara del Campionato Italiano Velocità in salita. Il team AKM-Moto.it schiererà il sidecar 934 con Bottino-Scozzafava. Il nostro Maurizio, infatti, dovrà rimanere immobile per diverse settimane, a seguito di un brutto incidente in prova
Campionato Italiano Velocità in salita. Ultima tappa al passo dello Spino

Conto alla rovescia... Siamo all'ultimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità in salita che si terrà nel bellissimo territorio aretino, in particolare da Pieve Santo Stefano al Passo dello Spino. Un paesaggio magnifico, una strada stupenda e veloce e un organizzazione che negli anni si è sempre migliorata e che già nel 2018 ci aveva saputo stupire.

Purtroppo, per quanto ci riguarda, il team AKM Moto.it sarà presente con il sidecar LCR-1000 ma orfano di Maurizio Vettor che durante lo scorso week-end, durante alcuni test, si è pesantemente infortunato. Al via quindi, il velocissimo "Squilibrio", alias Loris Bottino, anche lui dolorante dopo il crash di domenica e al suo fianco, in qualità di "scimmia", l'amico Luca Scozzafava, passeggero d'esperienza. Loris e Luca venderanno cara la pelle e questa ultima gara, sarà anche un ottimo banco di prova per un test su nuovi materiali e nuovi componenti tecnici su elettronica e motore.

Il team AKM Moto.it è in lizza per il titolo italiano e quindi vi inviatiamo ad andare a fare il tifo per Loris e Luca, ma anche per tutti i partecipanti di questo ultimo appuntamento CIVS. Alle gare su strada, infatti, è d'obbligo tifare per tutti, dal primo all'ultimo... Pensate, sono previsiti più di 150 iscritti. Uno spettacolo unico. Lo

L’appuntamento è per sabato 22 e domenica 23 settembre sui 2 chilometri e 700 metri di un tracciato che, dalla stessa linea di partenza della cronoscalata automobilistica, arriva fino a Fontandrone, poco prima del bivio per Caprese Michelangelo.

Al via le moto d'epoca, le moderne , i quad e i sidecar. Come sempre, oltre ai piloti d'esperienza, anche i neofiti iscritti con la formula Trofeo Crono Climber, gara in salita ma di regolarità. Nel programma, anche una parata di moto d’epoca aperta a tutti gli interessati, e lo spettacolo offerto dalle Ape Proto, come nel 2017. Come atto conclusivo del fine settimana, proprio a Pieve Santo Stefano si terrà la cerimonia di premiazione del campionato italiano.

PROGRAMMA – Nella Gallery troverete il programma. In ogni caso, le prove libere della gara pievana si svolgeranno a partire dalle ore 12:30 di sabato 22 settembre, mentre la gara prenderà il via domenica 23 alle 9:30. Maggiori informazioni e programma su www.prospino.com.

  • ice_age, Genova (GE)

    Seguivo le corse in salita agli inizi degli anni '90, alcuni miei amici correvano a livello amatoriale con le loro RD 350 più o meno preparate... quando ero libero li accompagnavo, ho il ricordo di un ambiente molto "ruspante" quasi famigliare!Si c'era quello "ricco" che arrivava con un Daily passo lungo attrezzato come il motor home di Spencer, ma i più avevano un Transit sfiatato e tanto entusiasmo! I sidecarristi erano sempre i più folkloristici...
    Bei tempi!
    Saluti!
  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    Per la redazione.

    Cosa si intende per parata di moto epoca aperta a tutti?
    Moto in regola con il codice della strada o moto da corsa?
    Una specie di "gruppo 3" come nei Meeting FMI in pista?
    Che documentazione serve? tipo: registro storico per le moto, tessera sport FMI, licenze…..

    Buona serata Valentino Masini
Inserisci il tuo commento