Brixton studia una grossa sclambler retrò, la Storr 1200 arriverà nel 2025, forse…

Brixton studia una grossa sclambler retrò, la Storr 1200 arriverà nel 2025, forse…
Alberto Raverdino
13 giugno 2024

Ispirata alle classiche moto da viaggio degli anni ’60 e ’70, la Storr 1200 sarà la versione muscolosa della Storr 500 che però fatica ad arrivare presso la rete commerciale di Brixton nonostante sia stata presentata come concept nel 2022 e dichiarata pronta per i concessionari nei primi mesi del 2024. Lo stile retrò è evidente e sembra in perfetta sintonia con l’anima retò di questo marchio. Ora, quindi, si scorge una ulteriore versione del “masso indistruttibile”, questo il significato della parola Storr in scozzese, questa volta su base della Cromwell 1200. Da questa dovrebbe quindi ereditare il bicilindrico in linea da 1.222cc raffreddato a liquido, che eroga 83cv e 108Nm di coppia. Anche il telaio tubolare in acciaio deriva sempre dalla Cromwell, ma in questo caso non mancheranno modifiche e rinforzi per un utilizzo più gravoso in ottica off-road. Dai disegni la forcella è USD, rovesciata, mentre dietro si affida a un forcellone oscillante con due ammortizzatori piazzati ai lati della ruota posteriore. Infine le ruote, rigorosamente a raggi con anteriore da 19" e 17" al posteriore. Nel complesso i disegni mostrano una moto equilibrata nel design, piuttosto convincente, ma tra il dire e il fare… Pensate che la vedremo in forma di concept nella prossima EICMA di novembre? Probabilmente si, ma sarà interessante scoprire se seguirà la stessa storia della Storr 500, tuttora non pervenuta.

Foto: Motorrad.de

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese