Anticipazioni 2015

BMW S 1000X. L'inedita Crossover sarà così?

- Uno studio per la Casa di accessori Wunderlich svela con ottima approssimazione la crossover su base S1000 attesa per l’autunno
BMW S 1000X. L'inedita Crossover sarà così?

E’ già stata paparazzata senza troppe camuffature durante un collaudo su un circuito privato, ma le sovrastrutture definitive della nuova crossover che BMW sta allestendo sulla base della naked S1000R ancora non si erano viste. Non possiamo dire che quelle che vedete nel rendering che vi presentiamo lo saranno, ma il fatto che provengano da Wunderlich – azienda di aftermarket da sempre legata a filo doppio con la Casa di Monaco, che sicuramente avrà già avuto accesso al modello definitivo per allestire la sua gamma di accessori – ci fa pensare di trovarci davanti ad una rappresentazione molto vicina a quella che sarà la versione definitiva.

Sul nome del modello regna ancora l’incertezza: scartando l’ipotesi S1000GS data la scarsa attitudine all’uso in fuoristrada per questioni di motorizzazione e misure dei cerchi (da 17” sia all’avantreno che al retrotreno, come per Ducati Multistrada di cui si propone come principale avversaria sul mercato), le voci si alternano fra S1000F e l'iniziale S1000X.

Lo studio del designer Nicolas Petit per Wunderlich
Lo studio del designer Nicolas Petit per Wunderlich

Da notare però che Wunderlich stessa si riferisce al modello come S1000RX, aggiungendo una “X” (ovvero cross, per cui crossover) alla base della naked S1000R. Ipotesi plausibile ma finora non contemplata.

Il rendering Wunderlich (autore il designer dell’azienda tedesca Nicolas Petit) appare un po’ più slanciato del modello catturato dagli obiettivi indiscreti qualche mese fa; il cupolino ha perso il piccolo prolungamento aerodinamico frontale, e in generale la vista laterale appare meno massiccia e muscolosa. Dovremo attendere ancora molto per vederla davvero? Le voci più quotate la danno per modello 2015; ci aspettiamo quindi il modello definitivo ai saloni autunnali, con un probabile debutto ad ottobre al Salone di Colonia.

 

  • valerio0060, Bari (BA)

    la prima

    che ha fatto proprio questa moto è stata la benelli , come ha detto un altro qui sopra se devi fare una moto con quelle caratterisitche non c è scelta vengono tutte cosi per cui la bmw non ha copiato nessuno. pero' la prima di tutte queste è stata la benelli con un motore in linea e potente. resta il fatto che la bmw è arrivata ultima. chissà. se funzionerà o si allenteranno anche a questa i perni del cardano ecc ecc ecc
  • mael56, Baiso (RE)

    altro gioiellino da aggiungere

    alla ns scelta in un segmento di moto universale ( su strada ) ....l'affinità vera e più lampante che vedo con il MULTISTRADA ce l'ha nel CLIENTE ..
Inserisci il tuo commento