Bmw

Ecco le nuove K 1300 S, R e GT

- BMW mostra i muscoli e presenta la moto più veloce di sempre. Ecco le nuove versioni K 1300 S, R e GT forti di 1.293 cc (fino a 175 cavalli). Disponibili anche col cambio elettronico


25 anni BMW Serie K
La serie K compie gli anni (25) e si rinnova. Arrivano la più alta cilindrata e la più cospicua dose di cavalli di sempre in casa BMW. Oggi K1300 S sfodera ben 175 cavalli a un regime neanche troppo elevato (9.250 giri/min, ben mille in meno rispetto alla precedente K1200S). Si tratta di un valore impressionante, capace di regalare prestazioni stradali di assoluto rilievo.
Nel 1983 quando ancora numerosi produttori di motociclette puntavano sul raffreddamento ad aria, i propulsori a quattro cilindri raffreddati ad acqua rappresentavano lo stato dell'arte. Invece di riprendere le configurazioni di motori già noti, gli ingegneri BMW Josef Fritzenwenger e Stefan Pachernegg riuscirono a elaborare un concetto tecnico completamente indipendente e, al contempo, innovativo, portandolo fino alla produzione di serie. Il montaggio longitudinale dell'albero motore all'epoca tipico per le motociclette BMW, l'accoppiamento di forza diretto con il cambio e la trasmissione cardanica alla ruota posteriore vennero conservati. Introducendo invece il raffreddamento ad acqua, BMW inizia a percorrere una strada completamente nuova.
Il motore quattro cilindri in linea da 987 cm3 viene montato orizzontalmente in direzione longitudinale. L'albero motore è inserito a destra, visto dalla direzione di marcia, mentre la testata cilindri con i due alberi a camme in testa è posizionato sul lato sinistro. Nella nuova BMW viene introdotto per la prima volta il raffreddamento ad acqua, il quale non assicura solo la massima stabilità termica ma offre, grazie all'efficiente isolamento acustico, anche una rumorosità estremamente bassa dei componenti meccanici. Il nuovo motore si distingue per due ulteriori innovazioni tecniche: l'alimentazione avviene attraverso un sistema elettronico d'iniezione del carburante e il propulsore è integrato come elemento con funzione portante nel leggero telaio in acciaio a traliccio.
Questo principio costruttivo diviene la base per le motociclette della Serie K.
Nel 2004 esordisce la K 1200 S, la prima BMW della Serie K con motore quattro cilindri montato trasversalmente, la BMW più potente e più veloce di tutti i tempi. Le possibilità di sviluppo e il potenziale offerti dalla nuova architettura della Serie K vengono implementati dalla Naked K 1200 R, basata sul nuovo modello sportivo ma anche dalla Tourer high-performance K 1200 GT.
Il 2008 registra il debutto della nuova serie K, oggi forte di ben 1.300 centimetri cubici. Vi presentiamo i modelli K1300 S, R e GT.

K1300S
La K 1300 S, ovvero la BMW più potente e veloce di sempre. Il propulsore, cresciuto in termini di cilindrata, eroga 175 CV con una coppia di 140 Nm ad 8.500 giri/min mentre il peso a secco è contenuto in soli 228 Kg. L'incremento di cilindrata a 1.293 cc ha determinato un netto aumento della potenza e della coppia. La moto mantiene l'architettura del propulsore e della ciclistica del modello precedente: il propulsore ha sempre la bancata dei cilindri inclinata in avanti di 55°, che abbassa il baricentro della moto portando un grande vantaggio dinamico.
La potenza massima del modello precedente K 1200 S era erogata a 10.250 giri/min., il propulsore della nuova K 1300 S invece offre la massima potenza a 9.250 giri/min ed a partire da 3.000 giri/min è disponibile oltre il 70 percento della coppia massima. Dopo 85 anni di storia di BMW Motorrad e 25 anni di storia della Serie K anche la seconda generazione di motore quattro cilindri rispetta il principio BMW di offrire delle soluzioni sofisticate e fuori dagli schemi.
Cambio estraibile disponibile con sistema di cambiata elettro-assistita HP
La soluzione costruttiva della trasmissione finale (frizione multipla in bagno d'olio, cambio con trasmissione finale a cardano, vista sulla K 1200 S) è stata applicata anche alla K 1300 S. Il cambio è estraibile, come sui motori da corsa. Le forchette, la forma degli ingranaggi e la geometria degli ingranaggi è stata ottimizzata. Grazie ad una nuova leva del cambio più ergonomica, a nuovi cuscinetti rotanti e alla riduzione dell'escursione della stessa leva le cambiate sono più precise e veloci, soprattutto nella guida sportiva. La K 1300 S è equipaggiabile con il cambio elettro-assistito. Il sistema elettronico che consente al pilota di passare alla marcia superiore senza toccare la frizione o chiudere il gas ma esclusivamente con il movimento del piede, visto in precedenza sulla esclusiva HP2 Sport, ora è ordinabile come optional. Durante il passaggio al rapporto superiore l'accensione e l'alimentazione di carburante vengono tagliate per una frazione di secondo. Il Cambio Elettro-Assistito viene fornito con le pedane Sport.
Nuova gestione del motore con sensore antibattito
La K 1300 S sfrutta per la gestione digitale del motore la rete CAN-Bus e l'elettronica BMS-K. Questo sistema elettronico, presente sulla precedente K 1200 S, è stato rivisto in funzione delle nuove caratteristiche del propulsore, adottando il nuovo modulo ZFE-D4.
Bassi consumi
I consumi sono stati ridotti grazie alla gestione elettronica del propulsore, alla elevata pressione di esercizio, possibile grazie al sensore antibattito. I due cornetti di aspirazione, sviluppati ex novo per la K 1300 S, aspirano aria alla destra e alla sinistra poco al di sotto del proiettore, nella zona di contropressione della carena. A velocità sostenuta l'effetto «Ram-Air» contribuisce a ottimizzare il riempimento. L'aria passa attraverso due filtri di carta separati, inseriti all'estremità dei cornetti, prima di arrivare nell'airbox.
Nuovo impianto di scarico con valvola parzializzatrice
Anche l'impianto di scarico è stato rivisto, i 4 collettori di scarico sono di uguale lunghezza e si uniscono in 2, al di sotto del motore, per poi unirsi ancora nel singolo terminale di scarico (impianto 4-in-2-in-1). Il terminale di scarico sportivo a sezione esagonale è nettamente più corto del modello precedente.
Per la prima volta l'impianto di scarico è dotato di una valvola parzializzatrice che all'aumentare del regime del motore si apre aumentando la sezione del condotto disponibile per l'uscita dei gas combusti.
Ciclistica rivisitata ed ottimizzata
Per migliorare l'agilità, la geometria della ciclistica della nuova K 1300 S è stata rivisitata, lavorando soprattutto sul Duolever che è stato dotato di un nuovo braccio longitudinale. Il nuovo braccio longitudinale inferiore in lega leggera, che porta ad un risparmio complessivo delle masse non sospese di circa 1 kg, per migliora il feeling all'avantreno.
Nella K 1300 S il braccio longitudinale inferiore, finora prodotto in acciaio fucinato, è stato sostituto da un componenti in lega. Le masse non sospese sono state ridotte di circa 1 kg. L'intera struttura ha un peso di 12,7 kg (K 1200 S: 13,7 kg). Nella K 1300 S è stato ridisegnata la piastra della forcella.
Il braccio Paralever costruito in una lega di alluminio altamente resistente è stato ridisegnato per essere installato sulla K 1300 S. Per reggere l'incremento di  potenza e coppia, nella nuova K 1300 S sono stati montati un albero cardanico nuovo, a doppio stadio, che offre dei vantaggi anche nell'innesto delle marce, così come una trasmissione posteriore con rapporto differente.
Controllo elettronico delle sospensioni ESA II
Per la sospensioni anteriore e posteriore della K 1300 S vengono utilizzate unità ammortizzanti a gas compresso. La variazione della rigidezza della molla -  grande novità di ESA II -  e della linea caratteristica avviene attraverso un elemento in materiale sintetico (elastogran) che assorbe le forze durante la fase di compressione insieme a una tradizionale molla elicoidale. Nell'impostazione «Sport» la posizione normale viene modificata a favore della maneggevolezza e la coda della moto viene sollevata, in modo da ridurre l'avancorsa, indipendentemente dal carico.
Ruote e pneumatici: nuova dimensione dello pneumatico posteriore
La ruota anteriore è da 3,5" x 17, quella posteriore 6,0" x 17; il pneumatico anteriore della K 1300 S è ripreso dal modello precedente e ha le dimensioni 120/70-ZR1, mentre la ruota posteriore che in passato calzava uno pneumatico 190/50-ZR17 è stata dotata di uno pneumatico 190/55-ZR17 che privilegia una guida armonica.
Nuovi comandi elettrici. Si volta pagina
Nella K 1300 S è stata introdotta una generazione completamente nuova di comandi elettrici e leve che saranno applicati gradualmente a tutte le moto BMW.
Gli indicatori di direzione (destra e sinistra) sono stati riuniti in una solo comando sul manubrio sinistro. Le funzioni di avviamento e di kill-switch sono state riunite in un tasto basculante sul manubrio destro. Anche l'attivazione del sistema ESA II e dell'ASC che in passato era separata, è stata riunita in un comando a leva sul manubrio sinistro.
Nuova strumentazione combinata
La nuova strumentazione della K 1300 S è basata sulla tecnica digitale con nuovo tachimetro, contagiri e Info-Flatscreen.
Strumentazione combinata HP
La nuova K 1300 S è equipaggiabile a richiesta con la strumentazione HP, già vista sulla HP2 Sport. Nella modalità "strada" il sistema informa il guidatore sui dati tipici, come la velocità, il regime motore, il chilometraggio, l'autonomia. Nella modalità "race" vengono visualizzati ad esempio il tempo impiegato per un giro, la massima velocità o il numero di cambiate. Inoltre, la strumentazione HP dispone di otto spie LED a programmazione libera.
Carrozzeria e design
La K 1300 S si distingue a livello estetico dal modello precedente; la carenatura più snella le conferisce un'immagine più sportiva. La sezione superiore della carena è ridotta di 18 mm.
Nella zona del proiettore la sezione superiore della carena presenta una superficie nera, la cosiddetta Split Face, che divide esteticamente la grande superficie verniciata. Il cornetto di aspirazione nero descrive una separazione stilistica della sezione superiore della carenatura.

Principali Novità:
- L'aumento di cilindrata ha incrementato la dinamicità della moto soprattutto ai regimi medio e basso.
- Potenza motore 129 Kilowatt (175 CV, più 8 cavalli rispetto alla versione 1200 ) a 9.250 giri/min. e coppia massima 140 Newtonmetri a 8.250 giri/min.
- Aumento della coppia di oltre 10 Newtonmetri trai 2.000 giri/min. e gli 8.000 giri/min.
 - Impianto di scarico ottimizzato con nuovo terminale di scarico e catalizzatore regolato a tre vie.
- Migliore dosaggio del gas attraverso un comando desmodromico.
- Trasmissione cardanica esente da manutenzione con nuovo albero cardanico bistadio.
 - Ulteriore aumento della precisione e massima stabilità di guida grazie all'ottimizzazione della sospensione anteriore Duolever con un nuovo braccio longitudinale inferiore.
- Taratura molle/ammortizzatori più rigida.
 - A richiesta, taratura elettronica delle sospensioni della seconda generazione ESA II e sistema elettronico antislittamento ASC.
- Nuova generazione di comandi al manubrio, con ottimizzazione dell'ergonomia.
- Aerodinamica ottimizzata.
- Cambio Elettro Assistito HP per salire di marcia senza dover chiudere il gas.

Optional inediti rispetto alla precedente K1200 S
 - Portavaligie (nuovo).
- ESA II (Electronic Suspension Adjustment II; nuovo).
- Cambio Servo Assistito HP (nuovo).
- Strumentazione combinata HP (nuova).
- pedane pilota HP (nuova).
 - pedane passeggero HP (nuova).
- protezione contro il calore dei terminali di scarico in carbonio (nuova) HP.
- Terminali di scarico Sport Akrapovic (nuovi).
- copriserbatoio in carbonio HP (nuovo).

Scheda tecnica

- motore quattro cilindri in linea a 4 tempi raffreddato ad acqua, due alberi a camme, quattro valvole per cilindro
- Potenza nominale: 129 KW (175 CV) a 9.250 giri/min.
- Coppia max: 140 Nm a 8.250 giri/min.
- Depurazione gas di scarico: catalizzatore regolato a 3 vie, norma antinquinamento Euro 3
- Velocità max: oltre 200 km/h
- Consumo in l/100 km a 90 km/h costanti: 4,7 l
- Consumo in l/100 km a 120 km/h costanti: 5,3 l
- Cambio: a sei rapporti a innesti frontali
- Trasmissione secondaria: albero cardanico
- Telaio: In alluminio, motore con funzione portante
- Sospensione anteriore: BMW Motorrad Duolever; unità ammortizzante centrale
- Sospensione posteriore: monobraccio in alluminio fucinato con BMW Motorrad Paralever
- Peso in ordine di marcia, con benzina: 254 kg
- Peso a secco: 228 kg
- Capacità utile del serbatoio: 19 l
- Gamma colori: Lightgrey metallizzato, Lavaorange metallizzato, vernice multicolore Granitgrau metallizzato/Lightgrey metallizzato.

BMW K1300R
Una vera belva. Il motore eroga 127 kW (173 CV) e la moto pesa, col pieno di benzina, 243 kg. Quanto basta per farne  una delle più potenti naked del segmento. Il motore e la ciclistica sono stati ripresi dalla K 1300 S, ma adattati alle particolarità di una naked. Nel confronto con il modello precedente è stata rivisita la geometria della ciclistica che adesso regale maggiore agilità, mantenendo invariata l'elevata stabilità di guida. I dati tecnici della ciclistica corrispondono a quelli della K 1300 S. Rispetto al modello precedente la sospensione anteriore Duolever è stata leggermente abbassata ed è stato allungato il passo.
Nel motore è stato ottimizzato l'airbox, anche per questo motivo la potenza massima di 127 kW (173 CV) è quasi identica a quella della K 1300 S. Rispetto al modello precedente sono stati quindi incrementati i valori di potenza e di coppia. Il rapporto della trasmissione finale è stato accorciato rispetto alla K 1300 S da 2,91 a 2,82 facendo migliorare le doti di accelerazione ed elasticità.
E come per la K 1300 S anche sulla K 1300 R è disponibile come optional il cambio elettro-assistito HP,  già visto sulla HP2 Sport è ora disponibile sulla nuova moto.
La nuova K 1300 R è equipaggiata con una nuova misura di pneumatico posteriore 180/55 ZR 17 (K 1300 S: 190/55 ZR 17). A richiesta si può ordinare anche il pneumatico delle dimensioni 190/55 ZR 17 aumentando sia la tenuta che la performance.
Regolazione elettronica delle sospensioni ESA II
Il nuovo sistema di gestione elettronica ESA II è disponibile anche per la nuova K 1300 R.
Manubrio esente da vibrazioni, nuovi comandi ergonomici
Sulla nuova K 1300 R è stato montato un manubrio con supporto antivibrante. Inoltre, nella K 1300 R è stata introdotta una generazione completamente nuova di comandi e di leve.
Strumentazione combinata HP optional
Per una guida estremamente sportiva, ad esempio in pista, la nuova K 1300 R è equipaggiabile a richiesta con la strumentazione combinata HP, nota già dalla HP2 Sport.
Look
La nuova carenatura anteriore e il parafango della ruota anteriore compatto rendono la sezione frontale più slanciata. Anche la copertura del filtro dell'aria è stata ridisegnata. Le carenature laterali sono ancora più marcate ed inoltre offrono una buona protezione alle gambe del pilota contro vento e intemperie. Il corpo lampada è stato modificato ed è stata adottata una nuova verniciatura del coperchio del proiettore.
Insieme agli indicatori di direzione bianchi arriva anche la nuova luce posteriore a LED con coperchio bianco.

Principali Novità:
 - Migliore erogazione ai regimi medio bassi.
- Potenza motore 127 kW (173 CV) a 9.250 giri/min., coppia massima di 140 Newtonmetri a 8.250 giri/min.
- Aumento della coppia di oltre 10 Newtonmetri a regimi tra i 2.000 giri/min. e gli 8.000 giri/min.
- Aumento della performance e riduzione del consumo di carburante attraverso l'ottimizzazione dei flussi in camera di combustione.
- Nuovo terminale di scarico, controllo elettronico della valvola allo scarico e catalizzatore a tre vie.
- Miglioramento del dosaggio del gas attraverso un comando desmodromico.
- Aumento della precisione di guida e massima stabilità grazie all'ottimizzazione della sospensione anteriore - Duolever con braccio longitudinale inferiore ridisegnato.
- Taratura più rigida dell'unità molle/ammortizzatori per un feedback ancora più preciso.
- Sospensioni a regolazione elettronica ESA II della seconda generazione e, a richiesta, sistema antislittamento ASC.
- Nuova generazione di comandi dall'ergonomia ottimizzata.
- Trasmissione cardanica ottimizzata con nuovo albero cardanico.
- Cambio Servo Assistito HP.

Optional inediti rispetto a K1200 R
- Sella comfort per il passeggero (nuova).
- ESA II (Electronic Suspension Adjustment II; nuova).
- Cambio Servo Assistito HP (nuovo).
 - Lampeggiatori a LED anteriori e posteriori.
- Strumentazione combinata HP (nuova).
- Pedane pilota HP (nuova).
- Pedane passeggero HP (nuova).
- Parabrezza in carbonio HP(nuovo).
- Copertura coperchio frizione in carbonio HP (nuova).
- HP protezione contro il calore dei terminali di scarico in carbonio (nuova).
- Terminali di scarico Sport Akrapovic (nuovi).

Scheda tecnica
- motore quattro cilindri in linea a 4 tempi raffreddato ad acqua, due alberi a camme, quattro valvole per cilindro
- Alesaggio x corsa: 80 mm x 64,3 mm
- Cilindrata: 1.293 cm3
- Potenza nominale: 127 KW (173 CV) a 9.250 giri/min.
- Coppia max: 140 Nm a 8.250 giri/min.
- Depurazione gas di scarico: catalizzatore regolato a 3 vie, norma antinquinamento Euro 3
- Velocità max: oltre 200 km/h
- Consumo in l/100 km a 90 km/h costanti: 5,0 l
- Consumo in l/100 km a 120 km/h costanti: 5,8 l
- Cambio: a sei rapporti a innesti frontali
- Trasmissione secondaria: albero cardanico
- Telaio: In alluminio, motore con funzione portante
- Sospensione anteriore: BMW Motorrad Duolever; unità ammortizzante centrale
- Sospensione posteriore: monobraccio in alluminio fucinato con BMW Motorrad Paralever
- Peso in ordine di marcia, con benzina: 243 kg
- Peso a secco: 219 kg
- Capacità utile del serbatoio: 19 l
I colori della K1300R: Silk metallizzato, Lavaorange metallizzato, Lightgrey metallizzato (motore nero e i componenti della ciclistica nella tinta Asphalt metallizzato)

BMW K1300GT
La nuova K 1300 GT offre un motore più potente, un livello qualitativo superiore, una carenatura perfezionata e numerosi optional.
La nuova K 1300 GT eroga 118 kW (160 CV) e una coppia massima di 135 Newtonmetri.
Il propulsore e la ciclistica sono stati ripresi dalla K 1300 S, ma adattati in numerosi dettagli alle necessità di una moto destinata al turismo. L'obiettivo degli ingegneri in questo caso era di assicurare standard di guida impeccabile e comfort eccellente nell'utilizzo turistico.
Il motore, identico a quello della K 1300 S,  è stato modificato nella sezione dei convogliatori dell'aria. Rispetto alla K 1200 GT la potenza massima è stata incrementata di 6 kW (8 CV), fino ai  118 kW (160 CV)  attuali.
Terminale di scarico
Nella nuova K 1300 GT la carenatura integrale è stata sottoposta a una serie di ritocchi.
Rispetto al modello precedente, le fiancate sono completate da un'apertura con il supporto del logo.
Comandi nuovi
Nella nuova K 1300 GT è stata introdotta una generazione completamente nuova di comandi a mano. Grazie alla nuova tecnologia MID (Molded Interconnect Devices = conduttori stampati e non cablati singolarmente), i nuovi comandi risultano più piccoli e compatti, un design pulito e un'ergonomia perfetta, sono stati integrati i comandi della regolazione elettrica del parabrezza, del riscaldamento delle manopole e della sella, così come la regolazione della velocità.
Strumentazione dalla configurazione nuova
Analogamente alla K 1300 S, anche la nuova K 1300 GT dispone di un tachimetro e di un contagiri dal design nuovo con un layout della scala più dinamico. La strumentazione digitale combinata viene completata dal cosiddetto Info-Flatscreen, un display che informa in modo tradizionale su dati come la temperatura del liquido di raffreddamento, il livello del serbatoio, l'ora o la marcia innestata.

Principali Novità:

 - Potenza motore 118 kW (160 CV) a 9.000 giri/min e coppia massima 135 Newtonmetri a 8.000 giri/min.
- Sensibile aumento della coppia a partire da 3.500 giri/min.
- Nuovi terminali di scarico.
- Miglioramento del dosaggio del gas attraverso un comando desmodromico.
- Trasmissione cardanica con nuovo albero cardanico bistadio, esente da manutenzione.
- Sospensione anteriore Duolever rivista, nuovo braccio longitudinale inferiore.
- Disponibile il sistema di regolazione elettronica delle sospensioni di seconda generazione ESA II e il sistema elettronico antislittamento ASC.
- Nuova ed innovativa generazione di comandi.

Optional inediti rispetto a K1200 GT
-
 ESA II (Electronic Suspension Adjustment II; nuova).
-
BMW Motorrad ZUMO con supporto (nuovo).

Scheda tecnica
- motore quattro cilindri in linea a 4 tempi raffreddato ad acqua, due alberi a camme, quattro valvole per cilindro
- Alesaggio x corsa: 80 mm x 64,3 mm
- Cilindrata: 1.293 cm3
- Potenza nominale: 118 KW (160 CV) a 9.000 giri/min.
- Coppia max: 135 Nm a 8.000 giri/min.
- Compressione: 13,0 : 1
- Depurazione gas di scarico: catalizzatore regolato a 3 vie, norma antinquinamento Euro 3
- Velocità max: oltre 200 km/h
- Consumo in l/100 km a 90 km/h costanti: 5,0 l
- Consumo in l/100 km a 120 km/h costanti: 5,9 l
- Cambio: a sei rapporti a innesti frontali
- Trasmissione secondaria: albero cardanico
- Telaio: In alluminio, motore con funzione portante
- Sospensione anteriore: BMW Motorrad Duolever; unità ammortizzante centrale
- Sospensione posteriore: monobraccio in alluminio fucinato con BMW Motorrad Paralever
- Peso in ordine di marcia, con benzina: 288 kg
- Peso a secco: 255 kg
- Capacità utile del serbatoio: 24 l
Gamma colori: Red-Apple metallizzato, Royalblau metallizzato, Magnesiumbeige metallizzato (motore verniciato in nero e componenti della ciclistica in Aspahlt metallizzato).

  • peanut, Roma (RM)

    ???

    Vorrei tanto sapere a che servono 173 cavalli su una naked che per di più pesa 240 kg.
  • Savo04, Cesena (FC)

    nuova BMW serie K ?????

    Sono possessore di un K1200S del 2007, nel momento di venderlo mi hanno abbassato il prezzo perche ", esce la nuova K1300!!"

    Sara', a me sembra identica alla mia, se non per i colori diversi. Siamo alle solite, nuova moto, identica alla vecchia, ma con prezzo ancora piu' salato e disavventure per noi vecchi possessori per rivendere l'usato.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Bmw K 1300 GT (2009 - 11)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello K 1300 GT
  • Allestimento K 1300 GT (2009 - 11)
  • Categoria Gran Turismo
  • Inizio produzione 2009
  • Fine produzione 2011
  • Prezzo da 18.650 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.318 mm
  • Larghezza 965 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 820 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 255 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 1.293 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 160 cv - 118 kw - 9.000 rpm
  • Coppia 14 kgm - 135 nm - 8.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 24 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 294 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Scheda tecnica

Bmw K 1300 R (2009 - 16)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello K 1300 R
  • Allestimento K 1300 R (2009 - 16)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2009
  • Fine produzione 2016
  • Prezzo da 16.380 - chiavi in mano, comprensivo di immatricolazione
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.228 mm
  • Larghezza 856 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 820 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 217 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 1.293 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 173 cv - 127 kw - 9.250 rpm
  • Coppia 14 kgm - 140 nm - 8.250 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 19 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 265 mm
  • ABS
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Scheda tecnica

Bmw K 1300 S (2012 - 16)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello K 1300 S
  • Allestimento K 1300 S (2012 - 16)
  • Categoria Sportive
  • Inizio produzione 2009
  • Fine produzione 2016
  • Prezzo da 17.900 - chiavi in mano, comprensivo di immatricolazione
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.182 mm
  • Larghezza 905 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 820 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 228 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 1.293 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 175 cv - 129 kw - 9.250 rpm
  • Coppia 14 kgm - 140 nm - 8.250 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 19 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 265 mm
  • ABS
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Usato: Bmw K 1300 GT (2009 - 11)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Bmw K 1300 R (2009 - 16)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Bmw K 1300 S (2012 - 16)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta