Anticipazioni

Benelli rilancia la gamma 3 cilindri 900 e annuncia la TRK800

- Durante la conferenza stampa al CIMA, QJ ha illustrato le nuove piattaforme motore a uno, due, tre e quattro cilindri da 250 a 1.200 cc di Benelli. Anche in collaborazione con MV Agusta
Benelli rilancia la gamma 3 cilindri 900 e annuncia la TRK800

Il China International Motorcycle Trade Exhibition (CIMA) che si chiude oggi nella città di Chongqing è la vetrina per le industrie motociclistiche cinesi. Qianjiang Motorcycle, casa madre di Benelli, ha presentato a stampa e pubblico la nuova tre cilindri Benelli 1200 GT e ha illustrato i piani per il futuro prossimo del marchio pesarese che vedono in dirittura d'arrivo l'attesa TRK800, la Leoncino Cross (sviluppata sulla Leoncino Scrambler) e una aggiornata versione della TNT899.

Tutto ruota attorno alle nuove motorizzazioni, alcune delle quali sono in fase di sviluppo molto avanzata. Si parte dal monocilindrico quattro tempi raffreddato ad aria nelle cilindrate 250, 380 e 530 per passare ai bicilindrici raffreddati a liquido. Oltre ai noti 300, 500 e 750, ci sono nuove versioni 400, 700 e 900.

Si passa poi ai tre cilindri 900 e 1200 (quest'ultimo è quello che ha debuttato sulla versione 1200GT), con il più piccolo che sarà appunto rilanciato con la nuova versione della TNT899. Un antipasto di quel modello si era visto già nel 2016 (vedi foto qui sotto), si trattava di una naked differente dalla Benelli TnT della gestione pre QJ, basata su un differente telaio in traliccio di tubi di acciaio, mentre l'impianto di scarico non era più nel sottosella ma in posizione convenzionale bassa. Un modo semplice ed economico per semplificare la costruzione della moto e rinfrescarne l'aspetto, probabilmente in vista di un nuovo posizionamento di prezzo.

A queste motorizzazioni si aggiungono due quattro cilindri, di 650 e 1.000 cc. Il primo dovrebbe trattarsi dell'evoluzione del noto quattro in linea Benelli, mentre il 1.000 sarebbe il frutto del recente accordo con MV Agusta.

Il marchio italiano ha infatti annunciato una collaborazione con QJ per la distribuzione delle sue moto in Cina, con le sette concessionarie esistenti che passeranno sotto l'ombrello QJ. E l'accordo parla di una collaborazione industriale fra MV e QJ che si svilupperà in una seconda fase (MV Agusta ne ha già in atto un'altra con Loncin per la produzione di modelli MV di cilindrata medio piccola destinate all'Asia).

La Benelli 1200GT
La Benelli 1200GT

La foto del motore a quattro cilindri mostrata da QJ ricorda da vicino il penultimo quattro cilindri 1.000 di Varese.

Benelli sta ampliando in maniera decisa la sua gamma, che va ormai da 125 a 1.200 cc, con l'inserimento di nuovi modelli grazie alle motorizzazioni annunciate. Di carne al fuoco ce n'è molta per i prossimi anni.

Photo credit bennetts.co.uk

  • Katana05, Novellara (RE)

    Nell'agosto del 2019 Maurizio scrivevi : "L’idea è chiara, avere sempre di più la testa pensante in Italia e la gestione produttiva in Cina". Mi pare che la foto di apertura spieghi più di mille parole come stanno le cose.
  • DrManetta, Cecina (LI)

    Delle tre silhouette solo la TNT ha un richiamo al passato Benelli ed appunto alla mitica progenitrice TNT di qualche anno fa.
    Le altre due sembrano seguire il solito filone cinese Benelli, cioè copiare KTM col 790ADV e Ducati con la Hypermotard.
    Conquisteranno anche il mercato futuro, ma sicuramente non la mia stima.
Inserisci il tuo commento