28 giugno - 01 luglio

42° Motoraduno Stelvio International Metzeler

- Il Motoraduno Stelvio International Metzeler arriva alla quarantaduesima edizione. Da anni un appuntamento irrinunciabile per molti appassionati di moto italiani e stranieri. Moto.it ovviamente ci sarà!

Quello dello Stelvio è un raduno ufficiale della Federazione Motociclistica Italiana, sarà prova del Campionato Turismo 2018 ed è prova del calendario internazionale della Federazione Internazionale Motociclistica.
Giovedì 28 giugno 2018 si sale al Passo dello Stelvio e poi si prosegue fino al 1° luglio a Sondalo, sede storica di quasi tutti i raduni.
E' un territorio particolarmente amato dai motociclisti in quanto ricco di passi alpini: Stelvio, Aprica, Mortirolo,Tonale, Gavia, San Marco, Bernina, Foscagno... tutte zone che durante il raduno vedono transitare una quantità incredibile di moto.

IImmancabili i test ride proposti dalle Case, e anche un ospite d'eccezione: per il terzo anno consecutivo ci sarà Marco Melandri.
Altro gradito ritorno sarà Gionata Nencini, famoso moto-viaggiatore.
L'organizzazione sta lavorando senza sosta per pianificare ogni cosa e garantire una manifestazione vicina alle aspettative di tutti gli amanti delle due ruote.
Quest'anno Moto.it è media partner ufficiale del raduno, dunque vi informeremo passo passo su tutte le novità.
Nel frattempo, godiamoci la fotogallery delle passate edizioni!

 

  • fastzo

    Concordo sul traffico è diventato una cosa impossibile fare lo Stelvio, riguardo
    i tornanti sul versante Altotesino farli in discesa io li ho trovati una goduria.
  • MAXPAYNEIT, Fusignano (RA)

    Bellissimo lo stelvio dalla parte di Bormio,bruttissimo invece dall'altra parte con quei tornanti secchi e spioventi,che veramente sono una pena con qualsiasi moto....forse con un supermotard,si andrebbe meglio. Poi lasciamo perdere il traffico...fra autobus,auto,moto,ciclisti....un casino infinito e ci siamo stati con amici infrasettimanalmente,quindi immagino nei week end soleggiati..... bella iniziativa sicuramente,ma preferisco le strade meno affollate e con tornanti meno a scalino. A meta' salita della parte vecchia,mi era venuta voglia di tornare indietro....se non era che gli amici erano gia' in vetta.....bellissimo invece il panorama e la strada dalla parte opposta,roba da incanto. Poi magari ci tornero' in futuro e mi sembrera' diverso....come primo impatto,la strada vecchia con quei tornanti secchi,mi fa' abbastanza schifo....
Inserisci il tuo commento