maxi scooter

Yamaha TMAX 2017 a EICMA 2016: foto e dati

- Yamaha annuncia al Salone milanese tre nuove versioni del maxi scooter: TMAX, TMAX SX dall’animo sportivo e TMAX DX dal massimo livello di comfort
Yamaha TMAX 2017 a EICMA 2016: foto e dati

La Casa di Iwata l'arrivo della sesta generazione del maxi scooter sportivo più venduto del mondo. Con oltre 230.000 unità vendute in 15 anni, TMAX non è semplicemente il maxi scooter più venduto in Europa, ma è anche uno dei modelli di punta di sempre di Yamaha. Per il 2017, TMAX si fa in tre e presenta tre varianti: TMAX, TMAX SX e TMAX DX.  
 

Caratteristiche di TMAX, TMAX SX e TMAX DX

L'ultima versione presenta un muso più compatto al quale sono stati aggiunti profili cromati che ne incorniciano le lenti e gli spigoli in rilevo posizionati nell'area delle palpebre. Il frontale, più raccolto, concentra i quattro fari anteriori a LED e le luci di posizione. Il design del modello 2017 presenta un motivo a boomerang più dinamico. Il forcellone è più lungo e compatto, e sporge maggiormente rispetto alla penultima versione di TMAX. Il look hi-tech è evidenziato dalla nuova linea del perno del forcellone e dall'esposizione a vista del carter motore.

Il motore bicilindrico frontemarcia da 530 cc raffreddato a liquido e la trasmissione automatica CVT sono confermati. La nuova marmitta, più compatta e inclinata verso l'alto, rafforza il design dinamico del modello 2017, mentre la nuova collocazione del catalizzatore e la scatola ridisegnata del filtro dell'aria sono alcune delle modifiche che hanno permesso a TMAX di adottare l'omologazione Euro 4.

TMAX 2017 è equipaggiato con l'innovativo sistema Yamaha Chip Controlled Throttle (YCC-T), ed è il primo maxi scooter Yamaha con trasmissione automatica che adotta questa tecnologia. Una centralina ECU a 32 bit monitora costantemente l'apertura del gas e regola il corpo farfallato azionato da un servomotore. L'adozione del nuovo sistema YCC-T ha permesso ai tecnici Yamaha di equipaggiare TMAX con un nuovo Traction Control System (TCS). Il TCS può essere inserito o disinserito secondo le preferenze del pilota.

 


Nuovo e leggero telaio in alluminio

Per il 2017, i designer Yamaha hanno sviluppato un nuovo, compatto telaio pressofuso in alluminio e un nuovo forcellone, realizzato sempre nello stesso materiale, più lungo di 40 mm. Grazie alla geometria rivista e alla centralizzazione ottimizzata delle masse, la nuova ed avanzata struttura dà un contributo sostanziale alla riduzione del peso di ben 9 kg.

Sospensione posteriore a leveraggi progressivi

TMAX adotta anche un nuovo sistema a leveraggi progressivi per la sospensione posteriore, con l'ammortizzatore disposto orizzontalmente. Il setting dei leveraggi progressivi è pensato per offrire un'azione ammortizzante più morbida nella parte iniziale dell'escursione, per poi diventare più rigida all'aumentare del carico. Per ridurre i pesi non sospesi e contribuire alla concentrazione delle masse è stata adottata una nuova trasmissione finale. La nuova cinghia è realizzata in fibra di carbonio, materiale universalmente conosciuto per la sua leggerezza e rigidità. Queste caratteristiche hanno permesso ai tecnici Yamaha di ridurre la larghezza della cinghia a 25 mm, rispetto ai 40 mm del modello attuale. La trasmissione impiega anche nuove pulegge, anteriore e posteriore, che contribuiscono alla riduzione di 9 kg del peso del modello 2017; l'impiego di pneumatici con una nuova struttura interna permette una riduzione dei pesi di 1 kg. TMAX 2017 monta pneumatici delle stesse dimensioni del modello attuale: 120/70-15 davanti e 160/60-15 dietro. Per ridurre ulteriormente il peso, la larghezza del cerchio posteriore è stata ridotta a 4,50 pollici.

Generoso vano sottosella

Per aumentare il livello di praticità e funzionalità nelle situazioni di utilizzo quotidiano, TMAX è stato equipaggiato di un vano sottosella più capiente, realizzato con una nuova e più leggera struttura in resina. Viene così aumentata la capacità di carico, permettendo di riporvi due caschi demi-jet, un casco integrale oppure uno modulare.

Nuovo quadro strumenti con display TFT monocromatico

La nuova strumentazione multi funzione prevede un tachimetro analogico sulla sinistra ed un contagiri analogico sulla destra, con profili rotondi blu su fondo nero. Il display monocromatico centrale TFT comprende un computer di bordo con un contachilometri totali, due contachilometri parziali, il consumo della corrente, la temperatura atmosferica ed una serie di indicatori per diverse funzioni comprese TCS, D-MODE e Cruise Control se disponibile. Sistema di avviamento "Smart Key" di nuova generazione con blocco del cavalletto centrale fanno parte della dotazione del nuovo scooter giapponese.

Predisposizione per sistema di sicurezza Dainese D-AIR

Ogni versione del nuovo TMAX è predisposta per l'installazione del sistema di sicurezza opzionale Dainese D-AIR®. Se viene rilevato un impatto o una scivolata, il sistema D-AIR® si gonfia all'istante e protegge guidatore e passeggero da eventuali lesioni al torso. Per una maggiore praticità, non vi è alcuna connessione fisica tra la giacca D-AIR® e TMAX.

Colorazioni

Il nuovo TMAX sarà disponibile nella colorazione Midnight Black.

Caratteristiche principali TMAX - tutte le versioni

Nuovo design della carena sportivo e dinamico
Nuovo telaio in alluminio
Nuovo forcellone in alluminio più lungo e compatto
Più leggero di -9 kg rispetto al modello 2016 (DX -6 kg)
Nuovo controllo di trazione (TCS)
Nuovo Yamaha Chip Controlled Throttle (YCC-T)
Vano sottosella più capiente
Avviamento senza chiave "Smart Key" di seconda generazione
Marmitta corta e compatta inclinata verso l'alto
Nuova e sofisticata strumentazione TFT
Sospensione posteriore a leveraggi progressivi
Pneumatici leggeri con minor resistenza al rotolamento
Predisposizione per l'installazione del sistema di sicurezza D-AIR
Nuovo blocco del cavalletto centrale
Nuovo cavalletto laterale in alluminio
Presa per ricarica batteria
Motore omologato EU4

NUOVO YAMAHA TMAX SX

Oltre alle caratteristiche di TMAX, lo sportivo TMAX SX è dotato di una serie di funzionalità e colorazioni che ne sottolineano il carattere dinamico. E' disponibile nelle colorazioni Matt Silver, con cerchi blu, e Liquid Darkness. Molti dettagli del design sono trattati con una vernice lucida.

Yamaha D-MODE

Yamaha D-MODE è un sistema di controllo elettronico che offre a chi guida TMAX SX e TMAX DX la possibilità di regolare la mappatura della centralina per adattarsi alle diverse condizioni di guida. Premendo un pulsante sequenziale sulla parte destra del manubrio, il pilota può selezionare la modalità T-Mode per guidare in città o la modalità S-Mode per una guida sportiva. Scegliendo l’opzione T-Mode, il controllo D-MODE, operando in combinazione con il sistema YCC-T, offre un'erogazione più dolce e facile da gestire, rendendo TMAX più adatto al contesto urbano. Selezionando S-Mode, i piloti possono invece godere dell'accelerazione adrenalinica e delle prestazioni sportive del motore da 530 cc.

My TMAX Connect

I piloti di TMAX SX, ma anche quelli di TMAX DX, saranno i primi clienti Yamaha che entreranno nel mondo di My TMAX Connect tramite l’app dedicata. Usando l'applicazione per smartphone, i clienti avranno accesso ad una ricca serie di dati relativi al loro SX o DX, inclusa la localizzazione del mezzo grazie al sistema GPS integrato. Inoltre, potranno azionare da remoto clacson e frecce. Altri servizi includono l'allarme per la batteria scarica, per la velocità eccessiva e per l'uscita da zona sicura, oltre ai report sui viaggi. Questo sofisticato sistema offre un controllo maggiore, in termini di sicurezza, di TMAX SX e DX e permette anche l'accesso a informazioni utili dal proprio smartphone. Nuove funzionalità verranno rese disponibili attraverso aggiornamenti del software.  L'app My TMAX Connect può anche consentire un risparmio sulla polizza assicurativa, se le compagnie lo prevedono.

Caratteristiche aggiuntive TMAX SX

Colori esclusivi
Mappatura regolabile con D-MODE
App My TMAX

TMAX DX
TMAX DX

NUOVO YAMAHA TMAX DX

L'ammiraglia TMAX DX, disponibile nelle colorazioni Phantom Blue e Liquid Darkness, offre maggiori livelli di confort. Oltre ad essere dotato di tutte le funzionalità di TMAX e TMAX SX, il top di gamma TMAX DX è equipaggiato con una serie di tecnologie esclusive. TMAX DX dispone di Cruise Control. Il sistema opera insieme a YCC-T per controllare i flussi di aria in aspirazione e, di conseguenza, mantenere la velocità selezionata indipendentemente da fattori esterni. Il Cruise Control di TMAX DX entra in funzione sopra i 50 km/h. La velocità può essere aumentata o diminuita a step di 2 km/h toccando, o tenendo premuto, il pulsante di sinistra del manubrio. Inoltre è equipaggiato con un parabrezza regolabile elettronicamente che può essere abbassato o alzato di 135 mm premendo un pulsante collocato sulla parte sinistra del manubrio. TMAX DX di serie è dotato di un sistema di riscaldamento per le manopole e per la sella. La nuova sospensione posteriore a leveraggi progressivi di TMAX DX è regolabile nel precarico e in compressione, per adattarsi al carico e alle condizioni di guida.

Caratteristiche aggiuntive TMAX DX

Colori esclusivi ed elevata qualità delle finiture Cruise control Schermo regolabile elettronicamente Riscaldamento di manopole e sella del pilota Sospensione posteriore regolabile

 

  • paolo.giannerini, Vignola (MO)

    Finalmente hanno cambiato la posizione di guida,ora è perfetta.
    Veramente migliorata in ogni particolare e in più è molto bella e meno Mazinga.
    Peccato per l'abbandono della vecchia storica marmitta è soliti colori senza fantasia.
    Comunque veramente un bel lavoro.
  • Luca344, Grosseto (GR)

    ...... Oltre a non essere accattivante come la precedente versione, non esiste piu' il colore bianco, il mio preferito ..... Al di la' delle opinioni personali, mi terrò' stretto il mio "2015 di colore bianco", sperando nel 2018 .......
Inserisci il tuo commento

Nuovo: Yamaha T-Max 530

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Yamaha T-Max 530

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta