EICMA 2015: Le nuove moto non avranno soltanto due ruote

Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
A dieci anni dal primo Piaggio MP3 i veicoli con più di due ruote, inclinabili, sono sempre più una realtà che cresce e guarda al futuro evolvendosi. Perché dal settore scooter ci si sta spostando verso la moto vera grazie soprattutto a Yamaha. Nico Cereghini ne parla con i responsabili di Piaggio, Quadro e Yamaha
  • Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
26 novembre 2015

Guardati inizialmente con una certa diffidenza, gli scooter a tre ruote inclinabili sono diventati una presenza nel panorama urbano. E si è soltanto all'inizio dello sviluppo della tecnologia multiruota. Piaggio MP3, seguito poi da Peugeot Metropolis e da Yamaha Tricity, ha dimostrato che questo genere di scooter è più sicuro perché maggiormente stabile in curva, in frenata e soprattutto sui fondi irregolari o a bassa aderenza.

Per Yamaha i multiruota si possono però declinare anche in direzione sportiva, grazie ad esempio ai nuovi ausili elettronici che renderanno possibile gestire una inerzia e una massa superiore in curva. Ne parlano in questa tavola rotonda, condotta da Nico Cereghini, Luca Sacchi (responsabile innovazione strategica del Gruppo Piaggio ), Riccardo Marabese (presidente e responsabile prodotto di Quadro) e Fabrizio Corsi che alla Yamaha di Gerno di Lesmo è product manager.

 

Argomenti

Ultime da Fiere e saloni

Da Automoto.it

Caricamento commenti...