Salone di Milano

Edgar Heinrich (BMW): "Asimmetria? Solo quando serve"

- Una chiacchierata con il responsabile design di BMW Motorrad per parlare di stile, ma anche di tendenze, della produzione della Casa di Monaco

BMW si è presentata con una gamma profondamente rinnovata al Salone di Milano EICMA 2018, con le boxer oggetto di revisione tecnica, ma soprattutto la nuova S1000RR completamente rinnovata, anche sotto il vestito. Un vestito che ha abbandonato le asimmetrie caratteristiche della precedente versione, lasciando praticamente solo la R 1250GS a vestire con orgoglio lo stilema che per anni è stato tipico di BMW.

Abbiamo voluto capirci un po' di più, scoprendo che quello che pensavamo banalmente un semplice stilema in realtà ha reali motivazioni tecniche. Il faro asimmetrico della precedente versione consentiva di risparmiare 130 grammi; le prese d'aria sui due lati della carenatura avevano funzioni molto precise: il foro sulla sinistra era necessario per estrarre l'aria calda spinta dalla ventola, mentre i tagli sulla destra avevano funzione aerodinamica. Diverso il discorso sulla GS, dove, pur con le stesse motivazioni, l'asimmetria del gruppo ottico ha raggiunto uno status di vera e propria icona di design.

Con Heinrich abbiamo parlato anche di prospettive future, pensando al programma Next 100, e poi siamo tornati a questioni di design, per capire quanto al giorno d'oggi lo stile e i fattori tecnici siano interconnessi. E infine, abbiamo cercato di capire quali siano le tendenze del prossimo futuro: quale sarà il segmento che darà le maggiori soddisfazioni in futuro? Cosa ci dobbiamo aspettare?

  • DettoFatto, Lodi (LO)

    Anche una "normalissima" moto con scarico su un lato e catena sull'altro è asimmetrica, necessariamente.
    Io la trovo una caratteristica affascinante quando enfatizzata con gusto estetico.
  • Kimera_666, Monza (MB)

    Fra le due tedesche (Ducrauti e BMW) sceglierei quest'ultima
    il marchio mi da molta più sicurezza sia per qualità che per il post vendita
    value4money ottimo per la Bmw mentre la Ducati amata e posseduta ai tempi di 916 e Monster, ora mi sembra troppo costosa e delicata.
Inserisci il tuo commento