CIV 2022. Nel sabato della Misano Night che sfida tra Michele Pirro e Alessandro Delbianco!

  • di René Pierotti
Le gare e i vincitori dell'appuntamento notturno (per SS e Sbk) del Civ
  • di René Pierotti
30 luglio 2022

Misano Adriatico - Ecco i risultati delle gare del sabato della Misano Night di Civ. In Superbike bellissima gara di notte con la vittoria di Michele Pirro che negli ultimi due giri è riuscito a sorpassare e mettersi dietro un ottimo Alessandro Delbianco.

In Supersport ha vinto Roberto Mercandelli mentre la vittoria in Moto3 è andata a Nicola Carraro. In Pre Moto3 successo di Giulio Pugliese e in Supersport 300 di Dorren Loureiro.

Superbike

Grande gara quella in notturna della Superbike. Alessandro Delbianco, partito dalla pole è stato a lungo in testa inseguito, anche a distanza di qualche secondo (non troppi), da Michele Pirro.

Pirro con la Ducati con le luci accese, come tutte le altre moto naturalmente, è sembrato uno squalo che ne braccava un altro. Pian piano il numero 51 si è avvicinato al numero 52 e nell'ultimo terzo di gara (totale 13 giri) è iniziata la bagarre.

Dapprima Delbianco ha resistito e ha contrattaccato poi, a due giri dalla fine Pirro ha dato uno strappo ed è passato riuscendo ad avere anche 0.6 di vantaggio su Delbianco. Quest'ultimo ha risposto riportandosi addosso a Pirro, realizzando il giro record all'ultimo passaggio ma non è bastato: primo Pirro e secondo Delbianco.

Terzo, con distacco di 11 secondi, Luca Vitali. Dal quarto al decimo: Zanetti, Mantovani, Corsi, Saltarelli, Krummenacher, Bernardi e Vietti.

Classifica generale: Pirro 154, Canepa 104, Delbianco 103, Vitali 84, Mantovani 77.

Da segnalare il ritorno in pista di Samuele Cavalieri, alla sua prima gara della stagione dopo l'infortunio al polso di marzo. Il pilota Kawasaki ha chiuso al 13esimo posto.

Supersport

In Supersport vittoria di Roberto Mercandelli, secondo Nicholas Spinelli e terzo Massimo Roccoli. Quarto Ferrari, quinto Gabellini, sesto Patacca, poi Jespersen, Valtulini, Ottaviani e Ciprietti.

La prima 600c al traguardo è stata quella di Marco Bussolotti (undicesimo nella generale)seguita da quella di Emanuele Pusceddu (12esimo). Terzo (15esimo) Simone Saltarelli.

Classifica generale Ssnc: Roccoli 115, Spinelli 97, Mercandelli 95, Valtulini 92 e Ferrari 82.

Classifica generale 600c: Bussolotti 160, Zannoni 139, Pusceddu 100, Pontone 90 e Natali 94

Moto3

Nella prima gara 1 del sabato ha vinto per un nulla Nicola Carraro. Il pilota in testa al campionato ha battuto Alberto Ferrandez. Terzo è arrivato Harrison Voigt mentre il classe 2008 Guido Pini, a lungo in testa, è stato penalizzato di tre secondi ed è passato dalla terza alla quarta posizione per essere andato sul verde.

Questi quattro piloti sono stati insieme per tutta la gara distanziando di diversi secondi il secondo gruppetto composto da Tiezzi, quinto e Miceli, sesto. Da Lio, Lolli, Volpi e Abruzzo hanno chiuso la top ten.

Per molti chilometri dei 15 giri previsti davanti è rimasto Pini, alternandosi spesso con Ferrandez. Carraro è rimasto fino al 12esimo giro terzo, poi ha deciso di spingere e mettersi davanti. E alla fine, per un soffio, ce l'ha fatta.

Nella classifica del campionato Carraro sale a 131, Tiezzi 114, Miceli 103, Ferrandez 97, Lolli 70 e Pini 51.

Nicola Carraro ha festeggiato nel migliore dei modi il suo passaggio nel motomondiale. Sì perché da Silverstone, cioè dalla prossima settimana, Carraro, esordirà nel Motomondiale con il team QJ Motor Avintia al fianco di Elia Bartolini.

Carraro prende il posto dell'infortunato Matteo Bertelle: "Mando un augurio di pronta guarigione a Matteo Bertelle che si è fatto molto male. Spero possa riprendersi e tornare al top della forma”.

Pre Moto3

Anche qui come in Moto3 un quartetto ha dominato la scena facendo gara a sé. A vincere è stato un freddissimo Giulio Pugliese che ha guidato il gruppetto dall'inizio alla fine.

Secondo è arrivato Diego Uriarte, terzo Edoardo Boggio e quarto il capoclassifica Leonardo Zanni. Tra i piloti di vertice è caduto all'ottavo giro Agostinelli.

Quarto Liguori, quinto Coppa, sesto Cavalletto. 

Adesso la classifica generale dice che Pugliese ha ridotto lo svantaggio da 28 a 16 punti su Zanni. Quest'ultimo ne ha 137, Pugliese 121, Liguori 69, Boggio 65 e Agostinelli 64.

 

Supersport 300

In Supersport 300 l'assente per infortunio Vannucci ha perso la testa della classifica, superato da Leonardo Carnevali, secondo in gara 1. Gara 1 che è stata vinta da Dorren Loureiro.

Terzo posto per Mattia Martella, al primo podio quest'anno. Coppola è scivolato nell'ultimo giro quando era in lotta per le primissime posizioni.

Un gruppone compatto ha racchiuso i piloti dalla quarta alla sedicesima posizione: Bonetti, Conte, Marino, Venanzoni, Vocino, Ercolani, Sarchi, Colombi, Occhi, Zannini, Frappola, Capogreco e Savioli.

Nella classifica generale Carnevali è primo con 130 punti, poi Vannucci 125, Vocino 93, Nunez Roldan 66, Coppola 63.

Carnevali: "È andata bene oggi, all'ultimo giro ero primo e purtroppo Coppola ha rischiato di farmi cadere, ma la seconda posizione va benissimo. In campionato siamo primi e vediamo domani di ripeterci o di migliorare".

Nicola Carraro
Nicola Carraro
Giulio Pugliese
Giulio Pugliese
Dorren Loureiro
Dorren Loureiro

Da Automoto.it

Caricamento commenti...