Manutenzione

Noia da quarantena? Ecco cinque cose da fare sul casco

- Chiusi fra casa e garage? Avete già lavato e lucidato tre volte la moto? È ora di prendersi cura del casco. Vi spieghiamo come lavarlo, pulirlo e rimetterlo in testa... come se fosse nuovo

È inutile che facciate finta di niente: siete anche noi chiusi in casa come noi. Avete già lavato e lustrato la moto tre volte. Avete già fatto il tagliando da voi (e se non l'avete fatto, a breve il nostro Friggi vi spiega come si fa) e ormai non ne potete più. Avete già tutti i record in tutte le piste dei giochi della Playstation. E in casa non vi sopportano più.

Vi veniamo in aiuto ancora una volta. Assieme a Francesco Bombarda, di BER Racing, vi spieghiamo come ripristinare il vostro casco alle condizioni in cui era da nuovo, o quasi. Perché ci siamo rivolti proprio a lui? Facile, perché BER Racing ha sia l'esperienza dell'importatore (con Arai) che quella del costruttore (con NOS Helmets) e soprattutto ha messo in piedi, ormai da anni, l'Arai Racing & Touring service, il servizio itinerante con cui si prendono cura del vostro casco. E grazie a questo, oltre a sapere come si fa a ripristinare il casco alle condizioni ideali, hanno anche l'esperienza di chi ne ha viste davvero di tutte.

Nel video, Francesco ci porta per mano nei cinque passi che servono a controllare e riportare il casco alle condizioni ideali. Dal controllo alla pulizia della visiera e della calotta, da come si lavano gli interni a come si puliscono le prese d'aria, come si lubrifica la visiera...  e via discorrendo. Non avete più scuse. Al lavoro!

  • Marti03, Formigine (MO)

    Grazie 1000 servizio utile e spiegato chiaramente, il mio casco però era ammuffito azzzz
  • peval01, alfonsine (RA)

    Ovviamente, in lavatrice a 0 gradi=in acqua fredda, giusto? :-)
Inserisci il tuo commento