Cardo Systems celebra 20 anni di innovazione: ripercorriamo i due decenni di successi

Per celebrare i 20 anni di "Rottura di confini", nel corso del 2024 Cardo Systems ripercorre i suoi due decenni di innovazione costellata da numerosi successi mondiali e le tecnologie pionieristiche introdotte nel settore delle comunicazioni
5 luglio 2024

2004 - 2024, Cardo Systems quest'anno compie 20 anni. 

Nel 2004, Cardo rivoluzionò quella che era l'esperienza di guida delle moto introducendo il primo auricolare Bluetooth per moto al mondo, segnando una pietra miliare nel settore e migliorando l'esperienza di guida per i motociclisti e gli appassionati di tutto il mondo.

Sicuramente rivoluzionario e innovativo nessuno si aspettava un successo tale.

Cardo Scala Rider
Cardo Scala Rider
Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese

La ricerca e lo sviluppo di Cardo non si è assolutamente fermata. Nel 2007 il lancio del Q2 ha segnato il debutto del primo vero dispositivo di comunicazione a lungo raggio per motociclisti, con la capacità di collegare due biker distanti fino a 700 metri. Per la prima volta gli amici in viaggio potevano comunicare guidando, a distanza.

L'innovazione continua

Dopo la nascita del primo interfono Cardo Systems cercò di spingere ulteriormente i confini - e la portata - della tecnologia Bluetooth, lanciando il primo interfono a lungo raggio con una portata di 1,6 km con il G4 nel 2009. G4 offriva anche aggiornamenti del firmware via Internet una grande novità e comodità al tempo.

Poco dopo il primo decennio di attività, nel 2015, Cardo ha introdotto la Dynamic Mesh Communication (DMC), installata nel PACKTALK.

Si trattava della prima tecnologia di connettività mesh al mondo che ha permesso a gruppi fino a 15 motociclisti di connettersi in modo rapido ed efficiente. Il sistema DMC ha consentito agli utenti di concentrarsi sul viaggio con ore di connessione e di esperienze condivise.

Cosa è Cardo oggi

Da allora, l'impegno di Cardo non si è mai fermato. È arrivata la seconda generazione di DMC, con vari aggiornamenti di software per creare un'integrazione cross-brand con tutti i principali dispositivi Bluetooth, poi la partnership Open Bluetooth intercom (OBi) e con la condivisione della tecnologia in altri settori dell'outdoor.

Con il suo ultimo lancio, il PACKTALK PRO, Cardo Systems porta la connettività ancora più in là grazie al rilevamento delle cadute incorporato. In caso di caduta il sistema invia un avviso a un contatto impostato con l'ultima posizione conosciuta.

Alon Lumbroso, CEO di Cardo Systems, commenta: "Negli ultimi 20 anni, Cardo è stata orgogliosa di giocare un ruolo nell'incoraggiare sempre più persone a trarre il massimo dalle loro esperienze su due ruote. I prossimi 20 anni saranno altrettanto importanti per Cardo Systems, in quanto stiamo cercando di sviluppare ulteriori innovazioni che continuino a rompere i confini della comunicazione. Guardiamo al futuro del settore.

Ultime da Accessori

Caricamento commenti...