test su strada

Abbiamo provato l'Öhlins Mechatronic per la BMW R1200GS

- Dalla Casa svedese arriva in esclusiva per il mercato italiano il sistema di sospensioni elettroniche Mechatronic dedicato alla BMW R1200GS. Costa caro, ma va anche molto bene. Ecco la nostra prova
Abbiamo provato l'Öhlins Mechatronic per la BMW R1200GS


Öhlins Mechatronic per BMW R1200GS

Andreani Group, l'azienda di Cattolica che da anni importa in Italia le sospensioni Öhlins e segue i piloti impegnati nei campionati del mondo di Superbike, Motocross, Supermotard e Moto2, ha raggiunto un altro importante traguardo: distribuire in anteprima mondiale il pacchetto Öhlins Mechatronic dedicato alla BMW R1200GS sul mercato italiano.
Una primizia che farà la felicità di molti possessori della maxi enduro tedesca. Ci sentiamo di sbilanciarci in questa affermazione dopo aver provato - sia su strada che su un breve sterrato - la GS1200. Certo, il Mechatronic costa caro (3.354 euro iva inclusa), ma si sa che le sospensioni originali prima o poi arrivano alla frutta... e in questo caso i "gialloni" olandesi a controllo elettronico possono costituire un gran bel plus per migliorare in modo tangibile le prestazioni su strada della nostra moto. E per prestazioni intendiamo dire innanzitutto sicurezza e controllo totale della moto sui fondi accidentati o nella guida sportiva (a cui ben si presta la GS).
Scommettiamo che saranno tanti i giessisti che si faranno tentare dall'Öhlins Mechatronic ancor prima dei raggiunti limiti di servizio degli ammortizzatori originali montati sulla loro GS.

Cos'è l'Öhlins Mechatronic

Il 2008 è stato l’anno in cui Öhlins Racing ha presentato il Mechatronic in ambito automobilistico, nel 2011 l'esperienza maturata viene riversata nel mondo delle moto.
Il Mechatronic è un sistema ammortizzante a controllo elettronico alternativo all'ESA della BMW, progettato da Öhlins per la maxi enduro regina del mercato, la BMW R1200GS. E' costituito da due ammmortizzatori (l'anteriore che lavora sul Telelever e il posteriore) e la sua progettazione ha fatto tesoro dell'esperienza maturata in campo automobilistico e nel mondiale MotoGP e Superbike dove Öhlins è l'Azienda di riferimento di Honda, Yamaha, Suzuki, Ducati.
Grazie al sistema Plug & Play è di semplice applicazione (ammortizzatori e centralina si montano in circa due ore senza l'ausilio di particolari attrezzature o conoscenze specifiche), Öhlins Mechatronic utilizza il comando al manubrio dell'ESA e le sue modalità di funzionamento sono indicate attraverso il display LCD di serie della GS (infatti Öhlins Mechatronic sfrutta le stesse, chiare icone dell'ESA).

Rimpiazza l'ESA BMW

Öhlins Mechatronic può essere montato solo in alternativa all'ESA (non è quindi adatto ad equipaggiare GS che ne siano sprovviste in origine), optional che peraltro è presente sul 75% delle R1200GS vendute dal 2008 a oggi.
Il kit si compone della centralina ECU specifica per Öhlins Mechatronic, del manuale di istruzioni (completo di CD) e dei due corpi ammortizzanti. 
Rispetto all'ESA, Öhlins Mechatronic modifica sia il precarico che tutta l'idraulica dell'ammortizzatore (ESA solo il precarico e il ritorno idraulico). 

 

Öhlins Mechatronic utilizza il comando al manubrio dell'ESA e le sue modalità di funzionamento sono indicate attraverso il display LCD di serie della GS
Öhlins Mechatronic utilizza il comando al manubrio dell'ESA e le sue modalità di funzionamento sono indicate attraverso il display LCD di serie della GS


La logica di funzionamento è identica a quella dell'ESA (non a caso Öhlins Mechatronic utilizza il display standard). E' quindi possibile scegliere tre settaggi degli ammortizzatori (Comfort, Normal e Sport), all'interno di questi determinare il precarico della molla (pilota, pilota più bagagli, pilota e passeggero più bagagli). Resta anche la possibilità di aumentare ulteriormente il precarico e il sostegno idraulico per affrontare i tratti fuoristradistici (in questo caso sul display sono visualizzate le note montagnette).
I due ammortizzatori sfruttano la tecnologia TTX (serie 36 davanti, serie 39 dietro. Quest'ultima vanta una lavorazione specifica, molto vicina a quella impiegata nei mono destinati alle corse).
Come ci spiega Beppe Andreani, Öhlins Mechatronic vanta una interessante peculiarità, assente sull'ESA: "Öhlins Mechatronic passa in automatico da Comfort a Normal quando si superano gli 80 km/h, e da Normal a Sport quando si toccano i 120 km/h. Questo per garantire la massima sicurezza e una risposta controllata in fase di ritorno degli ammortizzatori quando si incontrano, ad esempio, dei dossi o degli avvallamenti sulla strada".

La nostra prova su strada

Ho l'opportunità di confrontare due BMW R1200GS sullo stesso percorso. Entrambe sono versioni 2011, con circa 3.000 km all'attivo. La prima è dotata di ESA BMW, la seconda di  Öhlins Mechatronic. 
Il tracciato prevede un anello di asfalto molto tortuoso, con tratti fortemente sconnessi e scollinamenti che sparano il cuore dritto in gola. C'è anche un breve allungo sullo sterrato, poca cosa che però dà indicazioni chiare sul funzionamento dell'Öhlins Mechatronic.
Conosco bene il sistema originale ESA fornito da BMW e ritrovo nel corso del test il suo funzionamento, improntato a offrire un grande comfort di guida. La taratura si fa più sostenuta man mano che si passa da Comfort a Normal e poi Sport; quando però si forza davvero l'andatura emerge un ritorno idraulico che si vorrebbe più frenato. Inoltre anche su Sport l'ESA vanta una taratura ancora tendenzialmente morbida. Nulla di preoccupante se si fa del turismo, magari in coppia, ma chi ama "smanettare" con la GS potrebbe desiderare un setting differente. 
 

In uscita dalle curve medio/lente la moto tende a pompare molto meno col posteriore
In uscita dalle curve medio/lente la moto tende a pompare molto meno col posteriore


A soddisfare pienamente questa richiesta pensa l'Öhlins Mechatronic. La differenza più tangibile riscontrata è infatti data dal maggior controllo (a livello di idraulica) che il sistema offre quando si chiedono le massime prestazioni alla GS 1200. In uscita dalle curve medio/lente la moto tende a pompare molto meno col posteriore, tanto da permettere di divertirsi in coreografiche derapate di potenza (una volta disinserito l'ASC) perfettamente gestibili dal pilota. L'ESA non dà la medesima fiducia, perché in queste situazioni il posteriore della moto si accuccia e aumenta di conseguenza il sottosterzo che impone di alleggerire il gas.
I dossi e l'asfalto sconneso in genere rappresentano un'altra situazione in cui l'Öhlins Mechatronic mette in luce un ottimo comportamento.
La GS reagisce infatti con sobbalzi smorzati dal lodevole comportamento del freno di ritorno degli ammortizzatori. 
Ho apprezzato il lavoro svolto dal sistema elettronico svedese soprattutto nella modalità Sport, ma va sottolineato come anche con i mode Comfort e Normal la guida resti precisa, con una risposta sempre corretta da parte delle sospensioni. Questo avviene anche perché il sistema è "intelligente" e varia la taratura in funzione della velocità.
 

Scheda tecnica

Bmw R 1200 GS (2008 - 09)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello R 1200 GS
  • Allestimento R 1200 GS (2008 - 09)
  • Categoria Enduro Stradale
  • Inizio produzione 2008
  • Fine produzione 2009
  • Prezzo da 14.150 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.210 mm
  • Larghezza 935 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 850 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 203 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 1.170 cc
  • Tipo motore n.d.
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri n.d.
  • Disposizione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria/olio
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione n.d.
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione n.d.
  • Numero valvole n.d.
  • Distribuzione n.d.
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 105 cv - 77 kw - 7.500 rpm
  • Coppia 12 kgm - 115 nm - 5.750 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 20 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale n.d.
  • Telaio n.d.
  • Sospensione anteriore n.d.
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore n.d.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 305 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 265 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Scheda tecnica

Bmw R 1200 GS (2010 - 12)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello R 1200 GS
  • Allestimento R 1200 GS (2010 - 12)
  • Categoria Enduro Stradale
  • Inizio produzione 2010
  • Fine produzione 2012
  • Prezzo da 16.075 - chiavi in mano, comprensivo di immatricolazione
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.210 mm
  • Larghezza 953 mm
  • Altezza 1.450 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 850 mm
  • Altezza sella da terra MAX 870 mm
  • Interasse 1.507 mm
  • Peso a secco 203 Kg
  • Peso in ordine di marcia 238 Kg
  • Cilindrata 1.170 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri contrapposti
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri 0
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria/olio
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 101 mm
  • Corsa 73 mm
  • Frizione monodisco
  • Numero valvole 8
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire No
  • Controllo trazione No
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 110 cv - 81 kw - 7.750 rpm
  • Coppia 12 kgm - 120 nm - 6.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 20 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio tubolare in acciaio con motore portante
  • Sospensione anteriore Forcella Telelever da 41 mm con ammortizzatore centrale e regolazione meccanica del precarico in 9 posizioni
  • Escursione anteriore 190 mm
  • Sospensione posteriore Braccio oscillante pressofuso in alluminio Paralever con regolazione idraulica del precarico
  • Escursione posteriore 200 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 305 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 265 mm
  • ABS
  • Tipo ruote raggi
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 110/80 ZR 19
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 150/70 ZR 17
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Nuovo: Bmw R 1200 GS

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Bmw R 1200 GS (2008 - 09)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Bmw R 1200 GS (2010 - 12)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta