gp di misano

SBK. Doppietta di Sykes a Misano

- Sykes si aggiudica anche gara due a Misano. Stesso podio di gara uno con Baz e Melandri. Giugliano rovina tutto con una partenza anticipata. Salom ancora prima delle EVO | C. Baldi, Misano
SBK. Doppietta di Sykes a Misano

Ancora Sykes. Ma cosa sarebbe successo se Giugliano non avesse rovinato tutto con una partenza anticipata? Il pilota della Ducati era partito velocissimo dalla prima fila, ma con qualche decimo di secondo di anticipo. Così dopo aver scaricato tutta la sua rabbia agonistica nelle prime tornate, Davide ha dovuto rientrare ai box per un ride through che ha di fatto posto fine alla sua corsa. Uscito di scena Giugliano, questa seconda gara ha preso la stessa direzione della prima, con Sykes a fare da lepre e gli altri ad inseguire, senza però riuscire mai ad avvicinarsi al campione del mondo 2013 che con questa doppietta porta a 39 punti il suo vantaggio su Guintoli, a 41 su Baz e a 52 su Rea.

Marco Melandri
Marco Melandri


Melandri è ormai lontano a 72. L’unica differenza tra le due manche romagnole della Superbike è che nella seconda Baz ha dovuto lottare con Melandri per salire sul secondo gradino del podio. Marco ha provato varie volte a superare il francese che però ha sempre risposto ad ogni attacco, tanto che alla fine l’italiano dell’Aprilia ha dovuto alzare bandiera bianca e accontentarsi della terza posizione. Guintoli è stato per molti giri nel gruppo che lottava per la seconda piazza, ma sul più bello, quando la lotta tra il suo compagno di squadra e Baz si stava facendo serrata, ha perso il contatto per chiudere poi al quarto posto. Bella anche la lotta tra Rea ed Elias, con l’inglese della Honda che ha avuto la meglio sullo spagnolo del team Red Devils Roma.


Settimo ed ottavo posto per la coppia della Suzuki, Laverty e Lowes, con quest’ultimo che questa volta è riuscito a portare in fondo la sua GSX-R1000. Giugliano dopo il ride through si è messo a spingere forte ed ha portato a casa il nono posto, davanti al primo dei piloti EVO che è ancora una volta lo spagnolo Salom, che completa così il trionfo Kawasaki, che festeggia anche la vittoria di Savadori in Stock 1000. Giornata pessima invece per la Ducati che, oltre alla partenza anticipata, ha assistito alla caduta di Davies ed al sedicesimo posto di Canepa, solo sesto dei piloti EVO. Ottima la prestazione di Barrier che ha lottato per tutta la gara con i più veloci piloti della sua categoria per conquistare un undicesimo posto assoluto che significa secondo delle EVO. Non male per un ragazzo che ha dovuto fermarsi per oltre tre mesi dopo un grave incidente automobilistico.


Buona anche la prestazione di Goi, prima Ducati EVO al traguardo e terzo pilota EVO, seguito dal debuttante Russo che conclude questa sua esperienza in Superbike con un quattordicesimo posto e due punti mondiali, proprio davanti al compagno di squadra Andreozzi. Oltre a Canepa non prendono punti Corti, Staring e Sebestien. Non hanno tagliato il traguardo Guarnoni per problemi tecnici, così come May e Morais, mentre non hanno preso il via Baiocco e Foret, con l’italiano che aveva danneggiato la sua unica moto nella caduta di gara uno.


Leggi la classifica completa
di Gara 1
Leggi la classifica completa di Gara 2

  • Alessandro200958, Mogliano Veneto (TV)

    PLUTO_9

    Sono d'accordissimo.
    In realtà c'è... la Tribuna 58 ed il prato 58...
    30 euro il venerdì, 50 il sabato, 165 € la domenica................... E ho detto tutto... Io quest'anno sono andato solamente il sabato, in giornata, e perchè ero con mael a fare un giro in moto. Ti dirò di più, per anni sono andato al paddock, e salvo qualche bel dettaglio tecnico, si vede gran poco. Inoltre, il dettaglio tecnico lo vedi solamente se hai il pass pit lane, altrimenti te ne stai bello bello nel paddock ed al massimo metti il naso nel box di chi ti ha invitato... Quindi, non ne vale la pena, meglio la tribuna, vederli dal vivo e vedere performance e movimenti dei piloti... Chi pensa che andare al paddock della motogp sia figo, si sbaglia... Quindi, se dovete andare ospitati è meglio vederla a casa, se dovete spendere 150 euro anche... ecco il motivo per cui i circuiti sono vuoti ed i paddock pieni di chi è li a fare il fenomeno....
  • Adabda, Milano (MI)

    Io c'ero!

    ho assistito le gare sia dalla tribuba C che dalla collinetta dell'entusiasmo ( prato 2 ) e a parte il prezzo esorbitante del biglietto ( regalo della mia ragazza che ha acquistato i biglietti non sapendo bene cosa prendere ) confermo che la tribuna D era vuota anche la L e la F, sulla collinetta c'era molto posto non si sgomitava affatto... poi sarà che è la prima volta che assisto a una gara di moto dal vivo ma due teleschermi mi sembrano un pò pochini... uno per gli appassionati che vanno a vedere la gara sul prato potrebbero anche metterlo visto il costo... e si c'erano veramente un sacco di persone coi pass!
Inserisci il tuo commento