Commenti dai box

Test Sepang, day 3. Marquez: “C’è ampio margine di miglioramento”

- Un giro strepitoso per il campione del mondo, Pedrosa molto vicino, entrambi micidiali sulla simulazione gara
Test Sepang, day 3. Marquez: “C’è ampio margine di miglioramento”

Una conclusione che migliore non potrebbe essere per Marc Marquez e Dani Pedrosa, che hanno chiuso il primo test di Sepang disintegrando il riferimento precedente (peraltro appartenente sempre a Marquez) e, cosa più importante, rifilando mezzo secondo al primo degli inseguitori.

Con il fresco della mattina il Campione del Mondo ha infatti fatto registrare il miglior tempo in assoluto a Sepang con 1’58”867 – il primo a scendere sotto il piede dell’1’59” – con Pedrosa all’inseguimento, staccato di poco più di un decimo. Entrambi hanno poi effettuato una simulazione gara nel pomeriggio.

Marc Marquez

1°, 1’58”867 (52 giri)

«A dire la verità quando ho visto il tempo sono rimasto sorpreso come tutti gli altri! In ogni caso, devo dire che oggi la pista era veloce perché siamo andati tutti più forte. Sono contento di aver staccato un bel tempo, ma è più importante il fatto che mi sia sentito molto a mio agio fin dall’inizio. Dopo abbiamo fatto una simulazione di gara, andata anch’essa molto bene, forse anche più importante del giro singolo. Durante la simulazione di gara abbiamo provato diverse mappature e tante altre cose. L’aspetto positivo più importante è che con la moto nuova siamo già allo stesso livello del 2014, e c’è ampio margine di miglioramento. Non vedo l’ora di arrivare al secondo test per vedere se possiamo progredire ancora».

Dani Pedrosa

2°, 1’59”006 (41 giri)

«Sono contento del lavoro svolto oggi, perché abbiamo fatto passi avanti con il retrotreno. C’è ancora margine di miglioramento, ma in generale abbiamo fatto progressi netti e penso che sia un’ottima cosa. Il team si è integrato bene, abbiamo lavorato senza intoppi insieme, per cui sono molto contento. Abbiamo svolto una simulazione gara in cui abbiamo provato la moto per la prima volta in un contesto del genere – ci sono ovviamente cose da migliorare ma, considerando che si trattava della prima uscita, direi che siamo andati abbastanza bene!»

  • Stiducatti, Corsico (MI)

    Dichiarazioni strategiche

    la moto 2015 è già da subito a livello (quasi meglio) di quella del 2014 a fine sviluppo, ma da qui a dire che i margini di miglioramento siano addirittura 'ampi', secondo me ce ne passa.
    Poi è vero che solo loro che stanno sulla moto (sella o laptop che sia) possono saperlo, ma pensare che a fine Febbraio possano girare in 1.57, mi pare follia... o no?
  • magomir200, Cologno Monzese (MI)

    ... mezzo secondo agli inseguitori...

    e c'è ampio margine di miglioramento?...
    Ci sarà una bella bagarre... per il terzo posto xò..
Inserisci il tuo commento