eventi

Rossi prova la Ducati 1198 a Silverstone

- Valentino Rossi è stato protagonista, insieme a tanti campioni delle due e quattro ruote del presente e del passato, dell'inaugurazione delle nuove e modernissime strutture del Circuito di Silverstone
Rossi prova la Ducati 1198 a Silverstone


La Silverstone “Wing”, così è chiamata la nuova enorme ala della pista inglese, comprende spaziosi box, sala stampa, uffici, auditorium ed il prossimo 12 giugno ospiterà il settimo round del motomondiale. Rossi, che nel 2010 non ha partecipato al GP perché infortunato, ha colto l’occasione per fare qualche giro prima con una 1198 Superbike e poi, quando questa è rimasta al box per una verifica dell’elettronica, con una 1198 stradale standard con tanto di targa e specchietti. Una trentina di giri in tutto, che hanno molto divertito il pilota italiano, per una presa di contatto con la pista. “Mi sono molto divertito perché dopo qualche giro con la 1198 Superbike, abbiamo avuto un problema elettrico e abbiamo deciso di usare una 1198 stradale che ci ha portato al volo la filiale inglese di Ducati” ha raccontato Valentino Rossi prima di ripartire per l’Italia.

"Mi è piaciuto molto guidarla qui. La pista è bella, difficile, molto tecnica. Ti impegna perché ci sono delle sezioni molto veloci dove le traiettorie giuste sono importanti e altre molto strette dove si deve avere un buon “grip” in accelerazione. La prima curva è completamente cieca, devi tenere una linea molto precisa, e in generale tutta la prima parte è davvero grandiosa, sicuramente quella che preferisco. Insomma mi sono divertito, anche perchè c’erano tanti piloti che hanno fatto la storia dei motori, come John Surtees che mi ha detto che qui ci ha corso negli anni cinquanta... Io allora non le seguivo le gare” ha concluso scherzando il pilota italiano “ma lui è stato grande”.

  • oxhid3, Arezzo (AR)

    mah...

    siete partiti (bene) a fare le analisi della moto,per arrivare poi a dire e (insultandovi) a trovare qualcosa che non va...

    per forza uno come Vale ha bisogno di marketing e di sponsor, non è lui che è il più forte (per adesso) e quindi deve stare sempre sotto il mirino dei media...
    e 2 la ducati è ducati....con i pro e i contro...
    ma come la ducati...anche le yamaha sono yamaha e cosi via,
    quindi...
    apprezziamo gli articoli per come vengono proposti :D
    e godetevi il mondiale!
  • Pacco1198, Genova (GE)

    mancio763122

    Ti quoto al 100%
    Moto.it è sempre attivo aggiornato, ma a volte sembra che qualche utente sia "obbligato" a leggerlo.
    Proprio perchè è un sito di moto sarebbe opportuno lasciare fuori chi di moto non capisce.
    Quoto anche il post 40 e, essendo possessore di un 1198, confermo quanto da te scritto. E' una moto "difficile" anzi più che difficile direi più complessa delle jap in generale, ma sarebbe come paragonare la tua k7 al cbr, la seconda è più semplice da guidare.
    Quando le porti al limite però la fatica in più fatta per metterle a punto viene ripagata.
Inserisci il tuo commento